Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

I Profili di PokerNews: Annette Obrestad

I Profili di PokerNews: Annette Obrestad 0001

Ogni screen name racconta una storia e Annette_15 non fa eccezione. Come racconta la leggenda, Annette Obrestad, una giovane teenager dagli occhi neri proveniente da una piccola città costiera della Norvegia, ha iniziato a giocare a poker quando aveva 15 anni. Prima forte giocatrice di bowling, ha visto poi uno spot pubblicitario di un sito di poker online in TV, e si è subito incuriosita. Iniziando dai tavoli play-chip e dai freerolls, la Obrestad ha alla fine vinto un ingresso ad un torneo da $9 su UltimateBet. Lei ha però deciso di prendere il denaro e di usarlo per giocare sit-n-goes $1. In questo modo la Obrestad ha trasformato quei $9 in alcune migliaia, esclusivamente giocando low-limit SNGs ed occasionalmente tornei da $5. Per mezzo di uno studio attento ed una buona gestione del bankroll è presto salita di livello iniziando a focalizzarsi sui tornei online con i più elevati buy-in — tutto senza mai depositare.

Giocando nei tornei con buy-in molto più alti, il suo livello di gioco è drasticamente migliorato e la Obrestad ha resto capito che l'ABC del poker appreso nelle piccole partite non le sarebbe bastato per imporsi contro avversari di maggiore esperienza. Per adattarsi al nuovo tipo di gioco, Annette ha dovuto riesaminare le proprie competenze sperimentando uno stile più aggressivo. Questo ha dato subito buoni frutti permettendole di letteralmente demolire i tornei online ai quali partecipava vincendo più volte eventi $100 rebuy su PokerStars. La sua più grande vittoria online è però stata al Full Tilt $500'000 guaranteed lo scorso agosto che le ha dato oltre $117'000.

Fresca di quel risultato, la Obrestad è andata a Londra a Settembre per giocare nella prima edizione delle World Series of Poker Europe. Anche se Annette deve aspettare ancora due anni prima di poter giocare negli USA, era libera di giocare in Inghilterra e nel circuito europeo. Giocando nel £10'000 WSOPE Main Event, la Obrestad ha esibito un gioco aggressivo ed istintivo, basato sulla capacità di lettura per un'intera settimana. Nelle prime ore del mattino del 17 Settembre 2007, soli due giorni dopo il suo diciannovesimo compleanno, la Obrestad ha sconfitto John Tabatabai in testa a testa vincendo il WSOPE Main Event e £1'000'000. Lei è così divenuta la più giovane vincitrice di un bracciale WSOP della storia, il più giovane campione del WSOP Main Event e la donna che vanta maggiori incassi alle WSOP… tutto in una notte. Inoltre, Annette è riuscita in quell'occasione a eliminare alcune delle più forti giocatrici di poker quali Annie Duke, Jennifer Harman e Beth Shak.

Sole sei settimane dopo tutti questi record, la Obrestad ha giocato all'EPT Dublino raggiungendo ancora una volta il tavolo finale. Questa volta, però, si è dovuta accontentare del secondo posto che le è valso quasi €300'000. La sua performance a Dublino ha portato i suoi incassi nei soli tornei live del 2007 a $2'469'453.

Quando non gioca nell'EPT, Annette Obrestad vive a Stavanger, in Norvegia con sua mamma. Lei spera di poter comprare ad entrambe quanto prima una nuova casa con parte delle sue vincite. Lei è di recente entrata a far parte dei giocatori sponsorizzati da Betfair.com.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli