Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

WSOP 2009: Greg Mueller Vince Secondo Bracciale nello Shootout - Evento #50

Greg Mueller

Greg “FBT” Mueller è il campione dell’evento #50, $1’500 Limit Hold’em Shootout. Con questa vittoria, Mueller diventa il quarto doppio vincitore di bracciale nelle Series 2009 dato che aveva in precedenza vinto anche l’evento #33, $10’000 World Championship Limit Hold’em. Gli altri tre giocatori in grado di mettere a segno la doppietta sono stati Phil Ivey, Brock Parker e Jeffrey Lisandro.

Gli otto finalisti hanno preso posto al tavolo con stack identici da 450’000 come in ogni torneo shootout. Jose Barbero è stato il primo a giocare l’intero stack quando il board leggeva {k-Clubs}{q-Spades}{8-Hearts}{j-Hearts} e lui aveva in mano {k-Hearts}{j-Spades} per la doppia coppia. Il solo avversario a vedere è stato van den Bijgaart che giocava con {a-Hearts}{7-Hearts} per progetti di colore e scala. Il river ha dato {j-Clubs} offrendo a Barbero il full ed il raddoppio a 120’000. Il suo stack continuava però ad essere troppo piccolo per giocare a questo livello e dopo 15 minuti è nuovamente andato all-in e questa volta era lui ad avere il progetto di colore contro la doppia coppia dell’avversario. Greg Mueller lo aveva chiamato e quando turn e river non hanno aiutato nessuno, Barbero è stato eliminato all’ottavo posto con un premio da $13’655.

Dopo il primo grosso piatto perso, van den Bijgaart non è più riuscito a recuperare ed è infine stato eliminato. Nella sua ultima mano, è stato lui ad aprire con un rilancio da late position con {q-Spades}{8-Spades}. Ha quindi chiamato il reraise del connazionale olandese Marc Naalden che giocava con {a-Clubs}{10-Diamonds}. Van den Bijgaart è andato all-in all’{a-Spades}{2-Diamonds}{7-Diamonds}, ma ha presto scoperto che gli sarebbero servite due carte consecutive per superare la top pair di Naalden. Nessuna di queste è stata servita e van den Bijgaart ha concluso con un settimo posto da $18’136.

Poco dopo il rientro dalla cena, Malaguti ha provato a giocarsi il tutto per tutto con il Big Slick. Ha aperto lui con un rilancio dallo small blind con {a-Clubs}{k-Diamonds} ed è stato chiamato da Williams che sedeva al big blind con in mano {a-Spades}{5-Clubs}. Il flop ha dato {2-Clubs}{6-Diamonds}{10-Hearts} inducendo a puntata e conseguente call. Il {5-Hearts} del turn ha dato a Williams la coppia inducendolo al rilancio per costringere Malaguti all-in. Il {4-Spades} del river ha ridotto il tavolo finale a cinque giocatori: Flaminio Malaguti ha ricevuto $24’824 in premio per il sesto posto.

Curiosamente, nei venti minuti successivi, per ben tre volte si sono viste mani con pocket aces. Sia Williams sia Shiu hanno vinto buoni piatti con questo punto, ma i razzi sono stati fatali per Sterling. Mueller aveva infatti chiamato il suo all-in realizzando poi il colore vincete con la carta del river. Matt Sterling ha ricevuto $35’058 per il proprio quarto posto.

David Williams pativa intanto una grave perdita contro Marc Naalden restando con poco più di un buio nel proprio stack. Costretto ovviamente all-in alla mano successiva, David Williams è stato eliminato al quarto posto ricevendo $51’145 in premio.

Stessa sorte è toccata a Millie Shiu che perdendo un grosso piatto contro Mueller è rimasta con 65’000 - una big bet. Il piccolo stack è finito al centro del tavolo poco dopo quando la Shiu aveva {4-Spades}{2-Clubs} contro l’{8-Clubs}{7-Hearts} di Mueller. Il board ha dato {5-Spades}{8-Hearts}{10-Hearts}{k-Hearts}{5-Diamonds} e Shiu ha concluso con un terzo posto da $77’138.

A questo punto entrambi i finalisti erano giocatori che avevano già vinto un bracciale in queste Series ed erano entambi andati a premio in altri due eventi. Greg Mueller arrivava però al testa a testa finale da favorito con 2.9 milioni di chips contro le 700’000 di Naalden. Dopo due ore di heads-up, Mueller si è trovato a giocare con {k-Diamonds}{5-Hearts} contro il {k-Hearts}{2-Spades} di Naalden. Naalden ha rilanciato dal bottone e Mueller ha chiamato. Il flop ha dato {10-Diamonds}{4-Diamonds}{3-Spades} e Mueller ha giocato un check-call alla continuation bet di Naalden. Il turn ha dato {k-Clubs} offrendo ad entrambi i giocatori la top pair e, come si poteva prevedere, una serie di rilanci ha portato Naalden all-in. Il river ha dato {j-Hearts} ed il cinque kicker è valso a Mueller il piatto ed il titolo. Marc Naalden ha ricevuto $120’614 per il secondo posto.

Greg Mueller ha portato a casa $194’854 per la vittoria oltre al secondo bracciale WSOP.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli