Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Sul palcoscenico del Poker europeo un nuovo appuntamento il Montecarlo poker tour

Sul palcoscenico del Poker europeo un nuovo appuntamento il Montecarlo poker tour 0001

Il calendario degli eventi pokeristici si arricchisce di un nuovo tour. Tutta l'Europa del poker ha gli occhi puntati sul Montecarlo poker tour, con lo slogan "The place to be", farà il suo trionfale debutto nel mese di Maggio. Montecarlo sarà la regina della manifestazione, due saranno le tappe che si disputeranno nella città monegasca: l'apertura e il main event di chiusura. Coinvolti nei nuovi tornei i Casinò di città come: Lisbona in Portogallo, Madrid in Spagna, Riga in Lettonia, Praga nella Repubblica Ceca e a Campione D'Italia in Italia.

Gli amanti del poker potranno appassionarsi a questo nuovo evento creato dalla sinergia tra la Socie'tè des Bains de Mer e la Extreme Gaming Pro Ldt. Il gruppo Monte-Carlo SBM è stato un'apripista di questa disciplina ed ha creato una Poker Room all'interno del Sun Casino dove si svolgono tornei di altissimo livello. Extreme Gaming Pro è una società che opera nel settore del gioco online attraverso la propria piattaforma Xpropoker. Le qualificazioni avverranno sia giocando online che live. La Sociètè Bains de Mer farà la padrona di casa e diverse tappe del tour si disputeranno nelle sue strutture compreso il Main Event finale.

Per la prima stagione del Monte Carlo Poker Tour è stato scelto come direttore Thomas Lamatsch collaboratori in diversi eventi importanti per il pokerground internazionale come: l'European Poker Tour, European Poker Masters e World Series of Poker, oltre ad operare nella gestione di manifestazioni al Concord Casinò di Vienna. Al suo fianco, come co-direttore è stato eletto Domenico Tresa Presidente di Italian Rounders e conosciutissimo per l'Unibet open a Campione d'Italia.

Lo stesso co-direttore Domenico Antonio Tresa, sulle pagine di Italianews di Agicos, commenta questa novità: "Una nuova avventura ancora in via di definizione per ciò che concerne aspetti prettamente logistici, ma già determinato e che - ci auguriamo - farà parlare di sé. Sono senza dubbio gratificato per il ruolo che mi è stato affidato, ma questo è anche sintomo del fatto che negli ultimi tre anni abbiamo lavorato bene, che c'è capacità organizzativa, che la professionalità e l'esperienza non lasciano nulla al caso. Ricordiamo, infatti, che il ruolo di direttore è stato affidato all'esperto Lamatsch".

La creatività italiana che incontra l'organizzazione austriaca per unirsi all'esperienza monegasca, farà di questo evento un imperdibile appuntamento annuale, una competizione che certamente appassionerà sia i giocatori che i fruitori di poker di qualità.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli