Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

La Corsa al Player of the Year si fa Dura con l'Avvio delle WSOP 2007

La Corsa al Player of the Year si fa Dura con l'Avvio delle WSOP 2007 0001

La competizione Player of the Year 2007 si sta facendo più interessante con l'avvio delle World Series of Poker. Dopo la partenza razzo di J.C. Tran, la gara si è fatta decisamente più dura. Tran, che conduce il POY da febbraio, sembra aver rallentato dopo i successi di inizio stagione. Non va a premio dal torneo Five Star di aprile ma è ancora in testa in questo inizio delle WSOP.

In rimonta si trova il due volte vincitore al Five Star tournaments di aprile, Jared Hamby. Hamby ha anche ottenuto una terza vittoria al torneo preliminare Mirage Poker Showdown ed ha concluso al secondo posto nel recente $10K WPT Mandalay Bay Poker Championships. Questi ultimi due risultati lo hanno catapultato dal decimo posto dello scorso mese al secondo attuale; se continuerà così potrebbe essere il primo 'rookie' a vincere questo titolo.

Nuovo entrato nella Top Ten di questo mese è il campione del WPT Mirage Poker Showdown champ, Jonathan Little. Little si era fatto notare all'inizio del 2007 con una apparizione al tavolo finale del WPT PokerStars Caribbean Adventure, ma era poi tornato nell'ombra sino al Mirage Poker Showdown; oltre al titolo conquistato qui, è arrivato ai tavoli finali di altri due eventi preliminari. Little è un altro 'rookie' del poker che darà certamente filo da torcere a Hamby per il miglior nuovo entrato del circuito.

Nella Top Ten si trova molto più che questa carne fresca dato che David 'The Dragon' Pham balza dalla decima alla quarta posizione. In maggio, 'The Dragon' ha impiegato sia gli eventi del WPT sia il World Series Circuit per risalire la classifica. Pham assicura sempre un eccellente poker a dispetto delle dimensioni degli stakes, e può tranquillamente arrivare tra i primi alla fine dell'anno.

Sia James Van Alstyne (quinto) sia Ted Lawson (sesto) sono calati leggermente dopo le buone prestazioni di inizio anno. Entrambi i giocatori hanno partecipato a tavoli finali nel mese passato in eventi che non hanno dato molti punti (e nemmeno molti soldi). Sono comunque tutti e due ancora nella scia dei migliori ed assolutamente in corsa per il titolo.

Cory Carroll è entrato di prepotenza nella Top Ten con un maggio quasi storico. Non solo Cory ha vinto il WSOP-C Championship Event al Caesars all'inizio del mese ma ha rischiato di divenire il primo uomo a vincere entrambi gli eventi del WSOP-C ed un torneo del WPT nello stesso anno quando è finito secondo al Mirage Poker Showdown. Carroll sta certamente giocando il miglior poker della sua vita in questo periodo ed è destinato a scalare la classifica del POY.

Randy Holland, che ha già raggiunto la strabiliante cifra di dodici tavoli finali nel 2007, mantiene l'ottavo posto subito davanti a Paul Lee che è nono ed al campione del WPT Juan Carlos Mortensen, decimo. Nella seconda decina di giocatori della classifica POY troviamo il campione dell'EPT Gavin Griffin, il veterano del poker Kirk Morrison, la star di Internet Darrell 'Gigabet Dicken, Bill Edler e Ted Forrest.

Con i grandi montepremi e l'enorme quantità di punti POY durante le sei settimane delle WSOP, qualcuno di questi giocatori potrebbe imporsi stabilmente al comando entro la fine di luglio. Aggiungete a questo gli altri tornei che si svolgono nello stesso periodo a Las Vegas --- la Bellagio Cup III, il Venetian Deep Stack ed il Binion's Poker Classic --- e capirete che il POY è tutto da decidere.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli