Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

La Top 10 di PokerNews: i Modaioli del Poker

La Top 10 di PokerNews: i Modaioli del Poker 0001

Poker e moda? È una combinazione diametricalmente opposta come l'olio e l'acqua. Una professione che richiede di sedersi giornalmente al tavolo del casinò per dodici ore richiede soprattutto un abbigliamento comodo, ma non si perdonano le magliette sudate, le vistose camice hawaiane e il diffondersi della marca ED Hardy che è tanto di moda nell'ambiente. Lo so che stiamo parlando di Poker e non di una passerella a Milano. Se il ragazzo seduto vicino a te ai tavoli si è fatto la doccia la settimana scorsa, sei già in EV positivo. Nel periodo del post-boom, il poker è diventato uno sport internazionale, un industria di multi milionaria pubblicizzata in centinaia di media. Uno si immagina che alcuni dei giocatori là fuori sarebbero disposti a imitare un comportamento da Hollywood e a pensare un po' di più a cosa indossare durante i tornei principali per compiacere l'effetto telecamera. Mettiamola così non vedrai mai Tiger Woods indossare una magliettina con il cappuccio a lustrini. Allora cari giocatori di poker, prendete esempio da questi cinque tipi e tipe che ci beccano sempre, i 10 modaioli secondo PokerNews.

La Top 10 di PokerNews: i Modaioli del Poker 101


10. Isabelle Mercier

Isabelle Mecier ha vissuto gli ultimi cinque anni della sua con una valigia in mano e nonostante ciò riesce sempre ad essere alla moda ed elegante mentre viaggia costantemente da un aereoporto all'altro. Solitamente si veste con semplicità sfoggiando un guardaroba fatto da capi in jeans firmati, maglie attillate e vestiti neri da sera. Mercier fa parlare gli accessori e i capelli dallo stile sempre cangiante. È una fan dei pellami di Louis Vitton, delle scarpe di Manolo Blahnik e indossa delicati gioielli di platino. Mercier colpisce con un equilibrio eclettico che oscilla tra la comodità e lo stile ai tavoli- cioè, ti guarda dall'alto in basso con uno sguardo che non perdona.

La Top 10 di PokerNews: i Modaioli del Poker 102


9. Jeffrey Pollack

Il direttore delle WSOP Jeffrey Pollack non ha mai nè una piega nel suo vestito nè un capello fuori posto- neanche quando sta vincendo un nuovo braccialetto alle sei del mattino dopo 14 ore passate al tavolo finale. Quasi sempre si presenta vestito con abito da uomo di colore nero (l'abbiamo visto in jeans una volta sola, forse due). Pollack aggiunge uno stile personalizzato al vestito da business scegliendo una fila di bottoni colorati a chiudere la sua camicia e indossa cravatte di seta in colori pastello. Sia senza cravatta, indossando una camicia a scacchi azzurra, che quando chiama "Shuffle up and deal" indossando un vestito gessato con camicia Oxford rosa, lo stile di Pollack è assolutamente consapevole e ben pensato.

La Top 10 di PokerNews: i Modaioli del Poker 103


8. Evelyn Ng

Evelyn Ng ha uno style perfettamente casual, non complesso ma di gusto ai tavoli da gioco. Spesso indossa canottiere semplici con giacche col cappuccio attillate, jeans firmati e scarpe appariscenti. Ng fa colpo con un perfetto equilibrio tra moda e funzionalità. Mai senza i suoi cerchi d'argento alle orecchie e una vasta collezione di occhiali da sole. A Evelyn piace vestire semplice e comoda e rappresenta un ottimo esempio per le donne di come la semplicità possa essere di stile quando si parla di moda.

La Top 10 di PokerNews: i Modaioli del Poker 104


7. Patrik Antonius

Maglietta nera. Blue jeans. Scarpe da ginnastica bianche candide. Testa rasata a zero. Petto appena depilato con la ceretta. Una combinazione che funziona sempre data la sua precedente professione di modello. Antonius cambia raramente la sua tenuta da poker e in realtà perché dovrebbe? Il finlandase veste bene, è sempre in posa per essere fotografato e i suoi occhi ti possono leggere l'anima. Anche quando Antonius si è presentato al famigerato Fifty Casino di Londra per le WSOP-Europa del 2007 con jeans strappati (firmati) la sua bellezza raggiante ha conquistato gli uomini di sala stretti nella loro divisa lasciando che Antonius fluttuasse libero al suo posto senza mai menzionare il suo look poco convenzionale.

La Top 10 di PokerNews: i Modaioli del Poker 105


6. Brandon Adams

Giocatore di alto calibro, Brandon Adams veste in stile collegiale da figlio di papà in linea con il suo secondo lavoro come professore ad Harvard. Predilige abiti dal taglio classico, camicie gessate con colletto abbottonato e pantaloni di lanetta. Adams non ha mai vestito in modo pacchiano come d'altronde le misture borchate spesso preferite dai suoi colleghi. Il suo stile nel vestire è freddo e concentrato come il suo comportamento ai tavoli da gioco. Adams è molto ammirato per il suo aspetto sempre professionale e il suo contegno ai tavoli.

La Top 10 di PokerNews: i Modaioli del Poker 106


5. Marcel Luske

Marcel Luske è tanto azzimato quanto amichevole, sempre abbigliato con ricercatezza sfoggiando una serie di abiti tagliati dal sarto Savile Row e cravatte luccicanti di seta. L' Olandese attraversa l'oceano con più di dodici cambi di vestiti in vari colori, dal grigio chiaro al nero con il suo tocco personale degli occhiali da sole capovolti. Nonostante il look di Luske non sia tra quelli più ricercati, pensateci, avete mai visto una foto del tipo vestito male?

La Top 10 di PokerNews: i Modaioli del Poker 107


4. Tony "Bond18" Dunst

Il professionista australiano Tony Dunst dovrebbe essere un esempio per tutti i suoi colleghi. Mentre molti ventenni si presentano nelle sale da gioco indossando un qualsiasi indumento raccolto dal pavimento delle loro camere da letto la mattina stessa, Dunst si impegna sempre ad avere un aspetto da professionista. Alle World Series del Poker l'estate scorsa, Dunst è sempre arrivato a giocare con pataloni da abito gessati, una camicia perfettamente stirata e scarpe nere lucidate. Per un giocatore giovane con delle potenzialità come Dunst, è un modo brillante per distinguersi dalle masse di incappucciati (per non parlare del piacere dato dai benefici di essere sempre in ordine e bello di fronte alle varie macchine fotografiche). Bravo ragazzo!

La Top 10 di PokerNews: i Modaioli del Poker 108


3. Liz Lieu

Liz Lieu è una donna per la quale la moda è un hobby vigoroso. Dopo aver superato il limite di $400- $800 nell' hold'em, viene spesso scovata mentre alimenta la sua invidiabile collezione di borsette in un negozio non lontano della sala da poker in via Bellagio. Da giacche Chanel a stampe di animali feroci di Roberto Cavalli, Liz Lieu può indossare qualsiasi cosa data la sua piccola struttura corporea e il suo avventuroso senso per la moda che ti lascia sempre a chiederti cosa indosserà la prossima volta. Per la Lieu, i suoi lunghi capelli neri fungono da tela- spesso dipinta di biondo, di rosso o addirittura anche viola a seconda del suo stato d'animo!

La Top 10 di PokerNews: i Modaioli del Poker 109


2. Kristy Gazes

Sia ai tavoli da gioco del torneo WSOP che più tardi al bar, Kristy Gazes non esce di casa senza senza le sue Jimmy Choos. La sua passione per scarpe firmate di classe non è mai stata così evidente da quando ha fatto una scommessa a parte con il suo avversario Clonie Gowen nel primo giro del campionato NBC National Heads-Up del 2007-non solo il vincitore sarebbe passato al secondo giro, ma il perdente avrebbe dovuto comprare un paio di Choos all'altro. Gazes ce l'ha fatta ai quarti di finale quell'anno e si è portata a casa un paio di sandali con tacco e laccetti. Il sua graziosa figura si estende oltre alle sue stilose calzature (le nostre preferite sono i suoi stivali con le stampe di animali) la statuaria bellezza predilige tessuti in jeans scuro, giacche tagliate alla perfezione, ed orecchini incastonati di diamanti ai tavoli da gioco, spesso accompagnati da un paio di occhiali da sole fimati della sua numerosa collezione.

La Top 10 di PokerNews: i Modaioli del Poker 110


1. Erica Schoenberg

Erica Shonenberg è colei che usa la moda come forma di espressione personale. La trovi ascoltando il suo ipod nella sua maglietta vintage dei Pink Floyd al primo giorno del torneo, tirando fuori le sue chips dalla bustina il pomeriggio successivo vestita di una camicia bianca, orecchini audaci, e maglioncini di cashmere. Sia quando la Schoenberg è vestita con un vestito stile grembiulino crespo in lanetta alle trasmissioni WPT che quando è colta ad attraversare la sala degli WSOP in un stile da spiaggia con vestiti dal colletto abbottonato di colore blu come i suoi occhi, Schoenberg e' sempre adeguata, pronta ad essere fotografata e comoda. Non fatemi nemmeno iniziare a parlare delle sue borsette. La sua borsa di pelle Fendi color caramello che ha sfoggiato alle WSOP- Europa è stata una vera tentazione al furto.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli