Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Poker "Un Gioco d'Abilità". Così Sentenzia Corte Danese

Poker "Un Gioco d'Abilità". Così Sentenzia Corte Danese 0001

A gennaio di quest'anno un giudice dell'alta corte ha sentenziato che il poker non è un gioco di abilità durante l'infame processo al Gutshot. Pochi mesi fa un caso simile aveva portato in Russia a definire il poker come uno sport sotto ogni aspetto. Mentre scriviamo questo articolo, negli Stati Uniti c'è chi sta lottando per portare al congresso l'appello per ridefinire il poker rimuovendo quell'aura di gioco di puro azzardo che lo circonda. Queste persone saranno probabilmente aiutate nel loro compito da una recente sentenza di un giudice danese che ha riconosciuto il valore fondamentale dell'abilità in questo gioco.

Frederik Hostrup (fratello del ben noto professionista Carl Hostrup) è il presidente della Federazione Danese di Poker ed era stato accusato di aver organizzato attività di gioco d'azzardo illegalmente quando si era occupato di un torneo di poker live in Danimarca. Secondo le leggi danesi, giochi o competizioni di fortuna nelle quali gli organizzatori cercano di trarre un guadagno economico sono da considerarsi azzardo e sono pertanto illegali.

Il difensore di Hostrup, Henrik Hoffmann, ha dimostrato con successo che il poker è da considerarsi skill-game perché "si può vincere nel poker se si è abili abbastanza da nascondere la propria strategia, pur avendo una mano piuttosto scarsa ". Questo è un risultato innovativo, non solo per il poker ma per tutta la Scandinavia, che è una delle zone con la più severa regolamentazione del gioco d'azzardo.

Sinora la partita gioco d'azzardo vs. abilità giocatasi nelle corti dei tribunali si è fermata sul 1-2 in favore del skill-game in Europa, con il solo Regno Unito a vedere in questo gioco una pura espressione di azzardo.

Ndr: Impiega la tua abilità su Titan Poker e noi ti premieremo con $50 assolutamente regalati!

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli