Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Lo strizzacervelli del Poker: Effetto di Interazione

psiche

Tutti foldano fino al piccolo buio, che completa la puntata. Il grande buio rilancia, il puccolo buio folda. Poi due round dopo, stesso scenario, stesso risultato. Il round successivo c’è un limper, il piccolo buio completa la puntata, il grande buio rilancia, ed entrambi foldano. Due round dopo un altro limper, il piccolo buio completa di nuovo, il grande buio rilancia di nuovo, ed il limper risponde con un reraise. Oops!

Questo è un esempio di effetto di interazione. Parlando in generale, nella ricerca scientifica abbiamo una variabile dipendente ed una variabile indipendente. La variabile indipendente (iv) influisce sulla variabile dipendente (dv). Quindi l’alcool, come variabile indipendente, influisce sul sonno, la variante dipendente. L’alcool può portarti a dormire e possiamo dimostrarlo con uno studio che mostra gli effetti della iv sulla dv.

Ora nella maggior parte dei test sperimentali cerchiamo di vedere se la variabile indipendente avrà qualche effetto sulla variabile dipendente e riportiamo quale sia quell’effetto. Quindi, il rumore (iv) influisce sul sonno? Creiamo del rumore e vediamo se sveglia qualcuno o se magari previene che qualcuno si addormenti. Diamo ai bambini del cibo con alto contenuto di zucchero (iv) e vediamo se il loro comportamento (dv) abbia qualcosa di differente.

Ma a volte c’è più di una variabile indipendente. Come nel nostro primo esempio di poker. La variabile dipendente era vincere la mano. La variabile indipendente era l’altro giocatore — ma quando abbiamo introdotto il limper, ciò significa che avevamo due variabili indipendenti e che necessitavamo di entrarci per foldare davanti al raise del nostro grande buio. Ciò che è chiaro è che quell’esperimento diventa più complicato se ci sono più di una variabile indipendente.

Se prendi una pillola di sonnifero, ti addormenti. Se prendi una pillola di sonnifero ed un bicchiere di vodka, ti addormenti molto profondamente. Tue variabili indipendenti reagiscono per causare una reazione differente o una nuova variabile dipendente.
Qui le variabili indipendenti stanno facendo qualcosa che non abbiamo anticipato; potrebbero essere influenzate l’una dall’altra. Questo potenziale viene chiamato effetto di interazione. Rilanci, il limper rilancia, ed il piccolo buio rilancia di 4 volte. Le cose sono cambiate. Queste variabili indipendenti stanno interagendo e sono molto indipendenti.

Al tavolo di poker, abbiamo a che fare con un sacco di variabili indipendenti e queste possono cambiare quando interagiscono. Per esempio, la rock che apre una mano in late position non è lo stesso di una rock che la apre under the gun. Stesso giocatore, differente azione di una variabile indipendente. Aggiungici un altro giocatore, ed ora essi possono interagire con tutti gli altri e tu devi considerare l’interazioni delle loro posizioni, stacks, etc. Ed, ovviamente, affrontare il giocatore al Posto 3 ed il giocatore al Posto 7 non è lo stesso insieme di variabili indipendenti che affrontare i giocatori al Posto 3 e 5.

Ora chiaramente possiamo portare questa cosa verso limiti dell’assurdo. Con un tavolo pieno di giocatori ed un bottone del dealer che si muove e le cifre degli stacks che cambiano, molto velocemente la combinazione delle variabili indipendenti rende l’effetto di interazione qualcosa di cui nessuno potrebbe tener traccia. Ma ad un livello più basilare, possiamo imparare dall’effetto di interazione che vale la pena di fare attenzione anche ad una seconda o ad una terza variabile indipendente.
Di sicuro, quando il terzo giocatore entra nella mano, il gioco cambia drasticamente. Ecco perché spesso proviamo ad isolarci con soltanto un giocatore — vogliamo ridurre l’effetto dell’interazione tra questi due giocatori, tra queste due variabili indipendenti.

La chiave per utilizzare le possibilità dell’interazione a tuo vantaggio, come ogni altro edge potresti ottenere al tavolo di poker, è stare attento alle possibilità. Quando entrambi i giocatori ti checkano, essi ti mettono in una situazione di potere. Ovviamente, ora due giocatori sono anche in posizione per farti check-raise se tu punti. La carta sul turn ora deve non essere buona per due altre mani progetto, non solo una. Ma quando lo è, hai due potenziali call disperati che incrementeranno il tuo piatto.

Uno scienziato famoso una volta ha detto ai suoi studenti: “Ricordate la parte importante che giocano le variabili indipendenti, non le controlliamo e quindi possono cambiare tutto quello che pensiamo di sapere sulla variabile dipendente”. O sul gioco del poker.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli