Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Politica e Poker: Il Team di Transizione -- Perchè Richardson

Politica e Poker:  Il Team di Transizione -- Perchè Richardson 0001

Alcuni dicono (nonostante io odii usare la cosa come apertura), che per il Governatore del New Mexico Bill Richardson la perdita del posto di Segretario di Stato di "Billary" sia stato un duro colpo personale e che l'offerta di Segretario per il Commercio sia il premio di consolazione per essere stato un buon soldato.

Io dico che è un colpo da maestro mi aspetto che Richardson dia un certo peso alle gioco in internet insieme a Barney Frank e Ron Paul. 

Obama ha bisogno di un erario di un certo livello per pagarsi il suo programma di infrastrutture e tenere la spirale di debiti sotto controllo, questa sarebbe una ottima potenziale risorsa di tasse. Inoltre, il governo ha tradizionalmente utilizzato le cosiddette tasse sui peccati sull'alcohol e prodotti del tabacco per riparare con breve termine ai suoi ammanchi.

Ora, con queste tasse già a livelli stratosferici, che danneggiano gli affari sia di Main Street che di Joe Sixpack, le tasse sul gioco potrebbero sembrare una soluzione. 

Obama ha anche bisogno di un venditore concentrato sulla top-line economica, che sia capace di generare erari e portarli avanti. Avendo già visto personalmente la perfezione della precedente e vincente squadra Democratica (Ron Brown e Mickey Kantor) negli anni '90, sarà un ritorno al futuro! Il gioco su internet sarà probabilmente approvato più presto di quanto ci si aspetti ma, come altrove, ci si devono aspettare anche tassazioni più pesanti e regole operative più serie.



Perchè? Perchè Bill Richardson è solito capitanare missioni suicide. 

Ha venduto il Presidente, seguito dal Segretario di Stato Albright e la fogna conosciuta come Nazioni Unite, sull'intervento in Bosnia per fermare la pulizia etnica in Serbia. Che rimane l'unica missione di pace di successo delle Nazioni Unite nel mondo. A Marzo, Obama aveva appena vinto nel Sud Carolina ed aveva accumulato 11 vittorie primarie consecutive. Intanto, Hillary era alle strette pertchè aveva progettato la sua campagjna soltanto attraverso il "Super Tuesday".



I due Bill, Clinton and Richardson, si sono divisi il Super Bowl Sunday nel New Mexico e come ambasciatore presso le Nazioni Unite di Clinton era costretto a firmare (o così avrà pensato Bill Clinton)e creare una campagna per Hillary. A dire il vero, Clinton non ha parlato al Governatore (che avrebbe voluto essere il Presidente n.#45 o n.#46) da quando Richardson si è dichiarato per Obama il 21 Marzo, dopo che Clinton aveva prima supplicato, poi minacciato Richardson di non farlo. 

E poi è arrivato ai ferri corti.

Richardson ha dovuto respirare a fondo quando la razza si è ristretta a Maggio quando la Pennsylvania e l' Ohio sono andati a Hillary. Poi i super delegati hanno cominciato a chiedersi se Obama fosse riuscito a battere McCain a Novembre se non era riuscito a battere Hillary in Pennsylvania. E' stato un momento critico per la festa. 

Richardson, in vista di una lunga estate in New Mexico, guardando da fuori – quando il filo del rasoio si era stretto a 100 delegati- ha fatto il meglio che poteva… ha lavorato in prima linea e dietro le quinte. Era in ogni notiziario e talk show come capo porta voce di Obama. I suoi sforzi hanno convinto critici superdelegati che Obama avrebbe portato tutto il sud ovest nelle elezioni principali, ed in effetti Obama ha vinto senza il bisogno di Ohio o Florida! 

Ora, mettendo Richardson al Segretariato del presunto Segretariato del Commercio, Obama dimostra di capire e di guardare all'intero disegno politico.

Si, le banche, le automobili e le altre industrie hanno bisogno di essere salvate ed Obama ha guardato oltre l'orizzonte per due anni. Il suo team di transizione non si è formato il 5 Novembre, li ascolta già da tre mesi.

Fare Lobby potrebbe essere uno sport sanguinoso a Washington,ma Obama non deve loro nulla e cambierà le loro abitudini. McCain ha detto dei punti di apprezzamento, "rendendo famosi i legislatori conoscerete i loro nomi," e questa legislazione macellaia – non vorrete sapere in che modo è stato creata.

C'è un cambiamento di corrente nelle regole su come si possa influenzare il processo. 

I cosiddetti "media pundits" (esperti di comunicazione) sono come una mandria di terrier saltellanti con un nuovo giocattolo da masticare. Ogni nome li manda in agitazione, fino alla discrezione successiva. Ieri ho sentito di lamentele progressive sull'aspetto decisamente Reichiano del team economico (con riferimento a Robert Reich, economista e Segretario di Stato al Lavoro di Clinton) secondo i rumori, non ci sarebbe stata probabilmente nessuna rinegoziazione degli accordi commerciali liberi, rovina e disperazione, etc.… 

Preferisco guardare più lontano e sostenere questo team economico per capire l'approccio Obama come leader e come Dirtettore Generale. Ogni affare ha una linea guida ed una conclusione ed è nei guai quando ci si concentra solo su una delle due.

Il governo non è differente. 

Piuttosto che un funzionamento nel panico, che paralizza, Obama ieri ha presentato con le scelte del suo OMB, il Team del Tesoro precedente e l'annuncio dell'avvento di un Richardson focalizzato sull'intero progetto. Ha anche detto nella sua conferenza stampa che il suo intero team economico non si stabilirà fino a che non saranno stabiliti anche i team di Salute, Servizi Umani, Commercio, Educazione e Lavoro, un annuncio spaventoso che mostra un livello di desiderata interconnessione mai vista da quando era Presidente Lyndon Johnson.



Il team stesso è piuttosto interessante, dato che nella stessa sala coesistono idee nuove di giovani e una solida esperienza. Tim Geithner, di 47 anni, porterà un nuovo e fresco approccio al Tesoro, e Larry Summers, come capo del NEC, è propenso ad approfittare della sua passata esperienza come Segretario del Tesoro. 

Ma l'uomo chiave della prossima Amministrazione è probabilmente Richardson, che lavorerà a stretto contatto con l'Interno e l'Ufficio degli Affari Indiani per risolvere un sacco di questioni e ripulire il posto da erba cattiva. 

Per cui mi sento ottimista sulle azioni fatte prima piuttosto che dopo, in un terreno economico puro. Mi aspetto ci sia un più alto costo di ammissione e regole più severe e so che Bill Richardson è solito prendere decisioni impopolari e venderle con successo.



Nota dell'editore:Il nuovo collaboratore Denis Campbell ci porta una visione indipendente ed esperienziale della scena politica del poker. Campbell ha lavorato in passato con i Segretari di Gabinetto nell'Amministrazione Carter e Clinton, con Ambasciatori e Membri del Congresso. Offre commenti sulla politica degli Stati Uniti e del Regno Unito per la BBCe per la Huffington Post. Qui, Denis offre le sue riflessioni sui problemi che affliggono il poker. La visione di Denis non rispecchia necessariamente quella di PokerNews.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli