Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

PokerStars.com EPT San Remo, Day 1b: Anthony Lellouche e Jan Heitmann davanti a tutti

PokerStars.com EPT San Remo, Day 1b: Anthony Lellouche e Jan Heitmann davanti a tutti 0001

Il Day 1b del PokerStars.com European Poker Tour San Remo è stato ancora più grande del Day1a, con superstars del calibro di Daniel Negreanu, Lee Nelson, Bertrand "ElkY" Grospellier, Todd Brunson e Chad Brown. Sono 361 i giocatori scesi in campo nel Day 1b, portando a 702 il numero dei partecipanti complessivi dell'evento e creando un primo premio da $1,340,867.

Il Team di T6 Poker ha avuto una giornata dura nel Day 1b, in quanto Thierry van den Berg e Anders Henriksson sono usciti quasi simultaneamente. Van den Berg è andato all in con {q-Diamonds}{10-Diamonds} su un board con {j-Spades}{10-Hearts}{q-Hearts}, venendo però eliminato dall'avversario che trova 2 picche running per il flush. Poco dopo, Henriksson e il compagno del Team T6 Billy "The Croc" Argyros sono andati all in: Argyros con A-K ed Henriksson con A-9. La mano di Argyros ha resistito, e Henriksson è stato eliminato.

Anthony Lellouche ha chiuso in bellezza il Day 1b, vincendo un grosso piatto da Antonio Esfandiari e piazzandosi alla fine del giorno al comando della classifica. Nelle prime fasi del giorno, Lellouche ha eliminato Ed de Haas dopo essere entrambi andati all in, Lellouche con {7-Spades}{7-Diamonds} contro de Haas con {a-Clubs}{q-Diamonds}. Nessun aiuto su un board con {5-Clubs}{4-Diamonds}{8-Hearts}{2-Spades}{9-Spades}, e de Haas è stato eliminato.

Anche Max Pescatori ha concluso in buona posizione, raddoppiando il suo stack allo scadere del Day 1b. Pescatori è andato all in con {k-Spades}{k-Diamonds} contro {k-Hearts}{q-Diamonds} dell'avversario. Niente di inaspettato è successo, e "Il pirata italiano" ha terminato la giornata con abbastanza chips per poter tornare a contendere il Day 2. Altri sopravvissuti del Day 1b includono Argyros, Todd Brunson e Juha Helppi. Helppi ha concluso la giornata tra i chip leader aumentando il gioco aggressivo nell'ultima ora di gioco. Anche Brunson ha concluso spingendo, raddoppiando le sue chips e ritornando in gara alla fine del giorno.

Gino Alaqua non potrà invece accedere al Day2 come giocatore essendo stato eliminato dopo sette ore di gara e solido gioco. Nelle prime fasi del torneo, un atteggiamento attento e caratterizzato da aggressioni mirate lo aveva portato a costruirsi uno stack bene sopra la media. Giocando solo piatti piccoli e senza rilanci di altri giocatori, Alaqua sembrava essere in grado di dimostrare ancora una volta che l'atteggiamento tattico è fondamentale per la buona riuscita di un torneo. E' bastata però una sola mano sfortunata per fargli perdere buona parte dello stack. Quel che restava delle sue chips è finito divorato dai bui:

Ecco i chip counts dei giocatori che hanno concluso il Day 1b nelle prime dieci posizioni:

Anthony Lellouche – 94,000

Jan Heitmann – 92,000

Roberto Romanello – 83,000

Mads Wissing Andersen – 82,000

Theo Jorgensen – 65,000

Juha Helppi – 46,000

Richard Holmes – 45,400

Antonio Esfandiari – 43,000

Rob Hollink – 38,000

Billy Argyros – 37,500

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli