Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Aussie Millions, Evento #10, Pot-Limit Flop Games, Day 1: Dag Martin Mikkelsen in Testa

Aussie Millions, Evento #10, Pot-Limit Flop Games, Day 1: Dag Martin Mikkelsen in Testa 0001

Lo stile 'mixed stud' dell'Evento #3 è stato riproposto nell'Evento #10, un torneo $2,200 mixed 'Pot-Limit Flop Games'. L'evento prevedeva l'alternarsi di Pot-Limit Hold'Em, Pot-Limit Omaha e Pot-Limit Omaha Hi-Lo. Le varianti si alternavano ad ogni cambio di livello ed i giocatori che vi hanno preso parte erano senza dubbio tra i più esperti al mondo nei mixed-game. Tra i nomi di spicco si possono citare Kevin 'BeLOWaBOVe' Saul, Jimmy 'gobboboy' Fricke, Josh 'JJProdigy' Field, Jeff Madsen, Grant Levy, Lee Nelson e Greg 'FBT' Mueller.

Con la grande incertezza dei rounds di Omaha si è presto assistito all'eliminazione di volti famosi tra i quali Anna Wroblewski, che stava cercando il proprio terzo tavolo finale all'Aussie Millions. Altri eliminati eccellenti sono stati Rafe Furst, Michael Binger e Madsen.

Dag Martin Mikkelsen è stato molto attivo per tutto il Day 1, aggiudicandosi grossi piatti e chiudendo la giornata come chip leader. In una delle prime mani, ha vinto un grosso piatto contro Billy 'The Croc' Argyros con una puntata all-in al river quando la board dava {8-Diamonds}{8-Clubs}{q-Hearts}{2-Diamonds}{9-Clubs}. Argyros non ha chiamato e Mikkelsen ha tirato a se il ricco piatto. Josh Field ha fatto su e giù con le chips per la maggior parte del Day 1 prima di riuscire a raddoppiare su David Bach a tarda serata permettendosi così di accedere in buona posizione al suo primo tavolo finale live.

Brandon Schaefer ha giocato solidamente per tutto il Day 1 prima di spingere tutto il proprio stack al centro del tavolo in un round di Omaha contro Roy Winston. Schaefer è andato all in rilanciando ulteriormente il rilancio pre-flop di Winston avendo in mano {a-Spades}{k-Diamonds}{k-Clubs}{3-Diamonds}, e Winston ha chiamato con {8-Clubs}{6-Clubs}{8-Diamonds}{5-Clubs}. La board con 9-7-2-8-J ha dato a Winston una scala al nove eliminando Schaefer.

Poco dopo l'eliminazione di Schaefer, il gioco è stato sopeso con 13 giocatori ancora in gara. Mikkelsen ha chiuso la giornata come chip leader, menter Jamie Pickering ha rimontato nel finale rimettendosi in corsa per la seconda vittoria all'Aussie Millions. Di seguito riportiamo il conteggio delle chips per gli ultimi 13 giocatori in gara:

Dag Martin Mikkelsen - 94,500

Michael Pesek - 87,000

David Bach - 61,000

Josh Field - 54,000

Sam Khouiss - 47,000

Jamie Pickering - 44,000

Sam Dicarlo - 39,500

Jeff Brown - 37,500

Mick Stanton - 34,500

JJ Hazan - 29,000

Roy Winston - 18,000

John Delasandri - 16,000

Vince Moro - 10,000

Ndr: scarica T6 Poker e ricevi senza deposito $25!

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli