Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Bot: Nuova paura nell'universo del poker on line

Bot: Nuova paura nell'universo del poker on line 0001

Dalla ricerca condotta dalla Poker Players Ltd di Malta è emerso una nuova paura nell'ambito del poker on line: i Bots.

Lo scenario potrebbe essere quello di Blade Runner, film cult di fantascienza, che narra dell'incontro- scontro tra umani e replicanti. In questo caso, nel ruolo dei replicanti i Bots, avversari non reali ma programmati con elevate capacità di calcolo, che nella variante del Texas Hold'em, permettono ai più bravi di vincere a mani basse.

Letteralmente, nelle terminologie legate a Internet, la parola Bot (abbreviazione di robot) identifica un programma, che accede alla rete attraverso lo stesso tipo di canali utilizzati dagli utenti umani (per esempio che accede alle pagine Web, invia messaggi in una chat, e così via). Programmi di questo tipo sono generalmente legati all'automazione di compiti, che sarebbero troppo gravosi o complessi per gli utenti umani.

Il timore di imbattersi nei bots è percepita dal 40 % dei giocatori di poker online. Scalando la classifica delle paure italiane più avvertite ha superato le più consolidate come: la veridicità della generazione dei numeri casuali che riproducono il mescolamento del mazzo o la 'collusion', il baro virtuale (la percezione di avere al tavolo due giocatori, che attraverso strumenti di messaggistica, condizionano il gioco al tavolo).

L'anno scorso, la certezza di noi giocatori umani è stata messa a dura prova da una notizia unica: dopo anni di fallimenti, Polaris il computer che sa "bluffare", ha battuto per la prima volta alcuni dei più grandi campioni del mondo nel gioco del poker, dimostrando che l'intelligenza artificiale ormai può giocarsi la partita alla pari, se non meglio della mente umana.

La sfida cervello-computer si è tenuta a Las Vegas nell'ambito di una competizione chiamata «Uomini contro Macchine». Polaris ha ottenuto tre vittorie, due sconfitte e un pareggio, sfidando sei campioni del mondo.

Non dobbiamo scoraggiarci, gli organi preposti alla sicurezza, stanno lavorando per rendere il gioco on line inattaccabile. Ci auguriamo che trionfi la chiarezza e la sicurezza, soprattutto ora che il poker on line è legale.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli