Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

   

In Dubbio la Realizzazione della Cupola del Poker

In Dubbio la Realizzazione della Cupola del Poker 0001

Quando fu annunciato alcuni mesi fa, il mondo del poker ha alzato un sopracciglioa alla proposta del PokerDome in Las Vegas. L'idea di allestire i tavoli da poker in una struttura che avrebbe permesso ad un pubblico di guardare lo svolgimento del gioco senza disturbare i giocatori per mezzo di una cupola protettiva, è stata centrale in una serie FSN che è durata per un periodo senza precedenti di 43 settimane. Ma l'idea del PokerDome è recentemente andata incontro ad una serie di problemi che ne hanno fatto temere la mancata realizzazione e l'impossibilità di trasmettere la serie. Questi sembrano ora comunque superati.

Il Nevada Gaming Control Board ha sollevato alcune osservazioni che avrebbero potuto compromettere la costruzione della cupola. Il NGCB ha affermato che la FSN non avrebbe contattato il Board in merito alla costruzione della cupola che avrebbe dovuto ospitare i tornei. Il NGCB ha inoltre sostenuto che, essendo questo un edificio eretto per il proposto show televisivo, la sua costruzione avrebbe dovuto seguire le procedure legali per ottenere la licenza come tutte le altre imprese del Nevada. Le procedure possono comunque richiedere dai sei mesi ad un anno e comportare aggiunte non previste da parte del PokerDome e che avrebbero implicato serie conseguenze sulla prevista data di avvio dei lavori stabilita per il 20 Maggio.

La FSN, dal canto suo, sostiene che nessun edificio per il gioco d'azzardo verrà costruito. Il torneo infatti comporta che sui tavoli non ci sia assolutamente denaro reale e pertanto il PokerDome non rientra nell'ambito di controllo dell' NGCB. Che ci sia o meno denaro sui tavoli, il NGCB vede che ai tavoli si gioca a poker, un gioco che ricade nel loro ambito di competenza e pertanto deve ottenere le necessarie licenze per essere operativo.

La PokerDome serie non ha il sostegno da parte di molti nella comunità politica e del gioco di Las Vegas, incluso il sindaco Oscar Goodman. La costruzione del PokerDome nella downtown di Las Vegas è essenziale per rivitalizzare quell'area agli occhi di molte persone, se non la si danneggerà con troppa pressione, potrebbe portare più turisti, giocatori di poker e denaro portando la downtown a svilupparsi verso quella che sarà la fascia moderna di Las Vegas.

Fonti della FSN hanno detto a PokerNews che tutte le preoccupazioni dell' NGCB sono state sedate ed i risultati saranno annunciate questa settimana. Con l'avvenuta risoluzione, il PokerDome, che alcuni credettero non sarebbe mai stato realizzato, dovrebbe diventare una realtà quando il primo torneo prenderà il via il 20 Maggio.

SCOPRI DI PIÙ

Cosa ne pensi?