Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Un Anno nel Poker: Febbraio 2007

Un Anno nel Poker: Febbraio 2007 0001

Febbraio è spesso il mese più freddo dell'inverno con giornate brevi e scure. Forse è questo il motivo per cui le notizie di febbraio sono così cupe pur con qualche piccola scintilla di ottimismo come quella dell'annuncio che le WSOP avrebbero presto avuto un'edizione europea a Londra. Ecco cosa è successo in questo scuro mese di poker:

La Harrah's Annuncia le WSOP Europe — Il Maggiore Evento di Poker al Mondo si volge all'Europa. L'annuncio di febbraio presentava le World Series of Poker Europe, che si sarebbero tenute in vari casinò londinesi a settembre. Anche se le serie stesse si sono rivelate modeste, con soli tre eventi, il main event del 10 settembre era di quelli importanti con un buy-in da £10'000 ovvero il doppio di quello delle serie di Vegas Main. Con il passare dell'anno le WSOP Europe avrebbero attratto un grande numero di giocatori ed in particolare i migliori professionisti al mondo.

Doyle's Room Lascia gli USA — Questa è forse la decisione più significativa presa a seguito dell'UIGEA dato che proprio la bandiera americana del poker Doyle Brunson lasciava il paese senza una delle poker rooms più amate. Nonostante le continue voci che davano Doyle's Room tra le sale che avrebbero continuato a servire il paese, il sito è rimasto senza software provider quando il suo network host, la Tribeca, ha unilateralmente deciso di sospendere il proprio servizio per gli USA. Doyle's Room ha venduto la propria base di clienti americani a Full Tilt nel tentativo di mantenere aperte le speranze per un successivo rientro in quel ricco mercato.

Si Chiude il Processo a Jamie Gold — Il processo istituito dopo le accuse di Bruce Crispin Leyser al campione del Main Event delle WSOP 2006 Jamie Gold è presto arrivato a una soluzione. Nell'udienza preliminare, il magistrato incaricato aveva fatto capire che se si fosse finiti in aula per un processo vero e proprio la richiesta di Leyser di avere $6 milioni (metà delle vincite di Gold) avrebbe con grande probabilità avuto successo. Le due parti in causa hanno pertanto trovato un accordo per evitare il processo. Accordo i cui termini non sono mai stati rivelati.

La Tribeca si fonde con la Playtech ed Abbandona gli USA — Fusioni, acquisizioni ed uscite dal mercato americano erano spesso sule prime pagine dei giornali di febbraio. La Tribeca è stata una delle più attive in questo settore. Fresca di fusione con il vecchio Tain network, la Tribeca si è a sua volta unita alla Playtech, ed il nuovo gruppo di skin ora unite sotto lo stesso marchio ha deciso di ritirarsi dagli USA a fine mese. Il nuovo gruppo serviva oltre 200 skin, inclusa Doyle's Room, tutte costrette a rifiutare i giocatori americani seppur contro le loro intenzioni.

L'Unione Europea Sfida gli USA in merito all'Online Gambling — Un importante rappresentante dell'Unione Europea, il Commissario per il Mercato Interno Charlie McCreevy, ha annunciato ad inizio febbraio che molto probabilmente l'Unione Europea avrebbe inoltrato una richiesta di indennizzo al WTO per le misure protezionistiche adottate dagli USA con il blocco degli operatori stranieri. La minaccia europea era ancora più forte anche per i recenti risvolti della questione molto simile sollevata da Antigua & Barbuda.

Anche Playboy si Dedica al Poker — Questa è una di quelle news per soli uomini. Ad inizio febbraio, Playboy ha annunciato il lancio di un proprio sito di poker come skin della Cryptologic. Il sito di Playboy è stato il primo sito non direttamente legato al gioco ad inaugurare una tendenza che si sarebbe rivelata di grande interesse nel corso dell'anno.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli