Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Resoconto WSOP 2009 - Deciso il Tavolo Finale dell'Evento 4 Mentre Pescatori Lotta per il Titolo di Stud

Resoconto WSOP 2009 - Deciso il Tavolo Finale dell'Evento 4 Mentre Pescatori Lotta per il Titolo di Stud 0001

$1'000 No-Limit Hold'em Event #4, Day 3 – Heimiller Conduce al Final Table

Quando gli ultimi 50 giocatori ancora in gara nell'evento 4, il $1'000 No-Limit Hold'em, sono tornati alla Brasilia Room, il programma era quello di giocare fino a determinare il vincitore e trasmettere via streming il tavolo finale su ESPN360. Giunti a tarda notte si è però deciso di posticipare il tavolo finale al giorno successivo.

Questa la struttura del tavolo che deciderà il campione:

Dan Heimiller - 4,155,000

Steve Sung - 3,395,000

Panayote "Pete" Vilandos - 1,940,000

James Matz III - 1,885,000

Jeff Oakes - 1,680,000

Larry Sidebotham - 1,500,000

Phong Huynh - 1,310,000

Nathan Mullen - 1,210,000

Danny Fuhs - 965,000

2009 WSOP: $10,000 Seven-Card Stud Evento #6, Day 2 – Drache in testa

Dopo un Day 1 relativamente innocuo, nel quale soli 40 giocatori sono stati eliminati, la seconda giornata di gara dell'evento 6, il $10'000 World Championship Seven-Card Stud, è stata ben più selettiva. Eliminati altri 90 giocatori il torneo è stato sospeso nonostante il non raggiungimento del tavolo finale. In gara restavano infatti ancora 11 giocatori. Poco prima delle posizioni a premio sono stati eliminati alcuni giocatori famosi quali Alex Kravchenko, Hoyt Corkins, Steve Zolotow e Scotty Nguyen.

Phil Ivey è stato invece tra i primi ad essere eliminati e con lui nelle prime fasi del torneo sono stati estromessi dalla corsa al titolo John Juanda e Erick Lindgren entrambi vittime di "Miami" John Cernuto.

Chad Brown è rientrato dalla pausa cena evidentemente carico di energie riuscendo a vincere svariati ricchi piatti e portando il proprio stack ad una situazione più che confortevole per poi eliminare anche Shawn Sheikhan.

La grande rimonta di Brown è comunque arrivata al capolinea quando sulla sua strada s'è parato Daniel Negreanu in un confronto per un piatto enorme che è stato fondamentale per la qualificazione del canadese tra i migliori undici.

È quasi impossibile vincere per due volte consecutive lo stesso evento alle World Series of Poker (a meno che non ci si chiami Thang Luu), ma Eric Brooks ci è andato vicino in questa occasione chiudendo al 13° posto. Mel Judah è stato l'ultimo eliminato della giornata quando Max "The Italian Pirate" Pescatori ha posto fine al suo torneo al 12° posto.

Undici giocatori restano ancora in gara e Hasan Habib, Max Pescatori, Greg "FBT" Mueller, Jeff Lisandro e Daniel Negreanu sono ancora tutti a caccia del titolo.

$1'500 No-Limit Hold'em Evento #7, Day 1 – Greeley in Vetta alla Classifica

Il canadese Victor Greeley, uno specialista del poker online, è emerso quale migliore giocatore nel Day 1 dell'evento 7, il $1'500 No-Limit Hold'em. L'immediato inseguitore di Greeley è Jerry "Mike" Fowler. Tra coloro che potranno affrontare la seconda giornata di gara con stacks tra i migliori ricordiamo anche Gary Tang, Jacobo Fernandez e Paul Dominski.

A questo torneo si sono iscritti 2971 giocatori che hanno iniziato con 4'500 chips e livelli da 25/50. Strana coincidenza, Grant e Blair Hinkle, fratelli ed entrambi vincitori di un bracciale WSOP nel 2008, sono stati assegnati allo stesso tavolo e assieme hanno giocato per quasi tutta la giornata

Il tratto più significativo di questo torneo è stato l'elevatissimo ritmo delle eliminazioni che hanno portato ad un 83 percento dei partecipanti a non qualificarsi per il Day 2 stabilendo quindi una media di 4.4 eliminazioni al minuto.

I restanti 337 giocatori sono già certi di ricevere un premio anche se tutti hanno gli occhi puntati sulla fetta più ricca dei $3'809'715 di montepremi. Tra i Pro ancora in gara ci sono Brandon Cantu, Shaun Deeb, Alex Jacob, Lee Childs, "Minneapolis" Jim Meehan e Grant Hinkle.

2009 WSOP: $2,500 No-Limit Deuce-to-Seven Draw Evento #8, Day 1 – Flack Conduce

L'evento 8, il No-Limit Deuce-to-Seven Draw, è il secondo torneo di queste WSOP ad aver sostituito la struttura con rebuys che lo caratterizzava nelle precedenti edizioni per adottare quella nuova con add-ons. La nuova regola che impedisce il limp - secondo la quale chi apre le puntate deve farlo con un rilancio - e la struttura veloce hanno portato a rapide eliminazioni e grandi stack per i professionisti. Layne Flack continua ad essere in testa alla classifica ma al suo inseguimento ci sono pericolosi avversari quali Phil Ivey, Phil Hellmuth, Mike Matusow e Tony G quando in gara restano 35 giocatori.

Tra gli altri giocatori noti ancora in gara ci sono Erick Lindgren, Barry Greenstein, Erik Seidel, Freddy Deeb, John Juanda e Vanessa Rousso.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli