Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Poker Business. Brevi Notizie dal Mondo

Poker Business. Brevi Notizie dal Mondo 0001

La MGM Mirage potrebbe investire per il nuovo CityCenter

Le quote del MGM Mirage sono aumentate di circa il 50% venerdi, quando l'impresa azionista Colony Capital e la società di casino Crown Ltd con sede in Australia, potrebbero unirsi per investire nel turbolento progetto del Las Vegas CityCentert. Il CityCenter ha ancora bisogno di circa $800 milioni prima che possa accedere agli ulteriori $1.8 miliardi dei creditori per completare la costruzione.

Lo scorso mese Dubai World, partner della MGM nel progetto, ha intentato una causa che ha coinvolto questo rapporto ed ha dichiarato, "L'attuale linea del progetto è semplicemente insostenibile, ed ha creato ai nostri partner problemi di ordine finanziario." Dubai World ha trattenuto i pagamenti programmati per Marzo, che ammontano a $100 milioni, per il CityCenter. La MGM ha pagato $200 milioni a Marzo, compresa la quota di Dubai World, per non fermare il progetto.

Sia la Colony che la Crown sono ancora interessate nell'aggiudicarsi il casino di Las Vegas. La Colony al momento detiene il 75% di quote in Casino. La Crown detiene il 19.6% di quote del Fontainbleu Resorts, che sta sviluppando un casino sulla Vegas Strip. Nel 2007, la Crown ha offerto $1.75 miliardi per il Cannery Casino Resorts. Nonostante l'accordo fosse approvato dai supervisori del Nevada all'inizio di quest'anno, la Crown ha rescisso l'accordo lo scorso mese, pagando una penale di rescissione di $250 milioni. La scorsa estate, la Crown ha abbandonato i piani di sviluppo per costruire un casino nel Wet'n'Wild Waterpark di Las Vegas.

La 888 Holdings riporta ottimi rislutati per il 2008

La 888 Holdings, società madre di Pacific Poker, ha annunciato un incremento del 6% dei profitti lordi per il 2008. Il reddito complessivo della società è cresciuto del 20%, malgrado il 4% di calo di reddito per il poker. La 888 ha significativamente esteso le sue operazioni commerciali, aggiungendo 14 soci in affari nel 2008, compresa la Sportech PLC nel Giugno 2008. La 888 aveva già aggiunto 4 nuovi clienti nel 2009, incluso un accordo firmato questo mese con il cavallo rampante del settore pubblicazioni, Il Racing Post.

Nonostante i risultati della 888 Holdings abbiano dimostrato una solida crescita nel 2008, la società ha fatto notare che non è immune dalla crisi economica. Il Direttore generale, Gigi Levy, ha parlato di un calo costante a partire da Settembre ed un rapido declino a causa dell'impatto negative dell'euro in tutti i settori commerciali. Ma Levy pare fiducioso che la società abbia preso le giuste decisioni strategiche per resistere alle attuali condizioni economiche, dichiarando "Abbiamo appena deciso di aumentare le quote di mercato dopo che l'industria è stata colpita dalla chiusura del mercato americano, siamo fiduciosi che otterremo molto da questo settore in questi tempi impegnativi e continueremo ad aumentare i nostri affari."

Guadagni consistenti per la Playtech grazie alla conversione di valuta

Il fornitore di software di gioco Playtech Ltd ha dichiarato di aver avuto guadagni stellari nel 2008, con una crescita delle entrate del 70% ed un aumento del 79% nel profitto netto registrato. E' un tantino difficile, comunque, inserire l'attuale crescita della Playtech in una prospettiva. Nonostante la Playtech sia stata influenzata dal calo dell'euro, come la 888 Holdings ed altre società, la Playtech ha fatto qualcosa di insolito per contrastare gli effetti negativi. Per questo resoconto finanziario, e sembra che voglia continuare su questa via, la Playtech ha smesso di calcolare i suoi introiti in dollari americani, ed ora li calcola e li riporta in euro. Per complicare le cose ulteriormente, tutti i valori di confronto dell'anno passato sono stati convertiti in euro, utilizzando una valuta euro-dollaro di 1.5777 – la valuta quasi più alta degli ultimo 10 anni. In effetti, la Playtech ha sgonfiato i risultati passati ed ha gonfiato quelli attuali.

Magie della valuta a parte, la Playtech è cresciuta nel 2008, aiutata da 15 nuovi affiliati, compresi quattro operatori italiani. La Playtech si è inoltre concentrata sulla sua acquisizione del 29% di quote del William Hill nel Dicembre, 2008. La Playtech ha anche riportato un incremento degli introiti giornalieri di circa l'8% per le prime 11 settimane del 2009.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli