Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

WSOPE, Evento 3 - £10'000 NLHE, Day 2b: Patrick Antonius Domina

WSOPE, Evento 3 - £10'000 NLHE, Day 2b: Patrick Antonius Domina 0001

119 giocatori sopravvissuti al Day 1b sono tornati all'Empire Casino di Londra ieri pomeriggio per giocare il Day 2b delle World Series of Poker Europe – Main Event da £10'000. A condurre il gruppo ad inizio giornata era Patrik Antonius, alla ricerca del suo primo bracciale delle WSOP. Antonius si é ritrovato tra un'amrmata di stelle del poker incluso il detentore di 10 bracciali WSOP Johnny Chan, il campione del mondo di Heads Up, il campione del WSOP Europe PLO Dario Alioto e molti altri.

I migliori cinque giocatori all'inizio del Day 2b erano:

Patrik Antonius — 76,150

Shaun Deeb — 71,825

Tino Lechich — 71,725

Adam Junglen — 69,275

Kenny Tran — 67,025

L'italiano Dario Alioto non ha potuto peró godere a lungo della compagnia quando i suoi {a-Spades}{9-Clubs} si sono trovati contro Adam Junglen che aveva {a-Diamonds}{q-Clubs} e nessun aiuto é arrivato dalla board. La sua eliminazione ha messo fine al sogno di essere uno dei primi pluri-vincitori delle WSOP Europa

Anche Howard Lederer non é durato a lungo venendo eliminato quando all in con {a-Clubs}{q-Hearts} si é visto affrontare da Nelson con {k-Hearts}{k-Diamonds} non trovando alcun aiuto dalla board con {9-Clubs}{7-Hearts}{4-Hearts}{10-Hearts}{8-Clubs}.

Tra le altre eliminazioni di spicco nei primi round si puó includere quella di Johnny Lodden, buttato fuori da Nicolas Levi quando il suo {a-Diamonds}{a-Spades} non ha retto contro il {10-Diamonds}{10-Clubs} di Levi. Tutte le chips sono finite sul piatto al flop che dava {9-Diamonds}{8-Diamonds}{2-Clubs} e Lodden sembrava messo bene quando al turn é stato girato il {5-Hearts}. Il {10-Hearts} del river ha peró rovesciato la situazione causando la sua eliminazione. Verso gli spalti lo hanno presto seguito Jeff Kimber, Justin 'ZeeJustin' Bonomo, Allen Cunningham e Neil Channing.

Shaun Deeb aveva iniziato la giornata tra i maggiori stacks, ma é incappato in una serie di giocate fortunate di James Keys. Deeb é andato all in con {q-Spades}{q-Hearts} venendo coperto da Keys con {a-Hearts}{k-Spades}. Un asso nel finale ha chiuso la giornata di Deeb permettedo a Keys di scalare la classifica avvicinandosi alla vetta. Il momento fortunato di Key si é peró concluso poco dopo quando il suo K-K si é trovato contro la coppia di assi di Jamie Gold che ha raddoppiato su di lui.

Isabelle Mercier ha trascorso una giornata sulle montagne russe sino a due grosse mani con Tony G che hanno causato la sua eliminazioni. Nella prima mano, la Mercier rilancia preflop e Tony G vede all in con {a-Clubs}{k-Clubs}. La Mercier aveva {q-Clubs}{q-Hearts} ed un {k-Diamonds} al river ha sallvato il torneo di Tony G. Poche mani piú tardi, Jamie Gold e Tony G si trovavano in una mano pre-flop qundo la Mercier é andata all in rilanciando entrambi. Tony G rilancia ulteriormente all in e Gold ha passato. La Mercier aveva {6-Clubs} {6-Spades} e Tony G si trovava messo bene con {k-Diamonds}{k-Spades}. Un flop con {8-Diamonds}{9-Hearts}{k-Clubs} lasciava la Mercier con la sola speranza di un poker runner-runner poi non realizzato.

Il diciannovenne Adam Junglen é stato eliminato poco prima della conclusione in un grosso piatto con Aleksander Vathne. Proprio questa mano ha portato Vathne vicino alla cima della classifica che a fine giornata lo vedeva secondo dietro a Patrik Antonius, che ha giocato tutto il giorno per finire la dove aveva cominciato – al primo posto.

La top ten a fine giornata era questa:

Patrik Antonius — 283,200

Aleksander Vathne — 231,200

Theo Jørgensen — 174,100

Magnus Persson — 165,600

Dominic Kay — 163,700

Marigliano Marcello — 151,200

Karl Mahrenholz — 144,600

Jacob Paulsen — 129,200

Johnny Chan — 118,300

Oyvind Riisem — 116,500

Tra glia ltri grandi ancora in gara Jamie Gold, Tony G, Jimmy 'Gobboboy' Fricke, Daniel Negreanu e Jon 'Pearljammer' Turner.

I 44 sopravvissuti al Day 2b i unirano tra poco ai 40 del Day 2a per giocare sino alla zona premio di 36 giocatori. La top ten complessiva é questa:

Gus Hansen – 349,400

Patrik Antonius – 283,200

Janne Lamsa – 253,800

Pat Scanlon – 240,000

Aleksander Vathne – 231,200

Annette Obrestad – 214,400

Annie Duke 191,700

Theo Jørgensen – 174,100

Dominic Kay – 168,700

Magnus Persson – 165,600

Collegati a PokerNews per seguire la diretta dall'Empire Casino di Londra.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli