Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

   

PokerStars Infrange la Soglia dei 100'000 Giocatori

PokerStars Infrange la Soglia dei 100'000 Giocatori 0001

La scorsa settimana si è rivelata come pietra miliare nell'intera storia dell'internet poker e, in particolare, per PokerStars.

Per la prima volta in assoluto, PokerStars ha annunciato di aver raggiunto la quota di 100'000 giocatori, tutti impegnati simultaneamente nella moltitudine di ring games, sit & go e tornei che il sito offre. Questo evento è da considerasi una pietra miliare per il fatto che nessun altro sito di poker ha mai ricevuto in precedenza tale cifra ed, in prospettiva, è da notare che solo tre anni fa PokerStars aveva infranto il limite dei 10'000 giocatori. Un altro modo di guardare a questo fatto è il paragone con la più grande sala da poker reale, essa offre infatti 243 tavoli, PokerStars eclissa questa cifra superandola di circa quaranta volte nelle ore di picco.

L'attuale Campione del Mondo Joseph Hachem si dice sbalordito degli ultimi sviluppi del sito sul quale lui ha messo a punto il proprio gioco. "Io ho iniziato a giocare online su PokerStars nel 2001 e, allora, potevo riconoscere molti degli avversari contro i quali giocavo regolarmente," ha affermato. "Ora, ogni volta che mi collego a PokerStars.com, è come camminare nello stadio più grande del mondo. Vi si possono trovare anche 100´000 persone. I giocatori sono collegati da paesi di tutto il mondo. E' Players are logged in from countries all around the world. E' meraviglioso. Non credo che qualcuna avesse potuto prevedere quanto velocemente PokerStars sarebbe cresciuto in un periodo così breve."

Come fatto notare in alcuni articoli qui su PokerNews, i tornei settimanali su PokerStars si sono rivelati particolarmente affollati e, come risultato, i montepremi si sono ingranditi di pari passo. A metà Febbraio, il torneo No Limit di Hold'Em con buy-in da $215 ha attirato lo stupefacente numero di 5326 giocatori, cifra comparabile con il record stabilito lo scorso anno all'Evento del Campionato della World Series of Poker. Nel solo mese di Gennaio, PokerStars ha premiato con un montepremi da $140 milioni l'insieme dei tornei.

Con tutte queste pietre miliari per il sito, PokerStars sta facendo sì che anche giocare sul proprio sito stia diventando estremamente proficuo. Per tutti i prossimi tornei settimanali della Domenica sera, che normalmente avevano un buy-in da $215 o da $530, sarà messo in palio un montepremi garantito da $1 milione, facendo di PokerStars il primo sito ad offrire un torneo settimanale milionario. "Uno o due anni fa, $1 milione garantito per un evento di poker settimanale sarebbe stato impensabile," ha fatto notare Lee Jones, il Cardroom Manager di PokerStars. "Ora, grazie a PokerStars ed i suoi giocatori, è diventato una realtà. I giocatori hanno risposto alla qualità dei nostri tornei, e noi abbiamo ripagato aumentando i nostri garantiti, da $750´000 ad $1 milione. Siamo lieti di farlo e ci aspettiamo qualche premio mostruoso per il tavolo finale nelle prossime settimane."

Anche se questi tornei hanno buy in piuttosto alti, la maggior parte dei giocatori che vi accede non paga direttamente l'ingresso. Ogni giorno PokerStars offre molti diversi tipi di satelliti per i grandi eventi settimanali, questi con buy-in che partono da $3. Altri satelliti di qualificazione non costano nulla più dell'utilizzo dei punti "frequent player points" che i giocatori acquisiscono giocando regolarmente sul sito.

E' davvero un successo notevole per PokerStars e per la comunità del poker online l'aver raggiunto questi numeri. Questo non sta solo a dimostrare la passione per lo sport del poker che hanno i giocatori, ma mostra anche la dedizione dei siti di poker come PokerStars che cercano di offrire i migliori tornei per i propri partecipanti. Con questi tipi di tornei ed il numero di giocatori raggiunto, il futuro sembra ancora più luminoso per i giochi online del Ventunesimo secolo.

Nota Ed: diventa il giocatore 100'001 su Poker Stars

Cosa ne pensi?

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli