Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Finalisti delle WSOP 2006 Affrontano Accuse Legate al Gioco d'Azzardo

Finalisti delle WSOP 2006 Affrontano Accuse Legate al Gioco d'Azzardo 0001

Richard Henry Lee ha finito al sesto posto nel Main Event delle WSOP 2006. I $2.8 milioni che Lee ha vinto grazie alla formidabile prestazione sono ora a rischio a seguito delle accuse che lo vedono imputato in un caso sulla promozione del gioco d'azzardo.

Lee si è messo in evidenza durante il Main Event delle WSOP 2006 indossando una maglietta con la scritta "San Antonio" mentre gli altri giocatori indossavano maglie con i loghi delle numerose online poker rooms interessate. Lee è stato eliminato da Jamie Gold che ha poi conquistato il titolo di campione. Lee era all-in con pocket jacks e si è fatto eliminare da Gold con pocket queens.

Lee, 56 anni, è stato accusato per il suo coinvolgimento con il sito www.betbsbnow.com. Il sito sosteneva di avere sede all'estero ma si è poi scoperto che tutto veniva in realtà gestito direttamente da casa di Lee in Shavano Park. Il sito in questione è un noto portale per le scommesse sportive.

Sono già stati sequestrati a Lee quasi $2.7 milioni più una Mercedes S430, una Toyota 4Runner ed una Lexus LX470.

La stessa accusa ha colpito quattro uomini incluso il cognato di Lee. La pena per un tale capo d'accusa può arrivare sino ad un anno di detenzione ed una multa da $4000. Si presume si possa giungere ad un accordo tra l'accusa e gli imputati che porterà comunque al sequestro dell'80% del denaro ottenuto dal business ritenuto illegale.

Non spetterà a Lee dimostrare che gran parte del suo denaro deriva dalle vincite ottenute in un torneo che si è giocato in un luogo ben diverso da una bisca clandestina.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli