Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Poker Bot World Championship al via

Poker Bot World Championship al via 0001

Come già annunciato da mesi, il primo Campionato Mondiale di Poker Robot ha appena preso il via. La competizione si sta svolgendo a bordo della nave Carnival Valor, durante una crociera di una settimana nei Caraibi.

La competizione è stata organizzata da Ray Bornert, patron della Hixoxih Software, produttrice di Winholdem, la più avanzata e sofisticata piattaforma per poker robot presente in commercio.

L'obiettivo che Ray Bornert si prefigge con questa manifestazione è quello di cambiare la mentalità prevalente nel mondo del poker online e rendere i poker robot (bots) bene accetti dalle poker room di tutto il mondo.

Tutte le poker room infatti vietano espressamente, pena l'allontanamento del cliente e in alcuni casi la confisca dei suoi soldi, l'uso di software che danno al giocatore dei vantaggi ingiusti, e Winholdem è uno dei software sulla lista nera.

Il confine tra software legali e illegali (agli occhi delle poker room), è molto sottile: OHI (Online holdem inspector), è un software che suggerisce, mano per mano, l'azione statisticamente migliore (proprio come un robot), ma è tollerato, mentre Winholdem, che aggiunge la possibilità di premere i pulsanti check/fold/raise, è vietato.

Bornert sostiene che i termini e condizioni che le poker room impongono ai clienti sono generici e vessatori, e che queste possono, in qualunque momento, vietare al cliente l'accesso e confiscare il conto, soldi compresi, a loro discrezione; ha quindi deciso di imbastire la sua battaglia personale che, per ora, non sembra avere gli effetti sperati; è di queste ore la notizia che Full Tilt Poker sta allontanando i giocatori che fanno uso di bots, confiscando i loro soldi e offrendoli come risarcimento alle loro "vittime".

Vi terremo aggiornati sul risultato dell'evento sportivo.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli