Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

   

Finalmente online il poker italiano, il primo sito: Paradisebet

Finalmente online il poker italiano, il primo sito: Paradisebet 0001

E agli affezionati del poker italiano, chi ci pensa? Finalmente, oltre ai giochi comuni proposti già da diverso tempo su Internet, come il Texas Hold'em, l'Homaha o il 7 card stud, il primo a proporre il tradizionale poker all'europea a 32 carte è Paradisebet. Quest'ultimo è inoltre uno dei bookmakers di grosso calibro risparmiati dalla lista nera della AAMS (la lista dei siti oscurati Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato), insieme ad altri nomi importanti come Betandwin , Eurobet, Globet. Pare infatti che i quattro bookmakers abbiano garantito di mettersi in regola e di spostare a breve il gioco in arrivo dall'Italia dal loro sito estero a quello autorizzato nel nostro Paese.

Al momento alcuni siti dalle stanze multingue come Eurobet, Titan Poker, o Everest Poker, offrono la board e le regole in italiano, ma attualmente è Paradisebet l'unico sito a proporre il Poker italiano a 32 carte (con gli scarti ) come siamo abituati a giocarlo noi. Chi si avvicina al mondo del poker, online o live, forse si domanda qual'è la differenza tra il Texas Hold'em, il gioco più diffuso nei Casino americani e nelle cardroom virtuali, e il poker a 32 carte diffuso da noi in famiglia e nelle sale da gioco, ma ancora raro su Internet.

Intanto ricordiamo che il poker può essere giocato in diverse varianti, all'interno di due categorie fondamentali: i draw poker, a carte coperte, e gli stud poker con una o più carte scoperte. Si gioca con il mazzo da 52 carte (Stati Uniti) o con il mazzo da 32 o 36 carte (Europa). In breve, possiamo dire che il Texas Hold'em, giocato da 2 a 10 giocatori e con 52 carte, è la variante di poker tra le più celebri in quanto giocata alla World Series of Poker, al World Poker Tour e al Professional Poker Tour. In questo tipo di gioco, una volta versata nel piatto ( pot) la somma prestabilita (invito), determinato il mazziere di turno e deposte le due puntate obbligatorie "al buio" ("small blind" e big blind), si possono distinguere cinque fasi di gioco per ogni "mano": il pre-flop, ovvero il mazziere distribuisce due carte coperte ad ogni giocatore dando inizio quindi al primo turno di scommesse; il turn, corrispondente al secondo giro di scommesse e che vede il mazziere deporre un'altra carta comune scoperta sul tavolo; il river, l'ultima carta posta sul tavolo seguita dall'ultimo giro di scommesse. Queste fasi sono seguite dallo showdown, che vede i giocatori mostrare le proprie carte. Vince la mano chi realizza il miglior punto secondo le regole tradizionali del "con cinque carte", utilizzando le due carte private e le cinque in comune.

Tornando al "nostro poker", detto italiano o "all'europea", possiamo individuare le sue caratteristiche nel mazzo da 32 carte (mancano le carte da 2 a 6) e nel numero di giocatori, da 2 a 5 (la formula classica nel poker dal vivo è 4). La differenza più vistosa rispetto al Texas Hold'em sta nell'assenza di carte comuni scoperte, e nello "scarto" che segue l'apertura, durante il quale è possibile cambiare da una a 4 carte. Al momento dello showdown, vince chi realizza il punto piu alto a regola di Poker uguale a Texas Hold'em, con la differenza che il full viene battuto dal colore e della possibilità di costruire la scala minima con A 7 8 9 10 (per maggiori informazioni vedi http://www.paradisebet.com/Poker/Poker32Carte.aspx ).

Cosa ne pensi?

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli