Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

WSOP - Dario Alioto 6° nell'Evento 42 - $1,500 Pot Limit Omaha Hi/Lo

WSOP - Dario Alioto 6° nell'Evento 42 - $1,500 Pot Limit Omaha Hi/Lo 0001

L'Evento 42 di queste WSOP sarà certamente uno di quelli che gli italiani ricorderanno con più piacere e che senza dubbio ci ha regalato le maggiori emozioni sinora. Uno dei migliori rappresentanti del poker italiano, Dario Alioto, è infatti riuscito ad accedere al tavolo finale dell'evento dopo i primi due giorni quasi sempre al comando del nutrito gruppo di partecipanti.

687 giocatori hanno pagato i $1500 di buy-in per giocare nell'evento 42, il torneo di Pot Limit Omaha Hi Lo, portando il montepremi totale a $937'755. A far compagnia a Dario vi erano molti dei nomi più noti del poker internazionale, tra questi: Brett "Gank" Jungblutt, John "Sir Scoopalot" Duth, David "Devilfish" Ulliot, Kathy Liebert, Minh Ly, Thomas Wahlroos, Michael Binger, Layne Flack, Lee Watkinson, Eric "Rizen" Lynch, Jon Friedberg, Joe Hachem, Brandon Cantu, Rafe Furst, Amy Calistri e David Benyamine. Ma poco dopo l'inizio della gara si sono aggiunti Mike Sexton, John Racener, Aaron Kanter, George Danzer, Humberto Brenes, Julian Gardner, James Van Alstyne, Jean Gaspard, Kirk Morrison, Eric Froehlich, Brian Devonshire, David Aydt, Scott Clements, Jon "PearlJammer" Turner, Perry Friedman, Jeff Madsen, Chad Brown, Rolf Slotboom, Marcel Luske e Davood Mehrmand. Fatto che preannuncia un torneo tutt'altro che abbordabile nonostante il buy-in contenuto.

E' il primo anno nella storia delle WSOP che si svolge il torneo di pot-limit Omaha 8 or better. Inoltre, i 687 ingressi a questo evento lo rendono il più numeroso live PLO8 tournament mai giocato.

Il primo giorno di gara – Day 1 – si conclude alla grande per Alioto che chiude la nottata come chip leader. Questi i migliori dieci dopo il primo giorno di gara:

1° Dario Alioto 72000

2° Billy Stern 50000

3° Chad Brown 39000

4° William Chen 25000

5° Brett Jungblut 13400

6° Jeff Madsen 9000

7° Joe Hachem 9000

8° Brian Devonshire 8000

9° Chau Giang 8000

10° Prince of Docness 4300

Alla seconda giornata di gara accedono 98 giocatori dei quali solo nove arriveranno alla terza ed ultima giornata per contendersi il titolo al tavolo finale. Fortunatamente Dario Alioto è tra gli abili giocatori che riescono nell'impresa. Partendo come chipleader, Dario, riesce a gestire molto bene la giornata tra alti e bassi ma mantenendosi sempre nelle posizioni buone per il tavolo finale. A fine giornata è 5° con circa 200000 chips mentre il nuovo chipleader, David Bach, conduce con 502000.

Questa notte si è giocato l'emozionante tavolo finale che abbiamo seguito in diretta per voi. Sipartiva con questi chip counts ed assegnazione dei posti.

1. Mark Wilds 96,000

2. Dario Alioto 61,000

3. George Danzer 116,000

4. Thomas Hant 114,000

5. Chad Brown 390,000

6. David Bach 502,000

7. Lukasz Dumanski 358,000

8. James Tolley 282,000

9. Gene Timberlake 143,000

Già azione dalle prime mani: Gene Timberlake rilancia dal bottone a 25,000, Dario Alioto va all in per 61,000 dal big blind e Timberlake vede:

Alioto {a-Spades}{8-Hearts}{q-Spades}{k-Hearts}

Timberlake {a-Clubs}{2-Clubs}{6-Diamonds}{k-Clubs}

Sul tavolo {2-Spades}{5-Spades}{6-Spades}{j-Spades}{8-Diamonds}

Alioto vince l'high con il colore nut ed i due si dividono il punto basso con A-2-3-6-8.

Dopo la mano Alioto sale a 91,000 mentre Timberlake cala a 96,000.

Poco dopo ancora Alioto infligge un duro colpo a George Danzer:

Dario Alioto rilancia puntando il piatto dal bottone, George Danzer va all in dallo small blind e Alioto vede.

Danzer {a-Clubs}{a-Spades}{9-Diamonds}{10-Diamonds}

Alioto {k-Diamonds}{j-Clubs}{j-Spades}{9-Spades}

Il flop da {j-Diamonds}{7-Spades}{3-Clubs}, portando il tris migliore per Alioto. Al turn il {3-Diamonds} ed al river {3-Spades} e Danzer resta con soli 7,000 dopo che Alioto vince il piatto con un full.

Alioto è poi costretto ad interrompere la serie positiva perdendo ¾ di piatto contro Timberlake: Gene Timberlake rilancia dal bottone e Dario Alioto vede dal big blind. Il flop da {q-Hearts}{8-Spades}{3-Hearts}. Alioto va all in e Timberlake vede.

Timberlake {a-Hearts}{a-Clubs}{5-Spades}{10-Diamonds}

Alioto {a-Spades}{5-Hearts}{j-Diamonds}{j-Clubs}

Turn {9-Diamonds}, river {4-Diamonds}. Timberlake vince 3/4 del piatto con il punto alto ed i due si dividono la metà di piatto con lo stesso low - A-3-4-5-8.

George Danzer è il primo ad essere eliminato al 9° posto ottenendo $13,597. E' quindi la volta di Mark Wilds eliminato proprio da Alioto: Mark Wilds va all in per 28,000 e Dario Alioto vede.

Wilds {a-Diamonds}{5-Clubs}{7-Diamonds}{9-Spades}

Alioto {a-Clubs}{4-Spades}{j-Diamonds}{j-Clubs}

Sul tavolo sono stati girati {j-Hearts}{3-Diamonds}{2-Spades}{k-Hearts}{q-Clubs}, dando ad Alioto un tris di jack per il punto alto. Nessun possibile low e Wilds e' stato eliminato. Al settimo posto esce Thomas Hant che riceve $25,319.

E' quindi il momento per lo show di Timberlake che short per tre volte va all-in e per tre volte viene visto da avversari che perdono la mano e gli concedono il raddoppio. Sfortunatamente tra questi anche Dario.

Oramai corto anche lui prova un all-in e raddoppia su Lukasz Dumanski:

Dario Alioto mette le sue poche chips sul piatto prima del flop contro Lukasz Dumanski.

Alioto {a-Hearts}{4-Clubs}{6-Clubs}{9-Hearts}

Dumanski {a-Clubs}{a-Spades}{7-Diamonds}{j-Spades}

Il flop da {k-Hearts}{4-Hearts}{3-Hearts} e regala il colore nut ad Alioto. Turn {5-Hearts} ed anche il l punto low è suo.

Si tratta però di un recupero illusorio. Dario Alioto viene infatti eliminato poco dopo al sesto posto incassando $33,759. Dario Alioto Rilancia il piatto dal cutoff e David Bach vede dallo small blind. Il flop da {j-Clubs}{10-Diamonds}{6-Clubs}. Bach punta il piatto ed Alioto vede all in.

Alioto {3-Hearts}{10-Spades}{q-Hearts}{q-Spades}

Bach {3-Spades}{5-Hearts}{k-Hearts}{k-Clubs}

Il turn da {5-Diamonds}ed il river {9-Hearts}. Bach con i due K vince il piatto ed elimina Alioto.

Per la cronaca l'evento è stato vinto da Lukasz Dumanski. I nostri complimenti vanno comunque ad Alioto per l'ottima prestazione.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli