Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Regolamento WSOP 2009 - al Primo Posto Comportamenti Civili e Condotta

Regolamento WSOP 2009 - al Primo Posto Comportamenti Civili e Condotta 0001

Una nuova versione del regolamento delle World Series of Poker è stata resa nota la scorsa settimana dalla Harrah's. Tra le aggiunte di maggior interesse alle 97 regole che compongono il regolamento c'è il nuovo "Codice di Condotta del Giocatore," una revisione della regola sull'uso di linguaggio scurrile al tavolo e una restrizione sui loghi degli sponsor durante gli eventi televisivi e ai final tables. Altre importanti note di chiarimento sono state aggiunte a gran parte dei vecchi articoli.

L'attenzione maggiore va sicuramente al manuale di diciassette pagine che va a costituire la nuova regola numero 30, "Codice di Condotta del Giocatore per le WSOP 2009". La regola 30(A) richiede ai giocatori di aderire allo spirito e all'etichetta prevista dalle regole del torneo e di non intraprendere alcuna attività illegale, immorale, orientata alla truffa o alla collusione. La regola continua fornendo esempi di cosa si intende per baro e collusione.

La regola 30(B) codifica la norma di "civiltà e cortesia" che è un atteggiamento che ci si aspetta naturalmente alle World Series of Poker. Questa idea era inizialmente emersa nel 2008 a conclusione della regola 36 (ora Regola 37), la così detta "Hevad Khan Rule" che proibiva le manifestazioni di giubilo troppo esuberanti.

Le violazioni del Codice di Condotta del Giocatore comportano penalizzazioni - Regola 30(c ) - e ogni giocatore che agisca in modo tale da compromettere "l'integrità della competizione" delle WSOP potrà patire sanzioni quali sequestro delle chips, non assegnazione del premio in denaro, espulsione dal torneo, esclusione dai tornei futuri.

Nel regolamento 2009 compare un'edizione molto più ampia della precedente regola sul linguaggio scurrile (Regola 36). Nel 2008, il solo linguaggio scurrile ad essere proibito era quello diretto o riferito a un altro giocatore, dealer o personale del torneo. La Harrah's ha ora deciso di estendere il valore di quella regola proibendo "l'uso di linguaggio osceno o irrispettoso nelle aree pubbliche del casinò in qualsiasi orario." Il regolamento 2009 attribuisce al personale del casinò ampie libertà e poteri per l'assegnazione di penalizzazioni provvedendo al tempo stesso a tutelare giocatori e staff. Si afferma infatti che "qualsiasi giocatore che usi linguaggio scurrile o derida o utilizzi espressioni oscene o volgari o, ancora, adotti un atteggiamento intimidatorio verso altri giocatori, il dealer o un membro dello staff, sarà penalizzato."

La sponsorizzazione dei giocatori e il posizionamento del logo degli sponsor su vestiti o oggetti è un argomento che ha suscitato molte discussioni di recente. Già il regolamento adottato nel 2008 era molto dettagliato in merito ai tipi di loghi di sponsor che i giocatori potevano o non potevano esibire. Ciò nonostante, il regolamento 2009 ha ulteriormente esteso le regole in merito alle sponsorizzazioni procedendo in due direzioni. Innanzitutto, la regola 43, proibisce "tatuaggi temporanei, strisce adesive per la pelle e fasciature con loghi o linguaggio promozionale." Inoltre, la nuova regola 43(B) è stata introdotta per specificare che non più di tre giocatori potranno indossare loghi dello stesso sponsor nel corso dei tavoli finali televisivi.

La Harrah's ha infine promesso, con la regola 52(E), di "mantenere un registro scritto di tutte le penalità assegnate nel corso delle WSOP" ricordando ai giocatori che "ogni condotta che risulterà passibile di penalizzazione porterà all'adozione di una vasta gamma di provvedimenti disciplinari" (Regola 52(F)). Tra le nuove proibizioni introdotte per il 2009 - ed elencate nella regola 52(E) - vi sono: rifiutare di mostrare una mano e spingere intenzionalmente nel muck pur essendo stati gli ultimi ad aggredire nel round finale di puntate (Regola 78); lasciare il tavolo prima di aver compiuto il proprio turno di parola in una mano (Regola 79). Resta in vigore la penalizzazione per aver usato il cellulare al tavolo (Regola 86), ma questa è stata mitigata dal permesso di ricorrere al dispositivo "alzandosi ed allontanandosi leggermente dal tavolo". Nel 2008, i giocatori dovevano essere ad almeno un tavolo di distanza dal proprio per poter usare il cellulare.

La lista completa delle regole per i tornei delle WSOP 2009 possono essere consultate su http://www.worldseriesofpoker.com/pdfs/2009/2009WSOPRulesFinal392009.pdf

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli