Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

   

Da Nobili origini, un Titano è nato

Da Nobili origini, un Titano è nato 0001

A dicembre dell'altro anno ha aperto una sala da poker online. A dire il vero, probabilmente cinquanta sale da poker online hanno aperto quel mese. Ma, quasi immediatamente, una si è distinta dal gruppo. La visibilità di Noble Poker è stata grandemente sproporzionata a paragone del tempo datole sul mercato. E, in parte a causa di questa grande visibilità, qualcosa di divertente è successo. Noble è stata in grado di creare una base di giocatori in un ambiente competitivamente ridicolo. Con tutte le nuove entrate sul mercato che andavano in malora, e molte delle vecchie sale che combattevano per guadagnarsi (o in qualche caso riguadagnarsi) parte del mercato, Noble è stata capace di attrarre e costruirsi subito un buon business

Allora, cosa succede in una industria che cresce alla velocità della luce

quando una piccola sala può guadagnare lei stessa una buona parte delle risorse? Il business viene acquisito. Che è esattamente quanto sucesso a Noble Poker, quando Empire Poker ha iniziato a chiamare, ed ha fatto a Noble una offerta che non poteva rifiutare. L'affare era fatto, e praticamente appena formata Noble Poker è stata venduta.

Questa vendita ha lasciato le persone che avevano costruito il business senza un bambino a cui badare. Così, cosa hanno deciso di fare le persone che avevano costruito Noble? Hanno aperto una nuova sala da poker online, Titan Poker.

In poche settimane dal lancio avvenuto il primo settembre, Titan Poker è diventata una delle più visibili sale da poker online sul mercato. Solo il tempo dirà se la gente di Titan sarà capace di ripetere il successo avuto con Noble. Mi sono recentemente incontrato con Micheal Katz, per parlare dello scorso anno della sua vita, e del passaggio da Noble a Titan. Michael è il CEO delle vendite Traffic Sales, la compagnia di mercato che ha costruito Noble, e che ha cominciato a costruire un'altra sala da poker online, in pratica un Titano.

PokerNews (Caldwell): Hai trascorso nove mesi con Noble. C'è una cosa che ti ha sorpreso maggiormente durante il processo di edificazione?

Michael Katz: Cosa mi ha più sorpreso? Credo non ci siano state grandi sorprese durante il cammino. E' veramente, veramente difficile quando un nuovo network parte e tu sei la sola sala che è davvero in grado di darci dentro. Non si ha in genere liquidità alla partenza per iniziare. Allora, se devo indicare qualcosa, sono stato sorpreso da quanto bene abbiamo fatto alla partenza. Se ci pensi, habbiamo lavorato attivamente sul mercato da Dicembre 2004 a Agosto 2005, e quello che abbiamo ottenuto in nove mesi non credo si sia mai conseguito in passato con un altro network che preparasse un avvio di questo tipo, così è probabilmente questa la cosa che più mi ha sorpreso.

PN: Allora, hai avuto Noble per un anno. Poi l'hai venduto. Era una sorta di strategia?

Katz: Non c'è mai stata una strategia finalizzata alla vendita di Noble, che io sappia, comunque {sorriso}. Comunque, una volta costruita una liquidità, ed una offerta è arrivata da Empire, un saggio senso del business ci ha indotti a decidere di far girare Noble da una altro ente con più fondi per continuare il momento d'oro, e per noi è stato il momento di fondare una nuova sala per avviare un network con la liquidità ottenuta e stiamo già vedendo i risultati di questo in Titan. Ed è già una sorpresa vedere quanto bene abbia fatto Titan sinora e in così breve tempo.

PN: Come pensi che andrà Empire?

Katz: E' difficile rispondere. Non saprei davvero. Sono un po' aggressivi. Sono aggressivi con qualsiasi cosa. Hanno dei buoni manager affiliati che lavorano per loro. Sono un network ed è così completamente diverso da iGlobal Media, che è così difficile da dire. Loro sono ovviamente in grado di basare tutto su un network specialmente per I tornei che non siamo stati in grado di realizzare con iGlobal Media. Credo che faranno bene. Lo spero, per il bene del network, che coinvolge tutti...che facciano bene, e la liquidità del network cresca..... Che è un bene per tutti

PN: Una cosa che ha impressionato praticamente tutti nel business è stata la velocità con la quale Noble è stato i grado di costruirsi una base di giocatori. Ti aspetti lo stesso da Titan?

Katz: Probabilmente anche di più.

PN: Come "ancora di più" si manifesterà?

Katz:Sappiamo esattamente quello che stiamo cercando. La differenza è che questa volta siamo orientati verso la qualità dei giocatori piuttosto che verso la quantità. Siamo stati molto aggressivi nei primi giorni con i nostri 10 dollari di offerta gratuita, grandi bonus, incentivando siti che non avevano mani con rake troppo alti. Adesso stiamo facendo l'opposto. Habbiamo un programma di bonus fortemente strutturato, vogliamo incoraggiare I giocatori a restare legati, vogliamo che per loro diventi naturale partecipare a circuiti di gioco, giocare in tornei, in sit n go... di base tutto per farli stare con noi e fare qui esperenza. Credo che con quanto appreso negli ultimi 12 mesi ce la faremo anche con Titan.

PN: Tutti noi impariamo la lezione facendo affari, giusto? Sono sicuro che anche tu abbia imparato qualcosa da Noble. C'è una lezione che potresti indicare come certamente applicabile a Titan?

Katz: Ci sono un po' di lezioni. Una cosa che abbiamo imparato, bisogna innanzitutto costruire il nocciolo. E' necessario costruire il business la dove c'è la possibilità e questa ora è in internet, così abbiamo bisogno di fare pubblicità ed essere visibili ovunque su internet. E questo vuol dire tagiare i fondi per qualche campagna su media offline. Forse non sarà rapido come è stato per Noble. Ci eravamo impegnati in molte diverse campagne promozionali offline con Noble, e credo che con Titan andremo più lentamente con queste campagne offline per costruire invece il nostro business dove è destinato a crescere più rapidamente.

PN: Credi che la spesa di dollari online habbia maggiore effetto che la spesa di dollari offline?

Katz: Assolutamente. Si può sempre vedere una risposta ai propri investimenti di dollari online entro il primo mese di investimenti. Con le spese offline non si ha risposta prima di sei mesi o un anno.

PN: Riguardo all'infrastruttura che è ora edificata, ne avete semplicemente terminato una e avviata un altra nel passaggio da Nobel a Titan. Sarà essenzialmente la stessa infrastruttura da cima a fondo?

Katz: Per noi le cose non sono cambiate così tanto. Abbiamo avviato alcune pubblicità molto buone e relazioni con affiliati che si stanno ora spostando, se non l'hanno già fatto, a Titan. Anche ora, siamo in posizione dominante dove abbiamo piazzato in internet nei primi pochi giorni. Si puà vedere Titan in tutti I luoghi in cui si fanno ricerche organiche sul poker. E' solo una questione di spostare tutto su Titan ora.

PN: Credo che tu abbia ancora qualche asso nella manica per Titan di cui forse ci vuoi parlare. O forse no? Ti sei solo svegliato il primo Settembre con qualche nuova idea. Qualcosa di cui vorresti parlare o condividere riguardo a quanto state cercando di fare?

Katz: In fondo, come hai detto, qualcosa nella manica ancora abbiamo e credo che la cosa miliore da fare sia restare sintonizzati e continuare a guardare {sorriso}.

PN: Vediamo ancora molti nuovi ingressi nel mercato. Dove si arresterà questo processo, quando raggiungerà una dimensione critica e dove è destinato ad andare?

Katz: Questa è una domanda da sessantaquattro milioni di dollari in questo momento. Credo che la speculazione possa avere un ruolo importante. La speculazione è iniziata a causa di quanto recentemente avvenuto con la ricapitalizzazione di Party Poker. Io personalmente non credo che rappresenti veramnete la maggior parte dei siti di poker. Non credo che l'intera industria del poker online possa essere giudicata da una particoalre sala da poker. Non vedo rallentamenti nell'immediato futuro. Vedo più e più sale, comunque credo che le piccole sale semplicemente spariranno se non in grado di cambiare. E' molto, molto difficile farcela se non si dispone di denaro da investire.

PN: Allora, riguardo queste piccole sale, le vedi veramente sparire o si prevedono acquisizioni di massa o simili.

Katz: Entrambi. Credo che si realizzeranno sicuramente entrambi gli eventi.

PN: Cosa succede al denaro quando una piccola sala sparice? La sicurezza è più che una parola.

Katz: Spesso succede con I giochi online che I giocatori temano di venire qui, fare un deposito, e poi tutto è destinato a sparire. Ecco perchè è meglio stabilirsi in siti come Titan e il network di iPoker.

PN: Dove ti vedi, diciamo in tre anni ? Pensi di restare nel poker o hai preso in considerazione un altro ramo o lo hai già fatto?

Katz: Noi rappresentiamo sia I casinò online sia il poker... io personalmente, sono solo coinvolto in attività legate al poker e sono le uniche a cui nelle cui per ora voglio essere coinvolto. Così, in tre anni di tempo, non mi darà troppo fastidio fare quello che sto facendo ora.

PN: Sei stato coinvolto nel poker per la tua passione personale o è perchè ritieni che sia il modo migliore di fare affari?

Katz: Mi piace il marketing e mi piace il marketing del poker. A mio parere ora mi trovo nel miglior business del mondo.

PN: Qual è la tua strategia per Titan?

Katz: Crescere, crescere ed essere al posto di comando nel mercato del poker online

SCOPRI DI PIÙ

Cosa ne pensi?