Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Poker in Russia – Cartellini Gialli e Tanti Soldi

Poker in Russia – Cartellini Gialli e Tanti Soldi 0001

Il mondo del poker continua a crescere e sempre più persone sembrano riconoscerne la popolarità. Una delle aree che hanno assistito al più grande boom del gioco è la Russia come testimoniato di recente dal torneo di Mansion Poker tenutosi proprio li. Non solo questo ha trovato ottima accoglienza da tutti i partecipanti, ma ha anche introdotto un paio di nuovi elementi nel mondo del poker.

Il Campionato Russo di Poker di Mansion.com si è disputato ad ottobre al Korona Casino di Mosca e 130 giocatori si sono ritrovati per contendersi il titolo che, per inciso, è stato vinto da Vladimir Polishuk. Innanzitutto la sponsorship di Mansion si è rivelata diversa da ogni altra per un qualsiasi torneo, inoltre è stato interessante notare la durata dell'impegno per la gestione dell'evento da parte di Mansion stessa. Mansion si è dedicata alla preparazione di uno staff che si è rivelato, sotto ogni aspetto, un gruppo di alta qualità che ha condotto un evento eccellente. Sotto la guida di Keith 'Bendigo' Sloan (l'inventore dello Speed Poker), il team si è dimostrato un ottimo biglietto da visita per la sala da poker online che anche offline si è dimostrata in grado di gestire un torneo sotto tutti gli aspetti.

In quello che è stato, per quanto chi scrive ne sappia, qualcosa di nuovo per il poker mondiale in quanto erano presenti due direttori di gara ed entrambi donne. Irina Fomkina e Natalya Kravtsova, di Mosca, detenevano l'incarico di gestione dell'intero Campionato Russo di Poker ed hanno svolto i loro compiti con zelo e professionalità. Le due ventenni non erano affatto nuove all'ambiente dei casinò dato che la loro esperienza ammontava ad oltre otto anni. Sin dall'inizio del torneo hanno entrambe dimostrato ottima conoscenza delle regole e abilità nella gestione dei partecipanti. Non di meno hanno messo in evidenza la loro personale passione per il gioco che dicono voler vedere crescere lungo il già tracciato commino di successo.

Infine, è stata introdotta una innovativa procedura di penalizzazione che, francamente, credo sarebbe bene vedere sviluppata anche in altri eventi in tutto il mondo. Anziché ammonire solo verbalmente i partecipanti (che troppo spesso dimenticano rapidamente), il team di Mansion Poker ha fatto ricorso a due cartellini in tutto identici a quelli adottati per le partite di calcio. Si disponeva infatti di un cartellino giallo e di uno rosso, il primo come ammonizione ed il secondo per indicare l'applicazione di una sospensione di venti minuti per l'infrazione delle regole del poker. Un famoso giocatore russo, Valery Ilikan (che ha vinto due dei tornei svoltisi negli 11 giorni sui quali si è sviluppato l'evento al Korona Casino), è stato il primo ed unico giocatore a ricevere il cartellino rosso che comunque ha accettato con contegno, stando a quanto si dice.

Con uno staff altamente competente e due direttrici di tutto rispetto, vedremo probabilmente presto i risultati di questo successo pokeristico, forse anche in tutto il resto d'Europa.

Ndr: se volete tentare il colpo per poter giocare live in TV a Las Vegas, non dovete fare altro che scaricare Mansion Poker ed iniziare a giocare grazie al bonus del 100% sino a $1000!

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli