Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Reportage 1° Venice Poker Open Venezia 10-14 Gennaio 2007

Reportage 1° Venice Poker Open Venezia 10-14 Gennaio 2007 0001

Venezia ci accoglie nello splendido Casinò Ca' Vendramin che si affaccia sul canal grande.

Le imbarcazioni avanzano lente mentre nelle vicine sale sta per iniziare il primo grande evento pokeristico del 2007.

Al main event si presenta un numero impressionante di giocatori, ben 292. Questa cifra ci fa capire meglio cosa significhi il fenomeno poker in Italia. Quasi trecento persone pronte a sborsare 1100 € per l'iscrizione che non garantisce altro che alcune ore ( per il primo eliminato in realtà pochi minuti) di sicuro divertimento. Per i premi bisognerà fare non poca fatica aiutati dalla fondamentale dea bendata.

Si comincia con 129 persone per il Day 1-A Venerdì 12. I livelli di 40 minuti e lo stack di 10000 in chips permettono di giocare con molta libertà per molto tempo. Si va avanti fino alle 2,30 di notte, ora che coincide con la fine del tredicesimo livello. I sopravvissuti che accedono al final day sono 21. Matteo Pecorella è il chip leader con 167000 in chips.

Il Day-1B, Sabato 13, si apre con ben 163 iscritti. Oggi è la giornata dei professionisti piu' conosciuti nel circuito italiano . Dario Minieri si presenta in forma e aggressivo. Comincia a costruire il suo stack e in breve tempo raggiunge quota 30000, ma un'errore di valutazione, forse dovuto alla sua tecnica iper-aggressiva lo ributta sotto la media. E' costretto all'all-in preflop ed esce dal torneo con 99 contro AQ . Dario Alioto è out poco dopo. Robert Binelli è short, attende e va all in con K10 in late position ma trova due assi nel big blind che lo eliminano.

Il campione italiano Fabrizio Ascari resiste, " affronta" anche il tavolo televisivo di SKY ma deve cedere sul finire della giornata. Rimangono in 27 e il chip leader è Michele Limongi con 230900 in chips.

Il final day, domenica 14 inizia con 48 giocatori.

I blinds cominciano a farsi pesanti e le giocate prevalenti diventano all-in preflop. Anche l'età media, oltre ai bui, è alta. Il chip leader diventa l'ex ispettore Quinto Pierini di 70 anni. La rivincita della vecchia guardia sui giovani maghi di internet. Grande recupero di Max Rosa, che non parte benissimo in giornata ma giocando perfettamente riesce a portare il suo stack fra i primi. Sfortunato Ted Stolzenbach, che esce solo tredicesimo con tris di 7 al flop, contro colore runner runner. Fabrizio Avvisati è uno dei piu' giovani a rimanere in gara,ma finisce soltanto settimo. Dopo l'uscita di Quinto Pierini in terza posizione ( 25000 €) rimangono l'avvocato Max Rosa e Minas Tsulis per l'heads up finale. Il loro stack è simile, ma la mano chiave che decide le sorti del torneo nasce da un rilancio al buio di Tsulis . Max Rosa rilancia pesante con QK, Tsulis Call. Flop Q J 5. Rosa all-in e Tsulis call con J6. Turn 9, river 10. Minas compromette cosi' il suo torneo e rimane con poche chips. Dopo poche mani abbiamo il vincitore, Max Rosa, che si porta a casa 90000 €, al secondo classificato 50000 €

Il Venice Poker Open è stato un grandissimo evento ,il piu' grande e ricco nella storia Italiana del Texas Hold'em. L'affluenza dei giocatori è stata notevole. Oltre al main event ed ai tornei da 330€ e 220€ si sono giocati sit'n'go in continuazione , da 100€ a 1000€, fino a notte fonda.

La presenza di Pupo ( oltre che presentatore anche vincitore di un sit'n'go da 300 €!) e della TV ha dato ulteriore lustro a questo evento che sarà visibile su SKY Sport con il nome " La Notte del Poker".

Il tutto fa ben sperare per il poker in Italia.

Ci aspettano soltanto grandi novità in futuro.

Ndr: se preferisci giocare nel confort di casa fallo in stile scaricando Poker Stars e ricevendo il bonus del 150% sul primo deposito!

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli