Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Lo Strizzacervelli del Poker, Vol 21 – Problema Poker: Parte 1

Lo Strizzacervelli del Poker, Vol 21 – Problema Poker: Parte 1 0001

Per le prossime uscite di questa serie mi occuperò del 'Problema Poker.' Verificheremo quello che i professionisti della salute dicono in merito al problema del gioco d'azzardo in generale e daremo uno sguardo a qualche esempio di problemi diffuse sia tra I professionisti del poker sia tra coloro che lo praticano come passatempo. Cosa più importante, cercherò di tradurre il tema generale del problema gioco d'azzardo in un linguaggio ed immagini che ne illustrino le differenze dal 'Problema Poker'; problemi che sono unici per il modo di essere giocato proprio del poker e per il modo in cui i giocatori ne abusano. Aspetti psicologici e comportamentali in merito al poker non sono sinonimi di quelli ai quali generalmente fa riferimento la letteratura del gambling in generale. Il "Problema Poker" è un unico insieme di atteggiamenti personali e sociali; saperli riconoscere porta benefici sia al piacere del gioco sia al benessere psicofisico di chi lo pratica e delle persone a lui collegate.

Prima che smettiate di leggere questo articolo perché "non soffrite di problemi legati al poker" vorrei che prendeste in considerazione questo: il vostro obbiettivo al tavolo da poker è di vincere denaro. Uno dei modi nei quali noi tutti sappiamo di poter vincere denaro è quello di saper leggere il proprio avversario. Se c'è un avversario che ha un problema con il poker al vostro tavolo, saperlo "leggere" e sapere come lui giocherà proprio per questo problema vi permetterà di superarlo in partita. So che sembra una cosa da mercenari l'usare il problema di qualcuno per prendersi le sue chips ma voi sfruttereste qualsiasi altro tell o debolezza per ottenere un vantaggio, perché non questo? E se non lo fate voi lo farà qualcun altro al tavolo. Se non siete voi ad avere un problema con il poker, questa serie vi aiuterà solo a fare più denaro. No, no non ringraziatemi.

In tutti i miei precedenti articoli sul poker ho evitato ogni riferimento al problema del gioco d'azzardo ed al Problema Poker. Era mia opinione, sino a d ora, che ci fossero gran quantità di testi, abbastanza libri, siti web e numeri verdi da poter soddisfare tutti i bisogni di assistenza di qualsiasi giocatore abbia un problema. Recentemente, comunque, ho cambiato opinione in merito in quanto più e più persone continuano a pormi domande in merito a questo lato oscuro del poker. Queste domande provengono da amici e colleghi, giocatori e non. Molto recetemente le domande sono arrivate con maggiore insistenza dai giocatori stessi. I credo che quando un giocatore inizia a pensare come "lo strizzacervelli del poker " queste domande gli si presentino naturalmente ma quando un professionista del poker il cui nome è noto a tutto il mondo del poker si pone precise domande e dubbi (come realmente accaduto alcune settimane fa), allora è il momento di affrontare il Problema Poker.

Se fate una ricerca sul web in per la parola "gambling" troverete numerosissimi collgamenti a "problema gambling," molto diversi i risultati per la parola "poker." Non si sente parlare molto del Problema Poker. Credo che inizierò dedicando un po' di tempo agli aspetti unici del lato oscuro del poker. La serie consiterà di alcuni articoli che esploreranno tutti gli aspetti di questo argomentoe vi suggerisco di leggerli tutti con mente aperta e potreste anche riconoscere qualche amico o compagnio di gioco nelle descrizioni di queste pagine. Il poker è un gioco grandioso, coinvolge la vita sociale ed è divertente. Il poker presenta però una serie di sfide ed una gamma di abilità sociali e analitiche che devono essere acquisite. Il poker è anche un gioco d'azzardo e tutte le critiche che abbiamo sentito da familiari ed amici per questa nostra passione hanno un fondo di verità. Il fatto è che la natura umana porta alcune persone a dipendenze di qualsiasi tipo ed il poker può diventare una di queste. E' importante che non si nasconda questo nostro lato.

Partiamo allora dale dipendenze.

La dipendenza è un disordine fisico e mentale causato da una combinazione di fattori genetici, biologici/farmacologici e sociali. La dipendenza è caratterizzata dal ricorso ripetuto a sostanze o ad abitudini nonostante i chiari segni di possibili conseguenze negative che ne possono derivare.

Notate che i termini "farmacologico" e "sostanze" inducono spesso a limitare l'idea di dipendenza ai soli comportamenti associate con droghe, alcool o altre sostanze ingeribili, come il tabacco. Molte persone sia psicologi di professione sia inesperti, parlano ora di dipendenza psicologica in aree quali quella del gambling, cibo, sesso, pornografia, computer, lavoro, esercizio fisico ed addirittura shopping.

Se il primo passo di ogni cura è l'ammettere il problema, allora il primo passo per riferirsi al Problema Poker è identificarne gli atteggiamenti. Che la si chiami dipendenza, pulsione o altro, essa è la conseguenza negative che chiaramente definisce il comportamento. Non avete un Problema Poker se non notate conseguennze negative dal giocare a poker. Ma tutti noi sappiamo che vi sono giocatori con un grande Problema Poker.

La prossima settimana, mi occuperò della distinzione tra problema gioco d'azzardo e problema poker.

Ndr: Scaricando Titan Poker avrai diritto a $50 regalati e subito sul tuo conto senza altri requisiti al tuo primo deposito!

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli