Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

PokerNews Cup Evento 3, Day 1: Roy Bhasin al Comando - Tavolo Finale Deciso

PokerNews Cup Evento 3, Day 1: Roy Bhasin al Comando - Tavolo Finale Deciso 0001

La Crown Poker Room di Melbourne ha ospitato ieri un altro grande evento parte della PokerNews Cup Australia 2008. Si è giocato infatti l'evento 3: Pot Limit Omaha. Questo torneo ha offerto lo spettacolo di alcuni grandi giocatori in gara, ma cosa ancora più importante, di alcuni grandi rebuy. Prevedendo rebuy illimitati per i primi tre livelli di gioco, questo evento si è dimostrato il vero paradiso dei gamblers. Basti pensare che il tavolo al quale sedevano Mark Vos, Sam Khouiss, Sam Youssef ed Harris Pavlou ha fatto registrare ben 86 rebuy! Nel complesso, i 96 giocatori iscritti hanno effettuato 547 rebuy portando il montepremi a $73'900.

Roy Bhasin è partito alla grande nel Day 1 trovando un triple up alla prima mano di giornata. Con {6-Clubs}{8-Clubs} {a-Diamonds} {9-Diamonds} in mano, ha realizzato la doppia coppia su board con {q-Hearts} {a-Clubs} {4-Hearts} {j-Diamonds} {9-Clubs} costringendo gli avversari al rebuy. Bhasin aveva già vinto il torneo $5'200 Pot Limit Omaha al Victorian Poker Championships 2008 ed ha concluso il Day 1 di questo evento con un significativo vantaggio sul resto dei giocatori arrivati al tavolo finale.

Concluso il periodo di rebuy, il gioco è bruscamente rallentato come di consueto ed il gruppo ha iniziato ad assottigliarsi. Sam Khouiss è stato uno dei più attivi con i rebuy, ma una volta privato di questa risorsa ha dovuto arrendersi a Mark Vos causa un board con {6-Hearts} {8-Hearts} {8-Spades} {9-Diamonds} {j-Hearts}. Vos ha rivelato {7-Hearts} {3-Diamonds} {a-Hearts} {k-Diamonds} per il colore nut. Khouiss eliminato.

Vos stesso è stato eliminato poco più tardi dopo causa una mano a tre contro Roy Bhasin e Bruno Portaro. Il flop ha dato {3-Diamonds} {6-Hearts} {j-Hearts} e tutti tre i giocatori hanno spinto le proprie chips al centro del tavolo. Portaro era a questo punto in leggero vantaggio con {4-Spades} {4-Diamonds} {3-Clubs} {6-Spades} con Vos che giocava {8-Diamonds} {10-Spades} {k-Spades} J. Bhasin aveva {k-Hearts} {5-Hearts} {10-Clubs} {6-Clubs} per il progetto di colore, ma il {6-Diamonds} del turn ha dato a Portaro il full. Vos sembrava ormai spacciato, ma il {5-Clubs} del river ha dato un full ancora migliore a Bhasin che ha eliminato così entrambi gli avversari.

Tra le altre eliminazioni di fine serata sono da elencare quelle di Karib Karib, Dennis Huntly e Jimmy Siu. Vincenzo Moro ha avuto la sfortuna di essere eletto quale bubble boy quando è andato all-in con {a-Hearts} {k-Diamonds} {9-Hearts} {k-Clubs} contro Paul Triandafillou che giocava con 9-8-7-5. Il flop ha dato la scala a Triandafillou con {7-Diamonds} {8-Diamonds} {6-Spades}. Questa si è trasformata in un full al {7-Spades} del turn. Il {5-Clubs} del river ha dato la vittoria certa a Triandafillou eliminando Moro.

Roy Bhasin ha concluso la giornata in testa alla classifica mentre il tavolo finale ora deciso ha questa struttura:

Roy Bhasin - 238,000

Koray Turker - 90,500

Jamie Pickering - 83,000

Anthony McNamara - 65,500

Paul Triandafillou - 59,000

James Kronos - 56,000

Abel Cabrera - 46,000

Con Tsapkounis - 40,000

Manny Rodrigues - 14,500

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli