Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

PokerStars EPT Copenaghen, Day 2: Nielsen in Leggero Vantaggio

PokerStars EPT Copenaghen, Day 2: Nielsen in Leggero Vantaggio 0001

170 giocatori sono tornati per il Day 2 del PokerStars European Poker Tour Copenaghen event di giovedì. Tra i giocatoi di rilievo ancora in gara vi erano Luca Pagano, italiano del team PokerStars, Noah Boeken, Thor Hansen ed Alex Kravchenko. Il torneo è iniziato a ritmo furioso con gli short stack salvatisi dai Days 1a e 1b pronti a giocarsi tutto per poter affrontare il resto della giornata con più tranquillità.

Nicolas Levi si è presto giocato tutto all'inizio del Day 2 andando all-in dallo small blind con {k-Hearts} {j-Hearts}. È stato chiamato da colui che aveva originariamente rilanciato dal cutoff che giocava con {a-Hearts} {q-Hearts} e che ha posto fine al torneo di Levi. Barny Boatman si è trovato in vantaggio quando era all-in preflop con {j-Spades} {9-Diamonds} dominando Tommy Pavlicek con {j-Clubs} {8-Hearts}. Sfortunatamente per Boatman, un otto è comparso al flop eliminandolo. Tra le altre eliminazioni quelle di Hansen, Boeken e Arnaud Mattern.

Due all-in si sono giocati in contemporanea in due tavoli diversi durante la fase di gioco hand-for-hand in zona bolla. Nella prima, Trond Eidsvig ha eliminato Haward Speer mentre in contemporanea Jarle Aasen si incaricava di eliminare Claus Tversted rivelatosi quindi il bubble boy.

La classifica finale a conclusione del Day2:

Rasmus Hede Nielsen — 295,500

Joris Jaspers — 294,800

Johan Lund — 290,500

Patrik Andersson — 268,500

Jospeh Serock — 265,000

Jan Sørensen — 173,500

Ed de Haas — 167,500

Timothy Vance — 154,000

Peter Eastgate — 154,000

Trond Erik Eidsvig — 149,500

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli