Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Il Team Laak-Eslami Sconfigge Polaris Nel Campionato di Poker Uomo-Macchina

Il Team Laak-Eslami Sconfigge Polaris Nel Campionato di Poker Uomo-Macchina 0001

I professionisti del poker Phil Laak ed Ali Eslami hanno sconfitto un computer programmato per giocare a poker – chiamato Polaris – nel primo "Campionato di Poker Uomo-Machina". La due giorni – quattro sessioni di gara si è svolto durante il meeting annuale della Associazione per il Progresso del'Intelligenza Artificiale a Vancouver, in Canada. Polaris è finito dietro alla squadra umana in entrambe le sessioni di lunedì anche se il margine con cui è stato sconfitto nella prima di queste era piccolo abbastanza da permettere di definire l'incontro "pareggio statistico". Martedì,comunque, Laak ed Eslami sono stati in grado di sconfiggere Polaris in entrambe le sessioni.

Polaris è stato sviluppato dal Gruppo di Ricerca per il Computer Poker dell'Università di Alberta (CPRG). Questo gruppo è guidato da Jonathan Schaeffer direttore del dipartimento di Scienze Informatiche in quell'Università. Ho avuto l'opportunità di parlare con il Prof. Schaeffer nel tardo pomeriggio di Martedì proprio mentre la terza sessione si stava concludendo. Ho chiesto a Schaeffer cosa avrebbero significato i risultati del match per il CPRG.

"Se perdiamo, ci leccheremo le ferrite e torneremo al tavolo di progetazione per cercare di sviluppare una nuova e migliore tecnologia," ha risposto Schaeffer. "Se vinciamo, analizzeremo la partita per comprendere meglio l'accaduto." Ha poi aggiunto che anche se Polaris avesse battuto Laak ed Eslami, "sarebbe da tenere presente che il ridotto numero di mani giocate potrebbe non essere necessariamente favorevole agli umani." Ha spiegato che in corcostanze differenti molti giocatori potrebbero offire prestazioni decisamente superiori contro il programma.

Ho fatto presente a Schaeffer le recenti controversie in merito al poker online e la crescente presenza di "poker bots." "Voglio essere chiaro," ha detto. "Noi non giochiamo a poker online. Nessuno dei nostril software è in grado di giocare online su nessun sito." Ha sottolineato inoltre che nessuna delle componenti del software della Poker Academy è pensato per poter essere impiegato online.

Ogni sessione si compone di 500 mani di "duplicate" limit Hold'em, con bui $5/$10 e limiti $10/$20. La prima sessione è iniziata poco dopo mezzogiorno di lunedì 23. Eslami ha affrontato Polaris davanti ad un pubblico presente in loco, i progettisti e la stampa. Allo stesso tempo, Laak giocava privatamente in un'altra stanza del Hyatt Regency Hotel. Le carte date ad Eslami in pubblico erano le stesse che Polaris riceveva nella stanza private mentre le carte di Polaris nella sala pubblica erano le stesse che riceveva Laak. Le carte comuni erano identiche.

Il primo incontro tra Eslami e Polaris è stato un continuo su e giù. A metà sessione però Eslami si trovava in vantaggio di oltre $800 ma nelle successive cento mani ha perso tutto. Una rimonta finale ha comunque permesso ad Eslami di concludere in vantaggio di $395. Nel frattempo, Laak stava soffrendo una durissima partenza contro Polaris, trovandosi sotto di $1'500 prima di aver giocato 200 mani. E' interessante notare che nello stesso numero di mani e con le stesse combinazioni di carte, Eslami aveva guadagnato solo metà di quanto aveva fatto Polaris. Laak è comunque riuscito in una buona rimonta nel finale concludendo in svantaggio ma di soli $465.

Quando le due sessioni sono state summate, Polaris aveva concluso con un margine di vantaggio di $70 pari a sette small bets. Era stato deciso in precedenza che un team dovesse ottenere un vantaggio di almeno 25 small bets ($250) per ottenere la vittoria, in caso contrario l'incontro sarebbe stato dichiarato un pareggio statistico. Laak ed Eslami si sono divisi un premio da $2'500 per il pareggio nella prima sessione: Laak-Eslami 0, Polaris 0.

Nella sessione serale di lunedì Laak ha preso posto nella sala pubblica mentre Eslami si è accomodato al piano di sopra. La seconda sessione ha attratto una grande folla con oltre cento spettatori (inclusa la ragazza di Laak, Jennifer Tilly).

Laak è partito forte conducendo ampiamente su Polaris con un vantaggio poi mantenuto sino a fine giornata. Alla mano No. 198, Laak riceve {9-Spades}{10-Spades}al big blind mentre Polaris ha in mano {q-Diamonds}{10-Hearts}. Polaris rilancia e Laak vede ed il flop da {9-Diamonds}{10-Clubs}{5-Hearts}. Sia Laak sia Polaris fanno check. Al turn {8-Clubs}e Laak punta, solo per essere rilanciato da Polaris. Laak vede. Il river da {2-Spades}, e Laak fa check-call contro Polaris vincendo un piatto da $80. Laak ha continuato in crescita costante ampliando il vantaggio e concludendo con un margine di $1'560.

Eslami non era però riuscito a contenere lo svantaggio permettendo a Polaris di condurre per $2'515 usando le stesse carte di Laak. Ad esempio, nella stessa mano No. 198, Polaris ha ottenuto puntate extra al flop (dove il computer ha rilanciato con {9-Spades}{10-Spades}), al turn (nel quale Polaris ha puntato), ed al river (con un check-raise). Il vantaggio di 95.5 small bet ha dato la vittoria a Polaris nella sessione No. 2. Punteggio: Polaris 1, Laak-Eslami 0.

Laak ed Eslami hanno ricevuto il dettaglio delle mani perchè le potessero studiare prima di tornare martedì per le ultime due sessioni. Laak – nella sala pubblica per la terza sessione – si trovava pari con Polaris dopo 250 mani, ma prima della fine aveva portato il proprio vantaggio a $1'415. Quando Eslami è rientrato ha annunciato di aver perso per $635 contro Polaris, questo sanciva un vantaggio per gli umani pari a $820 — 82 small bets – che valeva loro la vittoria e $5'000. Punteggio : Polaris 1, Laak-Eslami 1, con un pareggio.

Eslami nella sessione serale ha vinto per $460 contro Polaris. Laak è presto rientrato dalla sala private dicendo di aver sconfitto Polaris per $110, dando agli umani un vantaggio complessivo di $570, o 57 small bets. La coppia si è aggiudicata altri $5'000 per la vittoria nella seconda sessione. Punteggio finale: Laak-Eslami 2, Polaris 1

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli