Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Proposta in Finlandia Poker Room Statale

Proposta in Finlandia Poker Room Statale 0001

Stando a recenti comunicazioni, la Finlandia è l'ultimo di una serie di paesi ad aver apertamente preso in considerazione la possibilità di realizzare una poker room online gestita direttamente dallo stato al fine di arginare la fuoriuscita di fondi verso compagnie online con sede all'estero.

Recenti articoli apparsi sul YLE News e l'Helsinki Sanomat, due importanti quotidiani finlandesi, riferiscono che il ministro finlandese per la cultura e lo sport, Stefan Wallin, ha richiesto una poker room gestita dallo stato. Un eventuale realizzazione ricadrebbe sotto la gestione di uno dei due enti già operativi nel settore: i monopoli di stato sui giochi, Veikkaus Oy, o la Finnish Slot Machine Association, Raha-automaattiyhdistys (RAY).

In un post su un blog, Wallin ha fatto riferimento ai profitti ottenuti dalle società Internet-based per giustificare la proposta. "Con la crescita dell'online gambling, il numero di giocatori crescerà sicuramente e la maggior parte dei profitti sarà dirottata verso i noti paradisi fiscali," ha scritto Wallin. "Una soluzione si può vedere nel concedere i permessi ad uno degli operatori nazionali, Veikkaus o RAY, per la gesione del poker in rete."

I rappresentanti di RAY e Veikkaus Oy sono stati rapidi nel dare la propria approvazione. Secondo il direttore delle comunicazioni di RAY, Matti Hokkanen, "RAY, proprio come il governo, si è posto il mantenimento di questi privilegi esclusivi come obbiettivo primario." RAY gestisce attualmente in esclusiva tutto il settore delle slot machines e dei casinò su tutto il territorio finlandese.

Nonostante i numerosi consensi, un rappresentante del governo finlandese si è già detto contrario alla proposta. La STT (agenzia stampa finlandese) ha raccontato che il membro del consiglio Kari Passoha affermato "I giochi gestiti dallo stato non faranno altro che incrementare il problema della dipendenza dal gioco."

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli