Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

PokerStars.net EPT Varsavia, Tavolo Finale: Barbosa Vince, Minieri Terzo

PokerStars.net EPT Varsavia, Tavolo Finale: Barbosa Vince, Minieri Terzo 0001

Joao Barbosa è divenuto il secondo giocatore questo mese ad ottenere il titolo di campione di un evento EPT. Soprattutto, è riuscito a tagliare questo prestigioso traguardo proprio nel giorno del suo compleanno. Il regalo? Un primo premio da €367'141ed il titolo di campione del PokerStars.net European Poker Tour Polish Open Main Event. Barbosa si è imposto su un difficile tavolo finale che includeva la stella del poker italiano Dario Minieri ed il campione dell'EPT Praga 2007 Arnaud Mattern. Barbosa ha sconfitto Nico Behling nel testa a testa finale guadagnandosi la più importante vittoria della propria carriera e divenendo anche il primo giocatore portoghese a vincere un evento EPT. Barbosa aveva però iniziato la giornata come uno dei più short al tavolo finale con questa situazione di partenza:

Seat 1: Arnaud Mattern - 238,000

Seat 2: Ludovic Lacay - 296,500

Seat 3: Andrea Benelli - 100,000

Seat 4: Michael Muheim - 89,000

Seat 5: Joao Barbosa - 123,000

Seat 6: Dario Minieri - 359,500

Seat 7: Nico Behling - 343,500

Seat 8: Sergey Shcherbatskiy - 349,000

Seat 9: Atanas Gueorguiev - 186,500

Michael Muheim, come prevedibile, è divenuto la prima vittima del tavolo finale venendo eliminato al nono posto quando è andato all-in al fine di rilanciare ulteriormente Sergey Shcherbatskiy che giocava dal big blind. Shcherbatskiy ha rapidamente chiamato scoprendo sul tavolo {a-Clubs}{a-Spades} contro l'{a-Diamonds} {9-Clubs} di Muheim. A Muheim serviva un grande aiuto dal board per restare in gara e qualche speranza gli è stata data dal {q-Spades} {10-Spades} {9-Diamonds} del flop. Turn e river non gli hanno però permesso di completare il sorpasso dando rispettivamente {j-Spades} e {3-Clubs} e lui si è ritrovato alla cassa a ritirare un premio da €21'114.

Il noto professionista di poker francese Ludovic Lacay ha ottenuto il suo migliore risultato in 13 gare di EPT proprio qui a Varsavia. La sua corsa al titolo si è però dovuta scontrare con Nico Behling che lo ha eliminato all'ottavo posto (€32'843). Behling ha rilanciato preflop con {8-Clubs} {8-Spades} e Lacay ha rilanciato ulteriormente. Behling ha chiamato trovando subito il favore del flop che ha rivelato {8-Hearts} {7-Spades} {5-Diamonds}. Lacay ha puntato e Behling ha risposto rilanciando poco più del minimo. Lacay è andato all in e Behling ha chiamato con il top set. Lacay ha messo sul tavolo un {a-Clubs} {a-Spades} già perdente e nessuno dei suoi due soli out si è materializzato a turn e river.

Dario Minieri è stato relativamente tranquillo per la prima fase di gioco al tavolo finale finché non gli si è presentata l'occasione di eliminare Andrea Benelli al settimo posto (€45'746). Benelli è andato all in preflop con {j-Spades} {j-Hearts} e solo Minieri ha chiamato con {a-Hearts} {q-Hearts}. La corsa è subito stata avvincente dato che il flop ha dato {8-Clubs} {5-Hearts} {4-Hearts} aggiungendo un progetto di colore agli outs di Minieri ed il {3-Hearts} del turn ha chiuso il punto togliendo ogni speranza a Benelli. Un ininfluente {8-Spades} ha completato il board.

Quello che era stato il chip leader, Sergey Shcherbatskiy, ha concluso il torneo al sesto posto (€57'476) venendo eliminato per mano di Joao Barbosa. Shcherbatskiy è andato all in con {a-Diamonds} {5-Hearts} rilanciando ulteriormente il rilancio con il quale Barbosa aveva aperto preflop. Barbosa ha rapidamente chiamato con una coppia di queens in mano riuscendo a trasformarla in una scala grazie ad un board che ha rivelato {j-Spades} {10-Clubs} {7-Hearts} {k-Clubs} {9-Spades}. Shcherbatskiy ha concluso così il proprio torneo.

Arnaud Mattern ha perso due enormi piatti in rapida successione per poi concludere il torneo al quinto posto (€72'724). Prima ha chiamato l'all-in di Atanas Gueorguiev con {a-Spades} {k-Hearts}. Gueorguiev ha scoperto un {a-Diamonds} {8-Spades} già dominato, ma ha chiuso la coppia al turn raddoppiando grazie ad un board con {3-Hearts} {6-Spades} {j-Hearts} {8-Clubs} {4-Diamonds}. Il raddoppio di Gueorguiev lasciava Mattern tra i più short al tavolo. Poche mani dopo ancora lui rilanciava preflop con {10-Spades} {10-Hearts} e Joao Barbosa ha rilanciato ulteriormente dallo small blind. Mattern ha annunciato l'all in e Barbosa ha coperto la puntata rivelando il proprio {8-Hearts} {8-Diamonds}. Ancora una volta è stato un otto al turn a decidere le sorti di Mattern con il board che ha dato {3-Clubs} {j-Hearts} {6-Clubs} {8-Spades} {a-Hearts}. Si sono interrotti i suoi sogni di diventare il primo giocatore in assoluto a vincere due EPT.

Barbosa ha iniziato ad usare il proprio grande stack per imporre il proprio gioco agli avversari. Il primo frutto di questa nuova tattica è stata l'eliminazione di Atanas Gueorguiev al quarto posto (€87'973) grazie ad un altro fortunato board. Guerguiev ha rilanciato preflop con {a-Clubs} {k-Clubs} e Barbosa ha chiamato con {k-Spades} {q-Spades}. Il flop ha aiutato entrambi dando {k-Diamonds} {4-Spades} {3-Clubs}. Gueorguiev ha fatto check, Barbosa ha aperto le puntate e Gueurguiev ha prontamente rilanciato all in venendo chiamato ancora una volta. Il {9-Hearts} del turn ha lasciato a Barbosa tre outs e proprio il {q-Hearts} del river era tra quelli. La doppia coppia ha permesso a Barbosa di eliminare Gueorguiev.

Il gioco ha tre si è protratto a fin dopo la pausa cena quando Barbosa ha eliminato Dario Minieri al terzo posto (€123,162) dando il via al testa a testa finale. Barbosa ha rilanciato preflop e Minieri è andato all in dallo small blind con {7-Clubs} {7-Spades}. Barbosa ha chiamato con {9-Clubs} {9-Spades}. Il {q-Clubs} {3-Spades} {3-Hearts} {8-Diamonds} {4-Diamonds} del board ha sancito la fine del torneo per Dario.

Barbosa arrivava al testa a testa finale con un consistente vantaggio in quanto a chips. Il gioco è comunque continuato piuttosto a lungo prima di arrivare alla mano decisiva. In questa, tutto il denaro è finito al centro del tavolo preflop. Nico Behling giocava con {j-Spades} {7-Spades} mentre Barbosa aveva {a-Hearts} {10-Hearts}. Board {a-Spades} {7-Clubs} {3-Hearts} {6-Hearts} {6-Diamonds} e Behling è stato eliminato al secondo posto ricevendo €205'270. Barbosa ha guadagnato €367'141, non male come regalo di compleanno.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli