Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

   

Non Più Premi da un Milione di Dollari? Non Ancora Almeno

Non Più Premi da un Milione di Dollari? Non Ancora Almeno 0001

Uno dei modi migliori negli ultimi due anni per misurare l'interesse per i tornei di poker era il montepremi, specialmente l'assegno consegnato al primo classificato. In modo consistente negli ultimi due anni sono stati creati milionari tramite gli eventi del World Poker Tour, Talvolta addirittura due nella stassa manifestazione. Alcuni analisti ritengono che una recente inversione di tendenza realizzatasi in un'ultima serie di tornei sia un segnale del termine del boom del poker.

Per la prima volta dopo quattro stagioni consecutive del WPT, il vincitore del WPT World Poker Open, appena conclusosi al Gold Strike Casino di Tunica, MS, non si porterà a casa una taglia da un milione di dollari. Dal montepremi da tre milioni di dollari frutto del contributo di 327 concorrenti che si sono presentati alla linea di partenza dell'evento, cinquanta si spartiranno il bottino di guerra. Per il primo posto è stato previsto un premio di "soli" $969,000 andato a Scotty Nguyen, comunque un buon salario per cinque giorni di lavoro.

Detto tutto ciò, molti anno iniziato a parlare del 'fallimento' dei tornei di poker e del gioco in genere. Io suggerirei che, come ha detto il famoso Mark Twain leggendo il proprio necrologio, "La relazione della mia morte è stata grandemente esagerata." Tutto quello che si dovrebbe fare sarebbe guardare allo stato del gioco per rendersi conto che questo evento è da considerare più come un'anomalia che una regola nel poker di oggi.

Innanzitutto, dovete guardare all'attuare programma dei tornei per avere una impressione generale di dove ci si trovi oggi. Non solo l'attuale tappa del WPT sta andando avanti, ma anche la World Series of Poker sta portando avanti il proprio evento così come il circuito Jack Binion della WSOP ha in conclusione l'evento finale al Grand Casino di Tunica, che porterà alla vincita di $10,000 assegnati al vincitore del Campionato cominciato ieri con oltre 200 partecipanti. Aggiungete a tutto questo l'appena conclusa tappa dell'European Poker Tour in Copenhagen, Danimarca (nel quale si sono riuniti la maggior parte dei giocatori europei) e due altri tornei ad alto profilo del WPT, il perennemente popolare L. A. Poker Classic (inizito il 19 Gennaio) e il torneo inaugurale del Borgata Winter Poker Open (iniziato il 20 Gennaio), e vedrete che il principale dilemma per I giocatori di poker si è rivelato essere quello relativo a decidere a quale evento prendere parte.

E' stato ampiamente documentato che, se un giocatore potesse conquistarsi tutti i tornei da $10000 che esistono oggi, si porterebbe a casa un conto impressionante (circa mezzo milione di dollari). Dato che i giocatori di poker sono però esseri umani non sembra verosimile che questo si realizzi. Pertanto i professionisti dei tornei che vedete in televisione decidono a quali tornei partecipare per incrementare il loro conto in banca e a quali andare semplicemente per mantenere la propria mente attiva.

In secondo luogo, avete solo da guardare alla storia del WPT che ci sono ancora margini di crescita. Nella seconda stagione del WPT, sette dei quattordici eventi hanno dato premi da un milione di dollari per i primi classificati. La terza stagione ha visto sedici tornei raggiungere l'ambita meta da un milione per il primo premio. Sinora nella quarta stagione, solo due dei dieci eventi hanno dato un milione ai vincitori, il Grand Prix de Paris (tradizionalmente un piccolo evento a causa delle dimensioni del luogo nell' Aviation Club de France, e la sua vicinanza al WSOP) e l'attuale evento al Gold Strike. In tutti i casi simili, ci saranno solo un paio di tornei (dei diciassette offerti dal WPT quest'anno) che potrebbero non riuscire a pagare un milione al vincitore, ma anche in questo caso si tratterebbe di una crescita tremenda rispetto alla scorsa stagione.

C'è anche da tenere presente che la tendenza a ridurre il premio finale per il primo classificato è in parte dovuta alla volontà del WPT di pagare un piccolo premio a quanti più giocatori possibile. La maggior parte dei tornei premia solo il dieci percento degli iscritti. Nell'Ottobre 2005, il Doyle Brunson North American Poker Championship ha dato premi ad un'eccezionale numero di 100 giocatori sui 420 partecipanti all'evento, il che significa circa un quarto dei partecipanti premiato. A Gennaio, In January, la PokerStars Caribbean Adventure ha premiato 130 giocatori su 724 partecipanti, una percentuale di premiati del 18%. Essendo questo un tradizionale atteggiamento del WPT, si può capire il motivo di questa riduzione del pezzo gross del premio.

In fine, guardadosi intorno nell'attuale mondo del poker ci si rende subito conto del fatto che sia in fibrillazione più che mai. Mentre tutti guardano ai numeri delle partecipazioni ai grossi Campionati e tornei, non ci si accorge che negli eventi minori ( i tornei preliminari) il numero di giocatori ha subito un grandioso incremento. Almeno 1400 hanno partecipato al $500 No-Limit del circuito della WSOP nella tappa di Tunica (tenutosi Sabato) e poco più di 400 giocatori in un evento simile duranet la tappa del WPT (Tenutasi Lunedi). L'evento di apertura del LA Poker Classic ha appena ospitato 1,150 persone. Il Caesars Palace di Las Vegas ha riportao in auge una sala da poker al suo interno per la prima volta dagli anni '80 e le sale da poker delo stao sono piene fino all'orlo di giocatori che prendono parte ai tornei settimanali. Il poker online sta anche attirando nuovi giocatori ogni giorno incrementando la base dei futuri tornei.

Con un'analisi completa della situazione, potrete facilmente vedere che il poker non è mai stato meglio che oggi. Continua ad attirare persone, tramite I tornei ai quali partecipano persone di ogni eta e sesso, per motivi legati agli aspetti strategici e matematici e non ultimi quelli economici legati alla giusta combinazione di abilita e fortuna. Ci vorrà ancora molto tempo prima che si possa parlare di una crisi dei tornei di poker.

Nota ed: Rendi il tuo gioco pieno su Paradise Poker

SCOPRI DI PIÙ

Tornei Collegati

Giocatori Collegati

Cosa ne pensi?