Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

WSOPE, Evento 3 - £10'000 NLHE, Day 1a: Janne Lamsa Conduce Hellmuth Secondo

WSOPE, Evento 3 - £10'000 NLHE, Day 1a: Janne Lamsa Conduce Hellmuth Secondo 0001

Il Main Event delle World Series of Poker Europe é partito lunedí con giocatori da tutto il mondo che si sono ritrovati a Londra per un evento da £10'000 di No Limit Hold Em. Ex campioni delle WSOP, stelle del poker online e qualificati via internet hanno preso posto ai tavoli alla ricerca del piú prestigioso trofeo europeo. I giocatori sono stati distribuiti in tre diverse sale da poker per poter essere meglio gestiti.

Giocatori quali Barry Greenstein, Patrick Bruel, Thor Hansen e William Thorson hanno preso posto all'Empire Casino, mentre le superstars dell'online Sorel "Imper1um" Mizzi e Brian Townsend si sono uniti a Lee Watkinson, Erik Seidel e Nikolaus Jedlicka al Fifty Casino. Moltissime stelle allo Sportsman Casino e tra queste Paul Wasicka, Annie Duke, Humberto Brenes, David Williams e David "Devilfish' Ulliott.

Il Fifty ha subito offerto tavoli spettacolari con Gus Hansen, Farzad Bonyadi, Brandon Adams, Liz Lieu e John Juanda fianco a fianco in partenza. Il giá vincitore di bracciale WSOP nel 2007 Jeffrey Lisandro ha preso posto accnato a campione del mndo del 1999 Noel Furlong ed al campione del 2004 Greg Raymer mentre Robert Mizrachi – anche lui con bracciale WSOP nel 2007 – si é seduto al tavolo con Gary 'The Choirboy' Jones, che aveva appena giocato il tavolo finale nel £2'500 HORSE, ed il grande giocatore francese Pascal Perrault.

Phil Hellmuth ha fatto il suo tipico ingresso alla grande guidando un double-decker bus rosso sino all'ingresso della sala da gioco accompagnato come sempre da 11 bellezze – una per ogni bracciale delle WSOP. Hellmuth ha dato valore a questo ingresso fastoso chiudendo la giornata tra i primi in classifica. Numerose delle altre grandi stelle non sono state altrettanto fortunate dato che Todd Brunson, Freddy Deeb, Andy Bloch, John Juanda ed il vincitore del £2'500 HORSE Thomas 'Buzzer' Bihl sono tutti stati eliminati nel corso del Day 1a.

Dopo una partenza fulmine, Michael 'The Grinder' Mizrachi é stato eliminato a metá giornata. Su flop con {3-Hearts}{4-Spades}{10-Hearts}, Grinder ha fatto check e Husevin Yilmaz ha puntato, Annie Duke ha foldato e Grinder rilanciato. Yilmaz vede per poi andare all in rialzando il check-raise di Mizrachi quando l'{a-Clubs} é stato voltato al turn. Mizrachi ha coperto la puntata mettendo sul tavolo {3-Clubs}{3-Diamonds} per un tris chiuso al flop ma si vedeva ridotto a giocare con un solo out quando Yilmaz ha rivelato {10-Clubs}{10-Diamonds} per un tris superiore. Il {2-Clubs} del river ha sancito l'eliminazione di Mizrachi.

La giovane stella italiana di internet Dario Minieri ha spinto forte il proprio {9-Clubs}{9-Spades} contro Humbeto Brenes con {k-Hearts}{a-Diamonds} ed é finito fuori quando Brenes ha trovato un altro king al flop. Liz Lieu ha condiviso la stessa sorte del nostro portabandiera mettendo tutte le proprie chips sul piatto con {a-Diamonds}{10-Clubs} su una board che dava {a-Hearts}{7-Clubs}{5-Clubs}{4-Spades} solo per essere vista da una avversario con {6-Clubs}{8-Hearts} che aveva chiuso la scala al turn. Nessun aiuto al river e la Lieu ha chiuso cosí il Day 1a.

Con il passare delle ore si sono ripetute alcune immagini ormai consuete con Phil Hellmuth nelle primissime posizioni del Day 1a – e alla ricerca del titolo di primo campione intercontinentale delle WSOP. Gary Jones e Jennifer Harman nelle prime posizioni nelle rispettive card rooms, continuando una settimana di poker ad alto livello nelle WSOP Europe ed Annette 'Annette_15' Obrestad in buona posizione dopo il Day 1a, garantendosi un posto tra le star di internet che sanno far bene anche dal vivo. Janne Lamsa, che giocava al Fifty, ha accumulato 115,850 chips che gli garantiscono la prima posizione nel Day 1a.

Ecco la top ten di ogni casinó alla fine del Day 1a.

Sportsman:

Huseyin Yilmaz — 99,575

Simon Wing — 64,150

Terry Cook — 63,700

Ram Vaswani — 61,050

Joseph Serock — 60,450

Francisco Lopez Martos — 57,775

Martin Filipsen — 57,400

Humberto Brenes — 56,200

Panikidis Konstantinos — 54,625

William Durkee — 48,750

Fifty:

Janne Lamsa — 115,850

Priyan De Mel — 67,900

Gary Jones — 65,425

Paul Ephremsen — 64,875

Dave Colclough — 54,100

Jeff Garza — 48,375

Neil Pearson — 47,650

Gus Hansen — 46,925

Neel Chudasama — 46,925

Krzysztof Gluszko — 46,725

Empire:

Phil Hellmuth — 82,825

Andrew Feldman — 76,650

Patrick Bruel — 71,225

Jennifer Harman — 48,500

Ian Munns — 47,725

Thor Hansen — 44,600

Annette Obrestad — 43,375

Erick Lindgren — 42,028

Sarah Taylor — 41,775

Rehne Pedersen — 38,875

Tra gli altri grandi qualificati per il secondo giorno di gara si elencano Greg Raymer, David 'Devilfish' Ulliott, Annie Duke, Erik Seidel e Barry Greenstein.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli