Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

I Software per il Poker. 22ª Puntata: Sixth Sense

I Software per il Poker. 22ª Puntata: Sixth Sense 0001

Proseguiamo oggi la carrellata di software collegati a Poker Tracker, che hanno bisogno di un database per poter funzionare.

Sixth Sense è un software che esegue una scansione dei tavoli disponibili alla vostra poker room preferita, e vi aiuta a trovare i tavoli dove, in teoria, è più facile vincere. Analizzando i dati nel vostro database di Poker Tracker, questo software va letteralmente alla ricerca di "polli", segnalandovi i tavoli da evitare e quelli dove invece una capatina può essere fruttuosa. Una regolare selezione dei tavoli dove si gioca è considerata un modo per incrementare le proprie vincite, ma spesso le informazioni fornite dalla poker room si limitano alla percentuale di giocatori al flop e al piatto medio, troppo poco per una selezione ragionata.

Sixth Sense offre una demo gratuita di 15 giorni, pienamente funzionante, e se si è soddisfatti, si può scegliere tra tre diverse sottoscrizioni, che partono da $ 15 al mese. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito del produttore, www.sixthsensepoker.com.

Il software, alla sua prima uscita, era compatibile solo con Party Poker, ma ora supporta anche Full Tilt, Absolute e Bodog, e l'autore pianifica di espandere il supporto ad altre poker rooms.

Analizziamo ora le principali caratteristiche di Sixth Sense. Dopo avere installato il software, e avere sistemato le configurazioni (non si tratta che di indicare il database o i database di Poker Tracker), si potrà cominciare l'analisi. Basterà indicare il tipo di gioco (limit, no limit), e il livello ($1/$2, ecc.), e Sixth Sense si occuperà di effettuare le necessarie scansioni, fornendovi il grado di abbordabilità dei vari tavoli.

Tuttavia il software ha ulteriori opzioni, la prima delle quali è la possibilità di assegnare punteggi ai vostri avversari in base alle caratteristiche scelte da voi stessi. Potrete quindi scegliere gli esatti criteri per catalogare gli avversari come fish, rock, shark, e così via, funzione molto utile in quanto tali caratteristiche variano a seconda del tipo e del livello di gioco.

Altre funzioni sono infine la "Buddy list" che vi permetterà di evitare i tavoli dove giocano le vostre "bestie nere", e la funzione di apertura automatica dei tavoli (per ora solo per Party Poker), che comprende l'ingresso nella eventuale waiting list, qualora il tavolo sia pieno.

In conclusione, un ottimo strumento per chi gioca abitualmente ai tavoli cash; con i giusti settaggi, adattati al vostro stile di gioco, i vostri risultati dovrebbero sicuramente migliorare.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli