Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

La Party Gaming Verso il Blocco degli Accessi dalla Turchia

La Party Gaming Verso il Blocco degli Accessi dalla Turchia 0001

La Party Gaming plc, società dalla quale dipende Party Poker, ha affermato ieri di aver agito per assicurarsi che i clienti turchi non possano ottenere l'accesso ad alcuno dei loro siti internet dedicate al gioco, a seguito delle modifiche legislative approvate nello stato.

La sala da poker leader nel settore del gaming si è mossa a seguito delle modifiche apportate alla legge turca che ora proibisce alcune forme di online gaming che non possono essere offerte ai cittadini turchi da società estere o locali non autorizzate. Party Gaming afferma pertanto di "…aver ora compiuto l'unica mossa logica per assicurarsi il rifiuto di tutti i cittadini turchi che intendano accedere ai nostri servizi."

La Party Gaming ha anche affermato (come società quotata in borsa a beneficio degli investitori) che gli incassi generate dai clienti turchi non rappresentano una porzione sensibile del bilancio generale.

Questa mossa compiuta da una delle società leader del settore del gioco e del poker online è arrivata subito dopo alle azioni analoghe dell'e-wallet e processore di pagamenti online, Neteller plc.

Come per gli USA nel 2006, si tratta di una legge molto forte che causa il ritiro di queste grandi compagnie. Per la Turchia però si tratta anche di una questione di scarso valore del mercato, valore tanto marginale da non valere il rischio di sanzioni. Allora cosa sta succedendo in Turchia?

Secondo le diverse fonti, la diffusione dell'online gaming è stata ampia in turchia e una sensibile parte dei fondi nazionali imboccano la strada che porta alle casse dei siti di gioco per mezzo di transazioni con carte di credito e, ovviamente, Neteller.

Sembra che le autorità turche abbiano osservato ed analizzato in profondità questa situazione in particolare controllando l'attività elettronica. Nello specifico, l'Amministrazione Turca delle Lotterie Nazionali ha indotto ad emettere una legge in merito alla "Proibizione di organizzare e offire sul mercato l'Online Gambling". Questa è diventata legge il 14 marzo 2007.

Il nome di questa organizzazione include le parole "Lotteria Nazionale ". Forse è un indizio che potrebbe fare intendere il vero proposito che sta alle spalle di questi cambiamenti. Qualunque sia la verità la legge è progettata per vietare la realizzazione e la diffusione sul mercato di giochi di fortuna per mezzo di media virtuali inclusi computer, TV interattiva e cellulari. Inoltre, è stata vietata anche la pubblicità di questi servizi.

Sembra che questa legge permetterà di perseguire attivamente i trasgressori ed il compito di sorveglianza è stato assegnato al Dipartimento di Giochi di Fortuna che esaminerà le fonti di accesso di persone ed organizzazioni in Turchia e rimuoverà questi accessi qualora lo ritenesse necessario.

Resta il fatto che internet sia un settore estremamente difficile da sorvegliare. La Party Gaming e Neteller si sono ritirate perchè società pubblicamente quotate sul mercato della borsa di Londra.

Ndr: Gioca a Poker nella capitale del gioco d'azzardo. Scarica Full Tilt Poker e gioca negli otto freeroll che regalano sedie per i main event delle WSOP a Las Vegas. Tornei Esclusivi per i lettori di PokerNews!

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli