Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Le Interviste di PokerNews: Torben Hubertz di T6 Poker

Le Interviste di PokerNews: Torben Hubertz di T6 Poker 0001

Tra i più nuovi siti di poker a farsi conoscere al grande pubblico spicca T6 Poker. Sotto la guida del suo fondatore, Torben Hubertz, T6 Poker è partito subito al galoppo offrendo una lineup di giochi specializzati per attirare una giovane ed aggressiva base di giocatori. PokerNews ha incontrato Hubertz il suo fondatore per dare uno sguardo al più fresco sito di poker del web:

PokerNews: Cominciamo da te. Raccontaci del tuo background.

Torben Hubertz: Ho 31 anni. Ho lavorato per alcuni anni nel settore delle assicurazioni come consulente. Sono sempre stato intraprendente ed avevo in piedi diversi business nel settore dell'IT, dello sviluppo e della sicurezza

PN: Cosa ti ha indotto a passare dalle assicurazioni al Web?

TH: Hmm, buona domanda... Non lo so in realtà. Credo sia perché sono sempre alla ricerca di nuove opportunità e mi sono innamorato del Web che mi offriva l'opportunità di mettere all'opera la mia creatività. Mi piace costruire nuove cose entrare in un settore specifico per realizzare qualcosa di diverso da tutti gli altri.

PN: Allora hai avviato un tuo personale sito di poker?

TH: Si, ne sono il proprietario. Credo che questa sia una cosa importante da dire dato che per la maggior parte dei siti di poker è difficile capire chi sia a gestirli. Se andate alla pagina 'About Us' di T6 Poker, vedrete che io sono in elenco come proprietario. Credo che in ogni tipo di affare sia importante sapere con chi si ha a che fare. Volevo essere molto chiaro su questo aspetto sin dal primo giorno.

PN: Allora da dove viene l'idea di T6 Poker?

TH: Mi piace il poker aggressivo e volevo realizzare un luogo per promuoverlo - un luogo dove le persone possono imparare a giocare quello che io chiamo il "vero poker". Pertanto tutti i tavoli e tutti i tornei sono six-handed su T6 Poker – da qui il nome 'T6' – tavoli da sei.

PN: Tu stesso giochi molto six-handed?

TH: Si. Volevo realizzare un sito online che si focalizzasse sulla possibilità di mandare quante più persone possibile ai tornei live. Il poker vero è quello live, ma serve quello online per fare pratica ed imparare a giocare. Il mio progetto è quindi quello di mandare molti giocatori ai tornei live grazie ai satelliti di T6 Poker.

PN: Tu stesso hai giocato nel Main Event lo scorso anno giusto? Raccontaci di quell'esperienza.

TH: Si, ho giocato al Main Event delle WSOP nei due anni passati. Non ho avuto grande successo, ma in entrambi i casi è stata un'esperienza grandiosa.

PN: Arrivi da un background imprenditoriale. Come pensi di poter rendere diverso T6 in un mercato molto affollato come quello del poker?

TH: Beh, io ho fatto tutto in modo un po' diverso dagli altri. Abbiamo predisposto un budget per le pubblicità e per i tornei garantiti molto più alto di molti altri siti. Abbiamo sinora sponsorizzato e prodotto 200 taxi con il nostro marchio in Scandinavia. Abbiamo inoltre circa 600 pagine complete di pubblicità in riviste di poker e giornali di tutta Europa.

Costruiremo anche un grande team di professionisti di poker che giocheranno nei grandi tornei live di tutto il mondo ed abbiamo fatto squadra con una società per l'affiliate marketing che ha 10'000-15'000 persone che ci aiutano a trovare clienti.

PN: Il posto più caldo sembra ora essere l'Europa per quanto riguarda il poker online. Vi concentrerete principalmente su questo mercato?

TH: Si, vogliamo costruire un grande sito diretto verso l'Europa. Tutti i nostri iscritti sinora sono europei.

Collaboriamo con la Cyber Arts, che ci offre il software. Abbiamo €3 milioni in tornei garantiti ogni mese incluso il torneo six-handed PLO Omaha che si gioca ogni sabato, che offre un garantito da €50'000 con un buy-in da soli €55. Abbiamo anche un €250'000 guaranteed ogni domenica alle 21:00 GMT. Si tratta di un torneo di no-limit hold'em con ingresso da €165. Avremo anche tornei quotidiani garantiti da €10'000, €20'000 e €30'000 tutti con un buy-in da €55.

PN: Parlaci del 'Team T6', e di cosa speri di ottenere da esso.

TH: Ci sono tre potenti mezzi per fare pubblicità: 1) online; 2) offline; e 3) a parole. Vogliamo essere attivi in tutti tre i settori. Credo potremo fare un buon branding per mezzo dell'offline marketing, ma i nostri clienti arriveranno principalmente dall'impegno online. Il 'Team T6' ci porterà impegno e stabilità.

PN: Obbiettivi per il 2008 per T6 Poker?

Ndr: T6 Poker offre ai giocatori un grande bonus sul primo deposito del 200% fino a €2'000, più €25 REGALATI!

TH: Diventare il sito di poker al quale le persone pensano quando vogliono un poker aggressivo a sei mani.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli