Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Aggiornamenti WSOP Evento #13 - Cunningham nella Storia con Cinque Vittorie

Aggiornamenti WSOP Evento #13 - Cunningham nella Storia con Cinque Vittorie 0001

In uno dei tavoli finali più ricco di professionisti della storia recente, Allen Cunningham è stato in grado di imporsi ed ottenere il titolo di campione dell'Evento #13, il torneo $5000 Pot Limit Hold 'Em.

398 giocatori sono partiti in questo evento venerdì producendo un montepremi da $1.87 milioni di dollati dei quali $487,287 sarebbero finiti al primo classificato domenica notte. Nove uomini si sono trovati alle 2 del pomeriggio di domenica e si sono disposti al tavolo come segue:

Seat 1 – Campione uscente dell'evento, Jason Lester - 295K

Seat 2 - World Series Player of the Year nel 2005 Allen Cunningham - 346K

Seat 3 – Il californiano Travis Rice - 544K

Seat 4 – Il principiante delle WSOP Alan Jaffray - 254K

Seat 5 – Al suo primo final table alle WSOP Joe Patrick - 631K

Seat 6 – Campione dell'EPT Grand Final Gavin Griffin - 524K

Seat 7 – Il professionista del Costarica Humberto Brenes - 225K

Seat 8 – Vincitore del bracciale WSOP nel 2003 Keith Lehr - 182K

Seat 9 – Professionista Europeo (e chip leader) Jeff Lisandro - 982K

Per le prime mani i giocatori si limitano a gestire le proprie chips prendendo contatto con il tavolo finale. Alla mano 24 comunque si assiste alla prima eliminazione del giorno. La vittima è Alan Jaffray. Jaffray che ha giocato in modo eccellente in questo inizio di WSOP, lascia il Rio al 9° posto con la più che decente somma di $31,800 per tre giorni di lavoro.

Alla mano 41, Keith Lehr si fa coinvolgere in un piatto a tre con Gavin Griffin e Jeff Lisandro. Tutti assistono ad un flop che da 8-7-6 rainbow. Griffin spara 125K e Lehr va all in. Sorprendentemente, Lisandro risponde con un all in superiore costringendo Griffin a lasciare la mano. Lisandro mette sul piatto una coppia di donne che gli da il vantaggio contro quella di 10 di Lehr. Nessun aiuto al flop e river e Keith Lehr viene eliminato dal torneo all'ottavo posto che vale $43,959. Lisandro nel frattempo passa a condurre come chip leader dell'evento.

Alla mano immediatamente successiva, il campione uscente di questo evento - Jason Lester – riesce a raddoppiare proprio contro Lisandro. Lester rilancia da under the gun e Lisandro resta in gioco dal big blind. Dopo un flop con K-10-3, Lisandro punta 100K e lester vede con tutto quanto gli resta. Lester aveva chiuso al flop un tris di tre che gli da un ampio vantaggio su Lisandro con la middle ed in mano Q-10. Turn e river ininfluenti e Lester era di nuovo in corsa.

Lisandro ha continuato a distribuire le chips al tavolo anche alla mano successiva, questa volta perdendo ancora più chips che contro Lester. Humberto Brenes punta A-Q contro Lisandro che ha in mano A-3 e dopo che ancora una volta le carte comuni non aiutano l'italiano, Brenes raddoppia a 840K in chips. Pur avendo concesso questi due raddoppi, Lisandro era ancora il chip leader con 1.05 milioni.

Dopo dodici mani, Lisandro è stato in grado di riprendersi un po' delle chip eliminando Gavin Griffin dal tavolo finale. Dopo che Lisandro vede i bui da under the gun, Griffin rilancia il piatto dallo small blind sino a 120K e Lisandro vede. Con un flop che da {q-Spades}{9-Diamonds}{2-Diamonds}, Gavin va all in per 185K e Jeff vede immediatamente. Entrambi i pro avevano grosse mani: Griffin volta {a-Diamonds}{10-Spades}, ma Lisandro conduceva con {k-Diamonds}{j-Diamonds}. Un Jack al turn consolida la posizione di Lisandro. Griffin aveva comunque ancora la possibilità di chiudere una scala sperando di non vedere un quadri. Purtroppo per lui la scala è riuscita ma con l'{8-Diamonds} del river che dava allo stesso tempo il colore a Lisandro. Griffin veniva eliminato dal torneo al settimo posto con $58,924.

Travis Rice non è stato mai in partita nel final table ed è stato il giocatore eliminato poco dopo. Alla mano 79 si è scontrato con Allen Cunningham mettendo tutte le sue chips quando il flop dava A-K-4. Rice aveva la second pair con K-7, ma Cunningham ha voltato A-J per la top pair. Nessun aiuto dalle carte comuni e Travis Rice ha lasciato l'Amazon Room al sesto posto consolato dai $78,565 di premio. Questa mano ha catapultato Cunningham al comando con le posizioni in quel momento definite come segue:

Seat 1 - Jason Lester - 290,000

Seat 2 - Allen Cunningham - 1,260,000

Seat 5 - Joe Patrick - 635,000

Seat 7 - Humberto Brenes - 590,000

Seat 9 - Jeff Lisandro - 1,205,000

In quella che sarebbe presto diventata una scena familiare in questo tavolo finale, Cunningham ha ampliato il suo vantaggio vincendo un piatto da 780K contro Lisandro grazie ad un colore alla Donna. Jason Lester non era ancora pronto a cedere il proprio titolo ed ha comunque raddoppiato su Joe Patrick per restare in gara. Tutto questo ha portato alla mano più avvincente del torneo: la mano 93.

Joe Patrick rilancia a 140K dal cutoff, solo per vedere molta più azione di quanto avrebbe sperato. Jeff Lisandro rilancia dallo small blind a 300K a Lester gioca per tutto il proprio stack che vale 580K. Patrick fa lo stesso spingendo il resto del proprio stack al centro (un totale di 285K) e Lisandro vede entrambi, mostrando pocket Queens. Lester è ancora in corsa contro Lisandro con i suoi Big Slick e Patrick si vede messo male con i suoi due sette. Anche se vi erano molti punti possibili, nulla appare sul tavolo e Lisandro ne elimina due in un colpo. Patrick, con meno chips di Lester, vince il 5° premio del valore di $99,142 e Lester, con il miglior risultato da parte di un campione uscente in queste WSOP 2007, viene eliminato 4° ricevendo $132,813.

A tre mani il tavolo resta come segue:

Allen Cunningham - 1,660,000

Humberto Brenes - 325,000

Jeff Lisandro - 1,995,000

Proprio prima della pausa per la cena il tavolo era già al testa a testa. Alla mano On 01, Humberto Brenes va all in per rilanciare Allen Cunningham. Cunningham è felice di vedere con il suo A-Q e Brenes non può fare nulla con il suo 10-9 che gli da il terzo posto.

Allen Cunningham - 2,155,000

Jeff Lisandro - 1,825,000

Coi i bui a 20K/40K, Cunningham e Lisandro danno vita ad un'epica battaglia che è durata per ottanta mani. Per la maggior parte di questo periodo nessuno dei due giocatori è riuscito a prendere saldamente il comando. Alla mano 180, comunque, Cunningham si è preso un piatto da oltre un milione per un vantaggio di 3 a 1 su Lisandro. Il torneo si sarebbe concluso alla mano immediatamente successiva.

Con i bui a 40K/80K, Lisandro rilancia dal bottone a 165K e Cunningham rilancia ulteriormente a 495K. Lisandro spinge il resto delle proprie chips al centro del tavolo e Cunningham vede mostrando K-9 contro Lisandro con pocket Queens. Il flop tiene Lisandro al comando ma un K al turn porta in vantaggio Cunningham. Una volta che il river non porta nulla per nessuno, Allen Cunningham viene incoronato campione del $5000 Pot Limit Hold 'Em.

Giocatori ed Incassi:

1. Allen Cunningham - $487,287

2. Jeff Lisandro - $294,260

3. Humberto Brenes - $197,348

4. Jason Lester - $132,813

5. Joe Patrick - $99,142

6. Travis Rice - $78,565

7. Gavin Griffin - $58,924

8. Keith Lehr - $43,959

9. Alan Jaffray - $31,800

Con questa vittoria, Cunningham ottiene il suo quinto braccialetto delle WSOP e diviene anche il quinto uomo nella storia a vincere un braccialetto per tre anni consecutivi. Solo Moss (74-76), Doyle Brunson (76-79), Gary "Bones" Berland (77-79) e Erik Seidel (92-94) possono vantare altrettanto alle World Series, ma per Cunningham questa volta è stata davvero dura lotta.

Ndr: anche tu potresti essere uno degli esordienti che arrivano al tavolo finale alle WSOP! Scarica Full Tilt Poker – sei ancora in tempo per giocare nel $12,000 Team PokerNews WSOP Freeroll. Qualificati subito e ricevi anche un bonus del 100% sino a $600 sul primo deposito.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli