Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

WPT Championships Day 1a: Lo Show di Phil Hellmuth e Jamie Gold

WPT Championships Day 1a: Lo Show di Phil Hellmuth e Jamie Gold 0001

Per tutta questa settimana, il centro dell'universo del poker sarà al Bellagio Casino di Las Vegas che sta ospitando il $25'000 buy-in WPT Championship event. Alcuni dei maggiori giocatori di poker del pianeta si sono ritrovati qui per la battaglia in questo avvincente test di abilità pokeristica. Quando tutto sarà finito e la polvere si poserà il WPT incoronerà un nuovo campione del mondo che tra l'altro si intascherà oltre $4 milioni. Sara questo il maggiore premio assegnato in un main event fatta eccezione per le WSOP.

Tutti i maggiori nomi del poker si sono ritrovati al Bellagio Casino di Las Vegas nella speranza di fare la stria. La struttura prevede livelli di novanta minuti ed uno stack di partenza da 50'000. Il day 1-a prevedeva 304 partecipanti ed era farcito di star. Tra gli altri Phil Ivey, Phil Hellmuth, Jamie Gold, il campione uscente Joe Bartholdi, Victor Ramdin, Men "The Master" Nguyen, Jeff Madsen, Dan Harrington, Vinny Procopio, Fabrice Soulier, Gavin Smith, Josh "Billy Madison" Arieh, Barny Boatman, Brad Berman, T.J. Cloutier, Kristy Gazes, Rehne Pedersen, David Plastik, Haralabos Voulgaris, Harry Demetriou, Hoyt Corkins, Steve Brecher, Padraig Parkinson, Maureen Feduniak, Jason Lester, Dan Alspach, Joe Sebok, Ralph Perry, David Grey, John Gale, Scott Fischman, John Duthie, Davidson Matthew, Barry Shulman, John Bonetti, David Levi, Ben Roberts, Amnon Filippi, Doug Lee, Juha Helppi, Johnny Lodden, Roland de Wolfe, Jordan Morgan, David Williams, Rene Angelil, Marcel Luske, Cliff "JohnnyBax" Josephy, Mike Woo, Kenna James, Ross Boatman, Shane "Shaniac" Schleger, Jen Harman, John Myung, Barry Greenstein, David "The Dragon" Pham, ZeeJustin, Noah Boeken, Tuan Le, Andy Black, Brian "sbrugby" Townsend, JJ Lui, Chad Brown, "Miami" John Cernuto, Dustin "NeverWin" Woolf, Raj Patel, Danny Alaei, Ted Lawson, Eli Elezra, Capt. Tom Franklin, Robert Mizrachi, Joe Tehan, James Van Alstyne, Liz Lieu, Alan Goehring, Eric Hershler, Cyndy Violette, Jesse Jones, Johnny "World" Hennigan, Thor Hansen, David "Devilfish" Ulliott, David Sklansky, Jon Little, Vanessa Rousso, ed Alex Jacob.

Di gran lunga il tavolo più duro del torneo è stato il #58. E' stato infatti soprannominato il tavolo dei campioni.

Tavolo #58

Seat 1: Tony Cousineau

Seat 2: Abe Mosseri

Seat 3: Hoyt Corkins (Campione del WPT Foxwoods 2003)

Seat 4: Maureen Feduniak

Seat 5: Adam Weinraub (Campione del WPT Invitational 2007)

Seat 6: Tuan Le (WPT World Champion 2005)

Seat 7: Jamie Gold (Campione delle WSOP 2006)

Seat 8: Francois Safieddine

Seat 10: Scott Clements (Vincitore di un braccialetto alle WSOP 2006)

Più tardi in serata, il creatore dell'EPT John Duthie e Martin de Knijff (WPT World Champion nel 2004) sono stati spostati a questo tavolo. Prima della fine della sessione sia Adam Weinraub sia Tuan Le sono stati eliminati.

Tuan Le ha passato momenti difficili contro Jamie Gold che ha dominato Le l'intera giornata. Durant la prima ora di gara, Gold aveva già preso il controllo del tavolo con il suo bombardamento verbale che aveva preso di mira anche l'ex WPT World Champion. Gold ha immediatamente mandato Le in tilt dopo aver mostrato un bluff da maestro. Su una board con {2-Spades}{2-Clubs}{j-Hearts}{7-Diamonds}{4-Clubs}, Le ha fatto cip a Gold che ha spinto l'all in. Le si è seduto ed ha fissato il flop per alcuni minuti. Lui aveva ovviamente una mano mediocre. I reporter ed i giornalisti del torneo sono subito accorsi per il primo importante all-in della giornata. Gold ha iniziato a passeggiare avanti ed in dietro ed ha chiesto alla stampa se nel caso avesse perso la mano sarebbe stato il primo giocatore ad essere eliminato e venendo a sapere che sarebbe effettivamente stato così si è voltato verso a Le dicendo, "Io ho una grossa mano. Non so se con tutto il tempo che hai impiegato anche tu hai una mano altrettanto buona. Se mi hai battuto avresti fatto un call eccezionale."

Le ha spinto nel muck mentre Gold ha voltato {6-Clubs} {3-Spades} per un bluff completo. Le è sembrato intontito mentre Gold riconosceva, "era ad un solo minuto dallo spedirmi a casa. Non era una bella sensazione."

Phil Hellmuth, che era arrivato in ritardo, ha sentito dello straordinario bluff ed ha iniziato una vivace conversazione. I due hanno anche fatto una scommessa: Hellmuth ha puntato contro Gold $5K sul fatto che lui non sarebbe riuscito ad arrivare al Day 2. Gold ha accettato ed ha finito la serata con i soldi della puntata. Hellmuth ha anche promesso a Gold $500 in cash per ogni volta che avesse bluffato contro Le. Gold lo ha fatto due volte portandosi a casa altri $1'000.

Gold ha continuato la sua corsa sino ai 100K dopo aver buttato fuori Adam Weinraub. Con una board di {5-Hearts}{3-Spades}{j-Diamonds}{2-Clubs}{8-Hearts}, Weinraub ha puntato 5K e Gold ha rilanciato a 12K.

"Potrei mentire," ha detto Gold alzandosi ed inducendo Weinraub ha vedere la sua puntata. Weinraub è andato all-in e Gold ha immediatamente visto gridando, "Yes!" Ha quindi voltato {4-Clubs}{6-Clubs} per the nut mentre Weinraub voltava {3-Clubs}{3-Diamonds} per il tris. Questa mano ha portato Gold a superare i 100K mentre Weinraub doveva lasciare il tavolo.

La grande storia della giornata riguarda Anna Wroblewski che ha concluso come chip leader con oltre 211K. E' stata lei la prima giocatrice a pasare le soglie dei 100K e dei 200K. Nessuno nella Fontana Room sembrava poter fermare la ventunenne che ha vinto un evento da 3K al Bellagio ad inizio della scorsa settimana. Aveva ottenuto l'accesso a questo evento per mezzo di un satellite ed ha trasformato un investimento iniziale da $300 in un primo posto da $337K.

Al WPT Championships, lei ha rapidamente ingrandito il proprio stack grazie ad un bluff riuscito con solo Ace high. E stata lei inoltre a mandare a casa il due volte vincitore di braccialetti delle WSOP Jeff Madsen. La Wroblewski ha trovato al flop un tris di 2 che ha sancito la sconfitta di Madsen. Prima della fine della serata tutti volevano saperne di più sulla nuova wunderkind.

Quando la prima giornata di gara si è chiusa circa 220 giocatori restavano al seguito della Wroblewski che chiudeva come chipleader.

Le eliminazioni eccellenti del Day 1a includono Jeff Madsen, Alex Jacob, Brian "sbrugby" Townsend, Tuan Le, Chad Brown, Shane "Shaniac" Schleger, T.J. Cloutier, David "The Dragon" Pham, John Gale, Doug Lee, Davidson Matthew, John Juanda, Raj Patel, Johnny "World" Hennigan, Men "The Master" Nguyen, Barry Shulman, Mike Woo, Jon Friedberg, Jordan Morgan, e Cyndy Violette.

Ndr: gioca anche tu nei maggiori tornei al mondo senza spendere un centesimo. Scarica Poker Stars e qualificati per mezzo dei numerosissimi satelliti nella poker room più grande al mondo

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli