Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Lo Strizzacervelli del Poker, Vol 33 -

Lo Strizzacervelli del Poker, Vol 33 - 0001

Questa settimana vorrei essere particolarmente preciso con i concetti psicologici di "accommodation" e "assimilation". Sono termini molto simili che fanno riferimento all'apprendere e al concetto di adattamento. Sono concetti molto simili la non identici e per applicarli al tavolo da poker dovete comprendere la sottile differenza. Prima di tutto però osserviamo una situazione in torneo che tutti noi abbiamo dovuto affrontare.

Vi sedete al tavolo in un torneo dai grossi stack e non conoscete assolutamente nessuno al vostro tavolo. Prima che la prima carta sia data ascoltate i discorsi dei giocatori e apprendete che quello al posto tre è uno alla sua prima esperienza in torneo e che il dealer conosce per nome il giocatore al posto cinque dato che lui gioca a questo stesso torneo ogni mese ed in genere vi accede tramite satelliti. Venite a sapere che l'evento oggi è anche più grande del solito perché in città si gioca anche un torneo di bowling e molti dei partecipanti di dedicano come extra al poker. Al posto uno siede proprio uno di questi giocatori che ricorda come altri trenta giocatori di bowling siano qui e di come molti abbiano appreso l'hold'em solo in mattinata. Una volta iniziato il torneo, aggiungete informazioni in merito a tutti i giocatori al vostro tavolo come in ogni altro torneo, giusto?

Verso la fine del secondo livello c'è un monster pot, il giocatore di bowling del posto uno vince un grosso piatto con una giocata che sembra molto più sofisticata di quanto vi sareste aspettati da lui. Vi eravate sbagliati in merito alle sue capacità? O magari è lui a non comprendere nemmeno quanto buona fosse la propria giocata? Lo vorrete certamente osservare da più vicino per comprendere se è un giocatore al quale stare attenti o solo un pesce fortunato. Poi capita che entro poche mani viene fatto sedere al posto vuoto del vostro tavolo uno con uno stack enorme. Nessuno dovrebbe avere così tante chips a questo punto del torneo ma effettivamente ci sono. Questo cambia tutto.

Avete due nuove informazioni da valutare per la vostra lettura del tavolo ma si tratta di livelli d'informazione molto differenti e richiedono risposte diverse da parte vostra. Il giocatore di bowling al posto uno vi ha offerto informazioni che non combaciano con quelle che voi avete estrapolato sulla base delle giocate precedenti. Si tratta di una nuova informazione che deve essere "assimilata". In psicologia il termine 'Assimilation' fa riferimento a un processo di adattamento delle nuove informazioni in un quadro già esistente. Si potrebbe dire che volete aggiungere informazioni al database su quel giocatore ma le nuove informazioni sono contraddittorie o quantomeno aggiungono una nuova dimensione al gioco del posto uno. Date un senso a questa nuova informazione facendo riferimenti ad informazioni già collettive e quindi apportate aggiustamenti temporanei o permanenti per la vostra lettura del giocatore. Sembra abbastanza semplice.

Torniamo ora al tizio con l'enorme stack che si è appena seduto al vostro tavolo: non avete informazioni su di lui se non che ha trovato certamente una lunga serie di buone carte e che sa probabilmente giocare a poker. Alla sua prima mano rilancia e si vince il piatto e quindi rilancia una puntata minima alla seconda mano. Sembra sappia come usare un grosso stack. Influenzerà di certo il vostro gioco: siede alla vostra destra e agisce prima di voi praticamente ad ogni mano. Ma aspettate! Non siete i soli giocatori a subire l'effetto del suo grosso stack, tutto il tavolo deve adattarsi. Questo significa che tutte le informazioni e letture che avete del tavolo stanno per cambiare poiché tutti (quantomeno i bravi giocatori) stanno per cambiare il proprio gioco in funzione della nuova situazione. Le informazioni acquisite stanno per cambiare in quanto le circostanze al tavolo sono cambiate.

Con il termine 'Accommodation' si fa riferimento al processo di revisione delle percezioni esistenti al fine di poter assimilare le nuove informazioni. Per dare senso ad alcune delle nuove informazioni, voi riadattate quelle vecchie per poter integrare il tutto. Ora non state solo aggiungendo informazioni come avevate fatto quando il giocatore al posto uno aveva mostrato quella grande giocata, state invece rielaborando tutte le informazioni per inserirle in una nuova cartella che riporterà l'etichetta: "con un monster stack al tavolo."

I bravi giocatori adatteranno il proprio gioco alla presenza dell'enorme stack: giocheranno diversamente. Anche i giocatori mediocri faranno qualcosa: si tramuteranno in rocce ogni volta che il grosso stack entri in una mano. Bene, i giocatori attenti e alla ricerca di maggiori e più dettagliati prenderanno in considerazione la nuova struttura del tavolo. Rielaborate le informazioni che avevate prima dell'arrivo del monster stack ed integratele con le nuove informazioni. Non limitatevi a continuare ad aggiungerne altre senza una rielaborazione globale. Aggiungere e rielaborare non sono la stessa cosa.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli