Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Chris 'Jesus' Ferguson Vince l'NBC National Heads-Up Poker Championship 2008

Chris 'Jesus' Ferguson Vince l'NBC National Heads-Up Poker Championship 2008 0001

NBC National Heads-Up Poker Championship 2008.

Il 29 febbraio ha preso il via l'edizione 2008 dell'NBC National Heads-Up Poker Championship. Tutto è iniziato con un party di apertura, tenutosi al Caesars Palace, durante il quale sono stati annunciati gli accoppiamenti di partenza. I risultati hanno subito messo in luce alcune sfide di grande interesse. Il fenomeno del poker online Jonathan "FieryJustice" Little si sarebbe trovato contro l'otto volte vincitore di bracciale delle WSOP Erik Seidel. L'altro specialista dell'online Tom "durrrr" Dwan si è trovato ugualmente un avversario difficile nel Campione delle WSOP del 1989 ed 11 volte vincitore di bracciale alle WSOP Phil Hellmuth. Clonie Gowen, che nel 2007 aveva iniziato l'NBC Heads-Up contro Kristy Gazes, dovrà affrontare anche questa volta un avversario femminile: Jennifer Tilly.

Mike Matusow e Joe Hachem, che si erano affrontati al tavolo finale delle WSOP 2005, si sono sfidati ancora una volta nel primo round d'incontri di questo evento. L'ultima partecipante qualificatasi grazie ad un freeroll, Alisha Kunze, non è certo stata aiutata dalla sorte che le pone contro Phil Ivey. Infine, a concludere il giro delle grandi sfide, quella tra Sammy Farha e Doyle Brunson, che probabilmente si sono affrontati più volte di quante loro stessi possano contare.

La Finale

Dopo essersi classificato al secondo posto sia nel 2005 sia nel 2006, Chris Ferguson è alla fine riuscito a vince l'NBC National Heads-Up Poker Championship imponendosi nell'edizione 2008. Risultato ottenuto vincendo una finale al meglio delle tre sfide contro Andy Bloch. Prima dell'inizio della finale, Bloch aveva detto, "Io sono il Paul Wasicka di quest'anno." Wasicka era stato il sostituto dell'ultimo minuto nel 2007 quando Doyle Brunson aveva comunicato di non poter partecipare e alla fine era riuscito a vincere l'evento. Quest'anno, Andy Bloch ha assunto il ruolo di sostituto dell'ultimo minuto quando l'attore Brad Garrett era stato improvvisamente richimato a lavoro. Ferguson ha dovuto rimontare uno svantaggio per impedire a Bloch di far realizzare la profezia del sostituto e finire secondo ancora una volta.

Molti dei primi incontri del torneo erano caratterizzati dalla differenza di profilo dei contendenti. La finale però vedeva affrontarsi due giocatori molto simili. Sia Bloch che Ferguson sono giocatori professionisti sponsorizzati da Full Tilt Poker. Entrambi sono soliti giocare secondo solide considerazioni matematiche. Infatti, nei primi anni '90, sia Bloch che Ferguson avevano indipendentemente sviluppato una classifica di tutte le mani possibili usando un programma di simulazione e basandosi sugli stessi presupposti. Entrambi sono laureati in prestigiose università e sono quello che i texani dicono "all hat and no cattle" [fanno finta di essere quello che non sono atteggiandosi da cowboys o da duri in generale, ndt.].

Ecco il resoconto della finale:

Match One

Nel corso della prima mezz'ora di gioco, Ferguson aveva preso il comando. La fortuna ha però girato quando Bloch ha puntato su un flop che dava {a-Clubs}{j-Diamonds}{8-Diamonds} inducendo Ferguson al semplice call. Ferguson è poi andato all in quando il {9-Diamonds} è stato rivelato al turn e Bloch ha chiamato rivelando un colore chiuso grazie al {q-Diamonds}{2-Diamonds} servitogli in mano. Ferguson era in svantaggio con un set di otto. Quando il river è stato servito senza dare coppie sul tavolo, Bloch poteva vantare un netto vantaggio. Sole poche mani dopo, Ferguson ha puntato su un flop che dava {a-Hearts}{9-Diamonds}{9-Spades} e Bloch ha rilanciato ulteriormente per costringere l'avversario all in. L'{a-Diamonds}{k-Diamonds} di Ferguson era in svantaggio contro Bloch che giocava con {10-Diamonds}{9-Hearts}. I pochi out di Ferguson non si sono presentati e Bloch ha così vinto il primo match.

Match Two

"Direi che ora c'è un bel po' di pressione su di me," ha detto Ferguson sorridendo prima dell'inizio del secondo match. Per la prima ora di gioco ci sono state solo piccole scaramucce e la situazione era grossomodo in equilibrio. Bloch ha poi inflitto il primo duro colpo quando ha deciso di rilanciare pre-flop venendo chiamato da Ferguson. Ferguson a sua volta ha deciso per il check inducendo Block a puntare su un flop che dava {q-Hearts}{j-Diamonds}{4-Hearts}. Ferguson ha quindi giocato un check-raise rilanciato ulteriormente da Block che si trovava così all in. Ferguson ha alla fine deciso di passare concedendo un grosso vantaggio a Bloch. Alla mano immediatamente successiva Ferguson è andato all in con {q-Diamonds}{j-Diamonds} e Bloch ha chiamato con in mano {3-Hearts}{3-Diamonds}. Al flop {q-Spades}{6-Diamonds}{5-Spades} per il vantaggio di Ferguson. Il {7-Clubs} del turn ha dato a Bloch outs per un gutshot, ma il {7-Diamonds} del river ha regalato il piatto a Ferguson. Il momento positivo per Ferguson è continuato quando Bloch ha deciso di andare all in al flop vedendo sul tavolo {10-Diamonds}{5-Clubs}{4-Spades} e Ferguson ha chiamato. Il {7-Clubs}{6-Clubs} di Bloch per il progetto di scala bilaterale si trovava contro i pocket jacks di Ferguson. Il {6-Diamonds} ha dato ancora più outs a Bloch, ma il {9-Clubs} del river non era tra questi. Poche mani dopo il secondo match si chiudeva con un colpaccio di Ferguson che pareggiava grazie ad un poker di queen.

Match Three

Dopo i primi 20 minuti di gioco, Ferguson era riuscito a crearsi un piccolo vantaggio. Ferguson ha quindi aperto in una mano con un piccolo rilancio pre-flop e Bloch ha chiamato. Ferguson ha puntato ancora quando il flop ha rivelato {10-Clubs}{7-Spades}{3-Spades} vedendosi giocare un check-raise da Bloch. Ferguson si è limitato a chiamare. Quando il turn ha rivelato il {7-Hearts} Bloch ha puntato e Ferguson è andato all in. Bloch ci ha pensato a lungo ed alla fine ha tirato fuori dalla tasca una moneta dicendo "Testa chiamo, croce passo". E' uscito Testa e Bloch ha chiamato rivelando {10-Spades}{4-Spades}. Ferguson ha scoperto due jacks neri. Con il {7-Clubs} del river, Ferguson ha potuto alzare le braccia al cielo. Chris Ferguson è alla fine riuscito a vincere l'NBC National Heads-Up Poker Championship al terzo tavolo finale consecutivo.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli