Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

888 e Ladbrokes Terminano le Trattative per una Fusione

888 e Ladbrokes Terminano le Trattative per una Fusione 0001

Le trattative in corso tra due delle maggiori società per il gioco, le scommesse ed il poker online, la 888 Holdings plc e la Ladbrokes plc, in merito alla possibile fusione sono state sospese.

Entrambe le compagnie sono quotate sul mercato azionario di Londra il che significa che ogni informazione potrebbe influenzare il valore delle azioni, come infatti è successo al primo annuncio di una possibile fusione che ha fatto immediatamente rialzare i profitti degli azionisti. Le prime trattative per una possibile fusione risalgono ormai al 30 ottobre 2006 come aveva annunciato la 888 Holdings plc. Questi sviluppi sono nati dopo i controversi eventi che negli USA hanno portato ad una nuova legislazione per il gioco approvata nell'ambito del Safe Ports Act con l' "Unlawful Internet Gambling Enforcement Act of 2006" (UIGEA).

Da allora i cambiamenti avvenuti hanno causato forti scossoni ai budget di tutte le grandi compagnie di gioco online, scosse che hanno portato ai ripetuti annunci di Ladbrokes e 888 lungo la linea "le trattative continuano".

Si è però speculato che il forte coinvolgimento americano della 888 nel recente passato – 888 Poker e Casino-On-Net erano quasi esclusivamente basati sul mercato americano prima dell'approvazione della nuova legge – abbia reso la Ladbrokes più attenta e restia ad amalgamere le due strutture. La, Ladbrokes non ha mai infatti autorizzato i cittadini americani ad aprire account. La Ladbrokes è storicamente un gruppo per le scommesse sportive e si è pertanto sempre tenuto lontano dagli USA che da tempo contrastano questo tipo di attività.

L'accordo per la sospensione delle trattative potrebbe significare indirettamente la fine dello stato di panico nel settore dell'online gaming. Il valore delle azioni di Party Gaming e 888 Holdings si è recentemente ripreso dal collasso dei primi mesi.

Detto questo c'è da dire che le azioni della 888 Holdings ieri hanno perso il 6% visto che la potenziale fusione era stata vista da tutto il mercato come una saggia mossa della 888 per rilevare la Ladbrokes. Con la fine delle trattative la 888 è nuovamente sola nella gestione delle proprie risorse. Essendo uno dei gruppi che più ha perso dal ritiro dal mercato americano lo scorso ottobre tutti nel settore credono sia una delle compagnie che più abbia da dimostrare le proprie capacità di ripresa. Al tempo stesso la Ladbrokes può continuare a navigare tranquilla nelle acque europee. Il mercato azionario ha infatti spinto leggermente in su le azioni della Ladbrokes all'arrivo della notizia.

Ndr: Scarica Ladbrokes Poker per giocare in una delle sale più affidabili e stabili del mercato europeo.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli