Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

I Profili di PokerNews: Johnny Lodden

I Profili di PokerNews: Johnny Lodden 0001

Cercare Johnny Lodden in una poker room non è un compito molto difficile, basta cercare una folla di donne Scandinave belle e bionde che seguono con trepidazione ogni sua mossa. Lodden ama le donne e viene ricambiato e non è difficile capire perché. Oltre ad avere un aspetto molto affascinante e una predilezione per le notti movimentate, Lodden è una delle menti di poker più talentuose che girano oggi per il circuito Europeo. Nonostante abbia vinto milioni online, il suo approccio hyper-aggressive "qualsiasi due carte" al no-limit hold'em incute paura anche negli avversari più esperti, Lodden si è recentemente trovato alla fine di un epico periodo negativo sia nei cash games che nei tornei. Per il ragazzo Norvegese che una volta ha detenuto il record per il più grosso piatto vinto online, la strada per la ricostruzione del bankroll è ancora lunga, ma il suo talento è innegabile.

Johnny Lodden è nato nel 1985 a Jørpeland, una città costiera fuori Stavanger nella parte sud-ovest della Norvegia. Ha scoperto il poker online grazie ad un amico che lavorava nella sua scuola nonostante i giochi online li conoscesse dall'infanzia. Quasi ogni giorno per parecchi mesi, Lodden si è seduto dietro il suo amico mentre giocava a limit hold'em online e ha imparato i fondamentali del gioco. Poco dopo si è creato il proprio account ed ha iniziato a costruirsi un bankroll. Nonostante abbia iniziato con il limit hold'em, è passato velocemente ai cash games no-limit e ai sit-n-go.

Giocando sotto il nome "Lars-Magne" Lodden è diventato uno dei più grandi vincitori dei sit-n-go $5,000 heads-up su PokerStars. Lodden ha incassato centinaia di migliaia di dollari di profitto solo con questi giochi. Sul network Prima Poker, dove era conosciuto come "bad_ip", Lodden dominava i cash games high-stakes, giocando fino a $200-$400 no-limit hold'em anni prima che questi limiti arrivassero su Full Tilt o PokerStars. Per un po' di tempo, Lodden ha detenuto il record come il più grosso piatto vinto online in un cash games — $357,256 vinto da "I_Grind_on_u." Tuttavia, nel Giugno 2006 ha conseguito un record molto meno invidiabile. Alla fine di una lunghissima sessione su Prima, Lodden ha finito col perdere un piatto che ha infranto il suo vecchio record, perdendo un piatto di $465,461 contro "Fast_Freddie."

Dal vivo, Lodden ha avuto grandi successi nell'European Poker Tour. Durante la Stagione 4 dell'EPT, Lodden è andato a premi quattro volte, finendo 14° a Barcellona, 32° a Dublino, 13° a Dortmund e 60° al Monte Carlo Grand Final. Ha continuato la sua striscia positiva nella Stagione 5, andando a premi altre due volte con un 17° posto a Dublino e Monte Carlo. Sebbene dall'esterno potrebbe sembrare che Lodden sia in cima al mondo, lui è stato vittima di un downswing online così forte da perdere il suo intero bankroll.

Agli inizi del 2008, Lodden ha confessato nelle interviste che aveva perso tutto e che ha dovuto accettare le quote di un suo amico per continuare a giocare. Lodden ha messo da parte il suo orgoglio e ha iniziato a risalire di nuovo, giocando su più tavoli al no-limit hold'em $10-$20 e $25-$50, molto distante dai giochi heads-up a $300-$600 che era solito dominare. Lodden sta vincendo ancora, ma ha ammesso che probabilmente non giocherà più ai limiti vertiginosi di una volta.

"Devi vincere delle grosse cifre per riuscire a sederti là. E lì non puoi più giocare sull'avversario. Sono sempre gli stessi tizi seduti in attesa, e sono bravi per dirla in breve", ha detto Lodden

Dopo essersi preso una pausa dai tornei, Lodden è ri-emerso alle World Series of Poker-Europe 2008, dove ha mancato il tavolo finale per due posti, finendo all'11° posto per £54,300, o circa $100,000 USD. Riconoscendo il suo talento innato, PokerStars ha firmato un contratto di sponsorizzazione con Lodden per due tornei EPT sulla base del suo risultato a Londra. Il primo evento di Lodden sponsorizzato da PokerStars sarebbe stato l'EPT inaugurale di Budapest, per l'Hungarian Poker Open.

Dopo aver sfiorato il risultato per tante volte, Johnny Lodden ha fatto il suo primo tavolo finale EPT a Budapest. Dopo una corsa relativamente breve, Lodden è stato eliminato all'ottavo posto. Lodden è andato all in con la coppia di Re su un flop con {j-Diamonds} {8-Spades} {2-Diamonds}, ma si è trovato contro {a-Diamonds} {k-Diamonds} per il progetto di colore nut e {10-Diamonds} {7-Diamonds} per un progetto di colore più piccolo e di scala a incastro. Il {7-Hearts} al turn e il {9-Clubs} al river hanno dato la scala al suo avversario, eliminando Lodden. Il premio di oltre $66,000 ha ammorbidito il colpo.

Lodden vive ancora in Norvegia ed ha giocato l'EPT di Varsavia con il banner di PokerStar la settimana scorsa non riuscendo però ad arrivare a premi.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli