Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

A Sanremo le Fasi Finali dell'Italian PokerChampionship

A Sanremo le Fasi Finali dell'Italian PokerChampionship 0001

ROMA, ITALIA 16 Aprile 2009 – Sarà il Casinò di Sanremo ad ospitare il 17 e il 24 Aprile le tanto attese semifinali e finali del primo Italian Poker Championship. Il final table sarà poi trasmesso su Poker1Mania, la trasmissione di Italia1.

Saranno 21 giocatori, provenienti da i tornei live e online, che parteciperanno alle fasi finali dove, oltre al titolo di campione italiano, il vincitore porterà a casa un posto per l'EPT di Montecarlo e per il main event delle WSOP.

I 10 finalisti (vincitori della semifinale del 17 aprile),vinceranno la partecipazione al PokerStars.it European Poker Tour che verrà ospitato a Sanremo dal 18 al 23 Aprile.

L'Italian Poker Championship è iniziato lo scorso gennaio con i tornei live, che si sono disputati in più di 300 circoli d'Italia, e con i tornei online che dall'11 marzo hanno contribuito a stilare la classifica dei giocatori semifinalisti più forti d'Italia.

11 giocatori provengono dalle finali regionali: Marcello Tisi (Campania), Andrea Careni (Emilia Romagna), Fabrizio Ridolfo (Lazio), Roberto Baccino (Liguria), Nicolas Ubezio (Lombardia), Bruno Antinori (Marche), Nicola Nitti (Puglia), Puligheddu Antonello (Sardegna), Burgio Edoardo (Sicilia), Michele Begali (Toscana) e Giovanni Cesellato (Veneto).

10 giocatori provengono dai numerosi tornei online giocati su PokerStars.it. Quotidianamente si è potuto partecipare alle qualificazioni attraverso due differenti tornei (con buy in da 5 euro e da 20 euro). Dalla classifica generale prodotta da queste due leghe sono stati decretati per ognuna i primi 5 classificati quindi complessivamente 10 finalisti: Ermanno Sesia, Davide Inaudi, Paolo Confortini, Pietrullo Ciccioli, Fortunato D'Amico, Luca Milano, Mario Forte, Fabio Carbonaro, Rosario Vassallo, ed infine Alessandro Cicco.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli