Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

WSOP-C Tunica, Vittoria di Tichelman

WSOP-C Tunica, Vittoria di Tichelman 0001

Dopo la giornata di riposo di martedì, gli ultimi nove giocatori ancora in gara per il titolo nel WSOP Circuit Tunica Main Event si sono ritrovati al tavolo finale al Grand Casino di Tunica per contendersi l'anello, l'ingresso al Main Event delle WSOP 2008 di Las Vegas ed un primo premio da $428'210. John Devia ha ottenuto la chip lead e quindi il tavolo finale si presentava così:

Seat 1: Tom Schneider (Scottsdale, AZ) - 422,000

Seat 2: Ben Sabrin (Atlanta, GA) - 417,000

Seat 3: John Devia (West Palm, FL) - 929,500

Seat 4: Giovanni Marcacci (Brooksville, FL) - 465,000

Seat 5: Jordan Rich (Portland, OR) - 147,000

Seat 6: Mark Garner (Little Rock, AR) - 213,500

Seat 7: Bart Tichelman (Atlanta, GA) - 164,000

Seat 8: Donald Nicholson (Oak Ridge, TN) - 325,000

Seat 9: Ryan Young (Torrance, CA) - 521,000

Il gioco è iniziato piuttosto cauto ed infatti i primi trenta minuti sono trascorsi senza che una sola mano arrivasse allo showdown. Alla fine Jordan Rich ha trovato l'occasione per andare all in da una delle prime posizioni con in mano {j-Diamonds}{10-Diamonds}. Donald Nicholson ha rilanciato all in, e gli altri giocatori hanno passato. Nicholson ha scoperto {a-Hearts}{a-Spades} e Rich si trovava in grossi guai. Un aiuto parziale gli è arrivato dal flop che ha dato {j-Spades}{7-Clubs}{6-Hearts}, ma turn e river hanno dato {3-Spades}{4-Hearts} ed è stato eliminato al nono posto ($25'952).

Il WSOP 2007 Player of the Year Tom Schneider è stato il successivo a cadere quando si è scontrato con Ryan Young in una grossa mano. Young ha completato dallo small blind e Schneider ha fatto check dal big blind. Il flop ha dato {10-Spades}{9-Clubs}{4-Hearts} ed entrambi i giocatori hanno fatto check. Hanno fatto ancora check anche quando è stato girato il {j-Diamonds} al turn. Quando il river ha dato {9-Diamonds} Schneider ha puntato, Young ci ha pensato per un minuto prima di andare all in. Schneider ha riflettuto a lungo per poi chiamare rivelando {k-Diamonds}{9-Spades}per il tris. Young ha rivelato {q-Spades}{8-Clubs} per la scala chiusa al turn e Schneider, eliminato ottavo, riceveva $38'928 di premio.

Young è stato poi eliminato da Giovanni Marcacci che giocava con {a-Diamonds}{k-Spades} in leggero vantaggio su Young che aveva {k-Hearts}{q-Diamonds}. Board ininfluente e Young chiudeva al settimo posto. Lo ha seguito a breve distanza Mark Garner eliminato sesto dai pocket aces di John Devia.

Marcacci ha chiuso al terzo posto quando ha rilanciato pre-flop dal bottone ed ha poi chiamato il re-raise di Bart Tichelman dallo small blind. Il flop ha dato {9-Spades}{7-Clubs}{6-Clubs} e Tichelman è andato all in. Marcacci ha riflettuto a lungo ma poi ha chiamato con {10-Hearts}{10-Clubs}. Tichelman era dietro ma con un grosso progetto avendo {a-Hearts}{8-Clubs}. progetto realizzato quando il turn ha rivelato il {5-Diamonds} per la scala.

Tichelman arrivava con un grande vantaggio al testa a testa e si è sbarazzato dell'avversario in sole due mani. Donald Nicholson ha rilanciato all in preflop con {q-Spades}{8-Spades} e Tichelman ha chiamato con {k-Spades}{4-Hearts}. Il flop ha dato a Tichelman una coppia rivelando {a-Clubs}{4-Clubs}{3-Spades} ed il {k-Diamonds} del turn ha deciso l'incontro: Bart Tichelman con una grande rimonta vince il titolo, $482'210 e l'ingresso al main event delle WSOP 2008.

Ndr: Scarica Everest Poker per un bonus da $100 al primo deposito!

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli