Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Luke 'Resteal' Abolins Vince il PokerProForAYear della 888.com – Carlo Carione Secondo

Luke 'Resteal' Abolins Vince il PokerProForAYear della 888.com – Carlo Carione Secondo 0001

Tutto è cominciato il 6 gennaio 2007 quando è partita la serie 1 del PokerProForAYear. Dopo un totale di sei serie, 12 enormi freerolls ed oltre 50 eventi di campionato, il PokerProForAYear è giunto al culmine lunedì 7 gennaio al Crown Casino, quando i dieci finalisti hanno preso posto al tavolo finale. Dopo quasi sei ore d'intensa competizione, il britannico Luke Abolins è emerso vittorioso superando nel testa a testa il nostro portabandiera Carlo Carione.

Il tavolo finale del PokerProForAYear è iniziato poco prima delle 13:00 al Crown Casino di Melbourne, Australia. Attualmente sede dell'Aussie Millions 2008, la Crown Poker Room era affollata da ambiziosi giocatori di poker e spettatori tutti curiosi di conoscere l'esito dell'enorme competizione. Nella sala si percepiva un'energia nervosa mentre i giocatori prendevano posto al tavolo finale e le prime carte iniziavano a scivolare sul tavolo.

I dieci giocatori al tavolo finale erano:

Seat 1 - Jo Abolins

Seat 2 - Massimo Di Marco

Seat 3 - Martin Page

Seat 4 - Robert Ritchie

Seat 5 - Luke Abolins

Seat 6 - Robert Price

Seat 7 - Ilja Smid

Seat 8 - Kairit Leibold

Seat 9 - Andrew Ritchie

Seat 10 - Carlo Carione

La prima eliminazione è arrivata dopo meno di un'ora di gioco al livello 200/400 con 50 di ante. With Ilja seduto al big blind, tutti hanno passato fino a Massimo, che ha chiamato. Anche i due Roberts hanno chiamato e Ilja ha deciso per il check. Su un flop con {3-Spades}{j-Spades}{4-Diamonds}Massimo ha fatto check e Robert Ritchie ha puntato 500, seguito da Robert Price, che ha rilaciato a 2000. Massimo è quindi andato all in e solo Robert Price ha chiamato. Massimo ha scoperto {a-Hearts}{3-Hearts} contro Robert che aveva {j-Diamonds}{8-Spades}. Il turn ha dato il {7-Diamonds} ed il river {5-Diamonds} ponendo fine al torneo di Massimo.

Circa 20 minuti più tardi, Robert Ritchie è andato all in per 3900 credendo che il proprio {a-Spades}{10-Clubs} avrebbe retto. Luke è andato a sua volta all in girando su tavolo {q-Clubs}{q-Hearts}. Le carte comuni hanno dato {2-Diamonds}{9-Spades}{j-Clubs}{2-Spades}{9-Clubs} eliminando Robert al nono posto.

Quasi un'ora più tardi, Martin Page si è trovato in mano {8-Spades}{8-Hearts} ed è andato all-in per 4'475. Ilja ha chiamato con {a-Diamonds}{k-Clubs}. Il flop ha dato {a-Hearts}{k-Spades}{3-Clubs}, dando ad Ilja un vantaggio confortevole. Il {j-Spades} del turn, seguito dal {10-Diamonds} del river hanno chiuso il conto eliminando Martin all'ottavo posto.

Con bui a 400/800 e 100 di ante, Robert Price ha rilanciato a 1800 ed Ilja, che aveva perso una serie di mani consecutive, è andato all-in con in mano {8-Diamonds}{6-Diamonds}. Andrew è quindi andato all-in per 8'150 e Robert ha passato. Le carte comuni hanno dato {4-Spades}{6-Clubs}{5-Spades}{3-Spades}{2-Spades} e Ilja si è sentito abbastanza sicuro della scala chiusa al river, Andrew aveva chiuso il colore con {a-Diamonds}{j-Spades}.

L'eliminazione successiva è arrivata alle 17:00, quando Robert Price, con in mano {a-Diamonds}{j-Hearts}, è andato all-in per la straordinaria cifra di 14'350 venendo comunque chiamato da Carlo Carione che aveva {a-Clubs}{q-Clubs} e partiva da favorito prima del flop. Le carte comuni sono state {q-Spades}{4-Clubs}{k-Diamonds}{5-Diamonds}{6-Hearts} sancendo l'eliminazione di Robert.

Quattro minuti più tardi, Kairit è andato all-in con {a-Diamonds}{k-Spades} ed Andrew ha chiamato all-in per 5'025, mostrando {7-Spades}{7-Hearts}. Il flop ha dato {j-Spades}{a-Spades}{2-Spades}, regalando a Kairit la top pair. Il turn ha portato il {2-Clubs} ed il river è stato il {10-Clubs} che ha confermato per Kairit la vittoria con una coppia di assi.

Seguendo quella che era ormai divenuta un'abitudine di giornata, Kairit è andato all-in pre flop per 9'875 avendo in mano {a-Spades}{6-Clubs} e venendo chiamato da Carlo che giocava con {7-Hearts}{7-Clubs}. Le carte comuni hanno dato {9-Diamonds}{6-Spades}{5-Clubs}{4-Spades}{k-Diamonds} spedendo a casa Kairit al quarto posto.

Restavano gli ultimi tre.

Circa alle 18:00, Jo Abolins che sedeva allo small blind è andato all-in per 11'600 con in mano {10-Hearts}{8-Hearts} venendo subito chiamato da Luke che ha mostrato {j-Clubs}{8-Spades}. Il flop ha portato {6-Hearts}{9-Clubs}{5-Diamonds} dando a Luke il punto migliore con un high card. {a-Diamonds}{q-Clubs} di turn e river non hanno aiutato Jo che ha così concluso il torneo al terzo posto ricevendo $1'000 in premio sotto forma di ingressi a tornei online su Pacific Poker.

Luke Abolins e Carlo Carione sono partiti per l'heads-up con circa lo stesso ammontare di chips (47'500 e 54'500 rispettivamente). Dopo due mani e con i bui a 1'500/3'000 e 500 di ante, Luke ha rilanciato a 6'000 dallo small blind e Carlo è subito andato all-in per altri 12'100 in chips. Luke ha deciso per il call ed i giocatori hanno mostrato le proprie carte. Carlo, con {3-Clubs}{3-Diamonds} era di poco in vantaggio su Luke, che ha scoperto {k-Clubs}{10-Clubs}. Il flop con {6-Clubs}{8-Diamonds}{8-Hearts} non ha aiutato Luke, anche se il {10-Diamonds} del turn è stato decisivo per la sua vittoria. Il river ha portato un ininfluente {j-Spades} ponendo fine al torneo di Carlo ed incoronando Luke 'Resteal' Abolins il primo PokerProForAYear.

Luke ha ricevuto in premio un pacchetto che include buy-in ai maggiori tornei del 2008, inclusi voli, soggiorni e spese. Tra i tornei ai quali prenderà parte ci sono l'Aussie Millions, le World Series, gli 888 UK Poker Open (Londra) e l'888 Canadian Heads-up Challenge.

Per aver fatto secondo, Carlo ha vinto l'ingresso all'Aussie Millions 2008 per il Main Event, che comincia il 14 gennaio e che seguiremo in diretta dal sito italiano.

E' stata certamente una competizione enorme e ricca, con giocatori che si sono divisi premi per oltre $150'000. "Siamo felici di poter garantire un prolungamento del soggiorno australiano dei finalisti del PokerProForAYear. Tutto l'evento è stato grandioso e siamo stati felici di vedere che il tavolo finale non ha tradito le aspettative. Il Crown si è dimostrato struttura eccellente ed io voglio ringraziare sia loro che PokerNews per l'organizzazione ", ha detto Gareth Edwards della 888.com. "Luke ha meritato la vittoria e siamo impazienti di vederlo all'opera come rappresentante della 888.com nei tornei di tutto il mondo."

Luke si è detto grato e ancora scioccato per l'enorme vincita. Dopo tutte le foto e le fanfare, Luke ha festeggiato con una ben meritata birra.

PokerNews e 888 ringraziano tutti i partecipanti di questa grande edizione del PokerProForAYear competizione.

Ndr:Ci sono ancora numerosi e fantastici tornei che aspettano tutti i giocatori di Pacific Poker, incluso un bonus del 60% sino a $100 per i giocatori di PokerNews che aprono un nuovo account.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli