Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Impasse nella Disputa Antigua/USA sul Gambling

Impasse nella Disputa Antigua/USA sul Gambling 0001

Un altro giro di consultazioni tra i rappresentanti di Antigua e quelli del governo americano si è concluso questa settimana con le due parti apparentemente nemmeno vicine ad una soluzione del conflitto interno alla World Trade Organization in merito all'offerta di gioco d'azzardo online.

Una delegazione di sei membri proveniente dagli Stati Uniti e guidata dal Rappresentante USA per il commercio John K. Veroneau è arrivata ad Antigua per continuare a negoziare le conseguenze della vittoria dello stato caraibico nel celebre caso portato alla corte del WTO. Corte che aveva deliberato a favore di Antigua concedendole un indennizzo annuale di $21 milioni di dollari per il settore delle scommesse sulle corse di cavalli che era stato monopolizzato dagli USA stessi. Gli Stati Uniti, dopo anni di ritardi, hanno rinunciato al ricorso in appello optando invece per la rinuncia alla sezione inerente la libera fornitura di servizi sottoscritta al momento dell'ingresso nel WTO.

Pur avendo tecnicamente perso il processo, gli Stati Uniti hanno lasciato ad Antigua due sole opzioni: continuare le trattative per trovare un accordo accettabili per le due parti oppure iniziare la produzione di beni altrimenti protetti dai diritti intellettuali statunitensi - soluzione appoggiata anche dal WTO.

L'impasse dell'ultimo giro di colloqui suggerisce che non si sia ancora trovata una soluzione e che entrambe le parti resteranno sulle stesse posizioni - questo almeno fino a che rimarrà in carica l'amministrazione Bush. Dopo aver richiesto più volte di posporre la scadenza per la risoluzione del caso, il ministro delle finanze di Antigua, Errol Cort, aveva ottimisticamente previsto il raggiungimento di un accordo nel corso di questa serie di incontri. Ciò nonostante, a conclusione dei colloqui, non si intravede ancora nessuno spiraglio per una possibile risoluzione del contenzioso ed infatti stato fissato per il primo agosto un ulteriore posticipo della scadenza per le trattative. Lo stesso Cort ammette però che una vera soluzione del caso potrà essere trovata solo tra qualche mese.

Ndr: ricorda che un bonus da $500 aspetta tutti i nuovi giocatori di Poker770!

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli