Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Full Tilt Poker allontana i robot

Full Tilt Poker allontana i robot 0001

Una sorpresa potrebbe attendervi se siete clienti di Full Tilt Poker. La famosa poker room, una delle tre più grandi al mondo, da qualche giorno sta spedendo e-mail a molti dei suoi giocatori, comunicando loro che sono stati vittima dei "bots", e che riceveranno un rimborso per le perdite subite.

I bots sono software programmati per giocare a poker in automatico, calcolando le probabilità di ogni possibile azione (considerate le informazioni disponibili), e premendo il pulsante corrispondente.

Voci sulla diffusione di questo fenomeno girano in rete da anni, e Full Tilt Poker è sempre stata additata da molti come una poker room infestata da questi software, ma fino ad oggi il management ha sempre negato la loro presenza. Evidentemente però, l'insistenza dei clienti ha portato ad un'intensificazione delle misure di sicurezza, che hanno scoperto e allontanato i clienti facenti uso di robot.

A quanto si legge nei comunicati di Full Tilt, i giocatori che facevano uso di bots sono stati allontanati e i loro soldi confiscati (come previsto dai termini e condizioni di Full Tilt, che vietano l'uso di robot), e destinati a rimborsare le "vittime" della frode. Full Tilt ha confermato che i robot erano utilizzati ai tavoli cash di tipo limit, mentre non è ancora chiaro se ci siano stati episodi simili anche ai tavoli no limit.

Per quanto riguarda i nomi dei giocatori allontanati, Full Tilt non ha reso pubblica nessuna lista, ma ha confermato che Japinthesack e BeatMe1, ripetutamente segnalati nei forum, erano tra loro.

Dopo Pokerstars e Party, che hanno già dichiarato guerra ai robot da anni, anche Full Tilt si è schierata contro, segnando un altro passo avanti per la sicurezza di chi gioca online.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli