Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

I Software per il Poker. 7ª Puntata: Poker Tracker parte I

I Software per il Poker. 7ª Puntata: Poker Tracker parte I 0001

Questa settimana cominciamo a parlare del software più famoso e diffuso in assoluto per chi gioca a poker online. L'argomento durerà diverse settimane, perché il programma è molto complesso e merita un'attenta analisi.

Per chi non lo sapesse, la maggior parte delle poker rooms, quando giocate, scrive sul vostro disco dei files che contengono la "storia" delle vostre partite. Poker Tracker legge questi files e li importa in un database, producendo allo stesso tempo una lunghissima serie di statistiche. Il programma può essere scaricato come demo nel sito www.pokertracker.com. La demo vi permette di importare fino a 1000 mani, ed è pienamente funzionante. La licenza, che da diritto a due codici di installazione, costa $55.

L'installazione è semplice, come per qualunque programma, ma c'è da stare attenti al fatto che Poker Tracker, per funzionare, necessita che le vostre impostazioni internazionali siano settate su "US English". Comunque il programma lo fa automaticamente, solo state attenti che non vada in conflitto con altri programmi aperti. Una volta che siete a posto, assicuratevi di avere l'ultima versione del programma (se non la avete, il software vi avverte), ma anche l'ultima versione dell'help (su questo non vi avverte nessuno). Infatti Poker Tracker si aggiorna costantemente, tenendo il passo con gli aggiornamenti delle poker rooms.

In effetti, la prima cosa da fare è proprio aprire l'help, per leggere le istruzioni su come importare le mani relative alla vostra (o vostre) abituale poker room. Poker Tracker è compatibile con più del 90% delle rooms (direi 99% se si considera il traffico), anche se purtroppo, per quanto riguarda i tornei, la compatibilità scende al 60/-65%.

Una volta importate le vostre mani, avrete due finestre a disposizione, quella dei "ring games" e quella dei "tournaments". Entrambe contengono sei paginate di statistiche, più tutte le sottopagine. Potrete per esempio vedere come ve la cavate con KK, oppure con KK dal big blind, oppure con KK dal big blind quando al tavolo ci sono da 4 a 6 giocatori... insomma avete capito: potrete letteralmente passare ai raggi X il vostro gioco, vedere dove state vincendo e dove state perdendo, tirare le somme, e... migliorare.

Ma c'è di più: avrete le stesse statistiche anche per tutti i giocatori che hanno giocato contro di voi (meno ovviamente le loro carte, a meno che non le abbiano mostrate allo showdown). Infine avrete la possibilità di vedere un replay delle mani giocate, con una grafica in tutto simile a quella di una poker room.

Nelle prossime puntate vedremo come interpretare e sfruttare al massimo tutte le statistiche e le funzionalità offerte da Poker Tracker.

Ndr: Studia il tuo gioco e migliora con la pratica ed i grandi tornei di Pacific Poker!

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli