Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Aussie Millions Main Event, Day 2: LaGarde Conduce

Aussie Millions Main Event, Day 2: LaGarde Conduce 0001

338 sopravvissuti ai primi giorni di gara del main event dell'Aussie Millions 2008 si sono ritrovati al Crown Casino di Melbourne per il Day 2 del più grande torneo locale. Il terzo classificato lo scorso anno, Andy Black, ha iniziato il Day 2 con un leggero vantaggio su Phil Ivey, e proprio con Ivey è stato sorteggiato per lo stesso tavolo. Ai due si è aggiunto il campione del mondo del 2005

Joe Hachem, che aveva ugualmente concluso il Day 1 con un grosso stack. Altri giocatori di rilievo a presentarsi erano Tony G, Mike 'The Mouth' Matusow, Kenna James, Raymond Rahme e Terrence Chan.

Il Day 2 di Clonie Gowen è stato piuttosto breve dato che è presto andato all-in pre-flop con {a-Hearts}{q-Hearts}trovandosi contro pocket kings. Nessun asso è stato scoperto e si è assistito alla prima eliminazione. Anche Joe Hachem è uscito presto quando è stato coinvolto in una grossa mano con Peter Ling. Hachem ha rilanciato dal bottone e Ling ha difeso il big blind. La board ha dato 7-3-3 con due picche e Ling ha puntato. Hachem ha deciso di rilanciare e Ling è andato all in rilanciando ulteriormente. Hachem ha chiamato con 5-3 ed un tris. Ling ha scoperto {6-Spades}{6-Clubs} ma ha trovato il colore runner-runner che gli ha permesso di eliminare il campione del mondo. Altri eliminati eccellenti sono stati JJ Liu, Ari 'BodogAri' Engel e Graeme 'Kiwi G' Putt.

Il Team Full Tilt ha patito la fase centrale del Day 2, con alcuni giocatori del gruppo presto seduti tra il pubblico. Howard Lederer è arrivato all'Aussie Millions ed ha immediatamente vinto un millione di dollari arrivando primo nel Evento #9 – $100'000. La fortuna di Lederer non si è ripetuta quando Raymond Rahme lo ha superato al flop con A-9 contro Lederer con A-K eliminando il 'Professore' del poker. John Juanda, compagno del team Full Tilt, lo ha seguito poco dopo quando la coppia di cinque servitagli si è trovata contro quella di dieci servita a Kofi Farye.

La giornata di Phil Ivey si è conclusa quando è andato all in con Richard Teatum su una board che dava {q-Hearts}{4-Diamonds}{8-Spades}. Teatum ha puntato ed Ivey ha deciso di rilanciare. Teatum è andato all-in rilanciando ulteriormente con {8-Diamonds}{4-Hearts} ed Ivey ha chiamato con {a-Spades}{4-Clubs}. Nessun asso ha aiutato Ivey che è così stato eliminato. Altri eccellenti eliminati nel corso del Day 2 sono Michael Binger, la stella del cricket Shane Warne, Jon 'Pearljammer' Turner, Tony G ed Allen Cunningham.

Mike 'The Mouth' Matusow ha giocato tight tutto il giorno trovando il fondamentale raddoppio a fine giornata. Matusow si è ritrovato una coppia di assi e fortunatamente per lui un avversario con pocket queens lo ha pagato fino alla fine. Matthew LaGarde ha concluso in testa al gruppo di 98 superstiti:

Matthew LaGarde – 490,000

Alexander Kostritsyn – 445,000

Dale Townsend – 420,000

Dusan Stoevski – 410,000

Kevin 'BeLOWaBOVe' Saul – 400,000

Con Angelakis – 376,000

Erik Seidel – 330,000

Adriano Cendron – 280,000

Jason Potter – 279,600

Andy Black – 271,000

Tra gli altri noti sopravvissuti al Day 2 si elencano Kenna James, Erick Lindgren, Max Pescatori e Jeff Lisandro.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli