Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

PokerStars.net Asia Pacific Poker Tour Macau Day 4: Dermot Blain Vince il Main Event

Dermot Blain

Un altra domenica a Macau, non per una visita ad una spa o per una sauna, o addirittura per giocare tra amici in uno dei molti casinò – ma per la conclusione del PokerStars.net APPT Macau Main e High Rollers Event!

Main Event

Nove giocatori sono tornati per decidere chi tra loro sarebbe stato il primo dei 429 partecipanti e avrebbe portato a casa l’ambito trofeo: il titolo di campione e il primo premio da US $541,089.

Stefan Hjorthall è stato il primo a lasciarci nella sua mano finale con {9-Diamonds}{9-Spades} contro il collega svedese Pontus Kers con {a-Diamonds}{q-Hearts} dopo che sia un asso che una regina sono scesi al board. L’americano Brandon Demes è stato il successivo con i suoi {a-Hearts}{9-Hearts} battuti da {k-Hearts}{k-Diamonds} di Dermot Blain con tutte le chip nel mezzo preflop.

Blain ha continuato il suo assalto al tavolo finale con i suoi {a-Spades}{k-Clubs} trovando un asso al flop contro Dbinder Singh con {q-Diamonds}{q-Hearts}, che ha portato il canadese ad essere eliminato al settimo posto. Jicheng Su è poi uscito con {a-Spades}{10-Hearts} dominato da {a-Clubs}{j-Hearts} di Daoxing Chen.

Dopo aver ceduto qualche chip a Blain con in mano solo un asso, Darkhan Botabayev con {9-Spades}{7-Diamonds} è riuscito a recuperarne altre dallo svedese Kers con {k-Spades}{6-Spades}. Dopo che tutte le chip sono andate nel mezzo preflop, Botabayev ha preso un nove al flop e Kers, non riuscendo a trovare un re o una carta di picche, è stato eliminato al quinto posto trasformando un satellite $20 rebuy su PokerStars in oltre $114,000!

Chen ha iniziato ad accumulare chip ottenendo alla fine il comando, ma il calmo Mike Kim ha trovato un bel raddoppio, ritornando in gioco, dopo che Chen ha fatto un fold piuttosto interessante che gli avrebbe potuto costare il torneo.

Dopo aver rilanciato a 125,000 dal bottone, Chen ha chiamato un controrilancio a 250,000 di Botabayev per vedere {8-Clubs}{9-Clubs}{5-Clubs} uscire al flop, seguito da una puntata all-in da 1,400,000 di Botabayev. Con il suo consueto stile, Chen si è preso tutto il tempo necessario e alla fine dopo sei minuti ha passato i suoi {j-Clubs}{j-Hearts} per la sorpresa degli spettatori e colleghi al tavolo. Botabayev ha tirato un sospiro di sollievo sapendo di avere rischiato l’eliminazione mostrando i suoi {10-Hearts}{10-Diamonds}.

Ma Botabayev comunque, è stato ugualmente il successivo ad uscire quando i suoi {10-Diamonds}{4-Diamonds} non sono più migliorati contro {a-Clubs}{q-Clubs} di Chen, dopo un controrilancio all-in dai bui. Il favorito della folla, Chen è stato sicuramente un personaggio interessante ma sfortunatamente per coloro che lo seguivano dal palco del tavolo finale e dalla sala, Chen è stato eliminato al terzo posto dopo aver chiamato all-in a rischio eliminazione al {3-Hearts}{9-Clubs}{a-Clubs} flop con {a-Hearts}{q-Spades}, dominato da Blain con {a-Diamonds}{k-Clubs}. Nessuna regina per Chen che è uscito al terzo posto lasciando Kim e Blain in gioco heads-up.

Kim aveva in quel momento uno svantaggio di otto-a-uno in chip e soli undici grandi bui, e ha puntato le sue ultime chip preflop con {10-Diamonds}{9-Spades} dominato da Blain con {k-Diamonds}{10-Hearts}.

Il board è sceso {3-Clubs}{10-Clubs}{a-Spades}{j-Spades} {8-Spades} per vedere il pioniere del poker asiatico finire al secondo posto nel suo primo torneo di poker live in Asia.

L’irlandese Blain, un mix di maturità, pazienza e aggressività, è riuscito a conquistare il trofeo venendo incoronato campione della Stagione 3 dell’APPT Macau Main Event e aggiudicandosi un primo premio da $541,089.

1° – Dermot Blain ($541,089)
2° – Mike Kim ($484,999)
3° – Daoxing ‘Boa Boa’ Chen ($239,327)
4° – Darkhan Botabayev ($166,497)
5° – Pontus Kers ($114,464)
6° – Jicheng Su ($74,923)
7° – Dbinder Singh ($52,033)
8° – Brandon Demes ($41,621)
9° – Stefan Hjorthall ($31,222)

High Rollers Event

Venticinque dei 64 giocatori iniziali sono ritornati per l’azione del Day 2 al PokerStars.net APPT Macau High Rollers Event e dopo neanche un batter d’occhio un giocatore ha chiamato un all-in con assi!

Nove giocatori sono usciti nel corso del primo livello con il Team PokerStars Pro Lee Nelson a ritrovarsi tra le vittime, insieme a Elton Tsang e Terrence Chan. Una volta rimasti due tavoli, JJ Liu è stata eliminata con il suo set di tre floppato battuto dal set di re di Grant Levy. Yevgeniy Timoshenko l’ha seguita poco dopo e quando l’australiano Michael Marvanek è stato eliminato da Vladimir Geshkenbein con {4-Clubs}{3-Clubs}, siamo giunti al nostro tavolo finale non ufficiale.

La bolla è durata quasi 150 minuti con Grant Levy che è stato il più attivo al tavolo mentre il chip leader del momento, Geshkenbein, ha iniziato a frantumarsi sotto la pressione. Tuttavia, alla fine, è stato Jonathan ‘xMONSTERxDONGx’ Karamalikis ad aggiudicarsi il poco gradito titolo di uomo bolla quando i suoi {k-Clubs}{k-Diamonds} vengono superati dai {a-Diamonds}{10-Clubs} di Geshkenbein ad un board che è sceso {a-Clubs}{8-Clubs}{7-Spades}{2-Diamonds}{j-Spades}.

Nicolas Wong è poi uscito non riuscendo a migliorare {a-Hearts}{k-Clubs} contro {j-Spades}{j-Diamonds} di Neil Arce, subito seguito da Gap Young Kim la cui coppia di otto si è schiantata contro {a-Spades}{a-Diamonds} di Levy.

Il collega coreano In Wook Choi è durato meno di altri sei minuti venendo eliminato dal filippino Neil Arce che ha tolto il comando a Levy. Il suo dominio è addirittura aumentato dopo una grossa mano giocata tra Levy e Geshkenbein.

Levy ha aperto di 52,000 e Geshkenbein ha chiamato seguito da un altro call di 81,000 al flop che ha dato {6-Clubs}{10-Hearts}{5-Spades}. Levy ha fatto check con {10-Clubs} al turn a cui è seguito una puntata di Geshkenbein di 150,000 e un rilancio di Levy a 300,000. Geshkenbein ha chiamato per vedere {j-Hearts} uscire al river. Levy con {a-Spades}{4-Spades}, sebbene fosse in vantaggio al turn, non è riuscito a fare meglio di Geshkenbein con {k-Clubs}{j-Clubs} che ha fatto una coppia al river, riducendo lo stack di Levy di due-terzi dopo la mano.

Con il tavolo finale del Main Event verso la fine, i rimanenti cinque giocatori hanno preso una breve pausa mentre il torneo è stato spostato sul palco nel centro della sala da gioco del Grand Lisboa.

Danny Huynh ha trovato un raddoppio sul connazionale Levy, mentre la folla ha cominciato ad accalcarsi, tra cui i Team PokerStars Pro Emad Tahtouh, Lee Nelson e Joe Hachem, vedendo Geshkenbein incrementare il suo vantaggio grazie all’eliminazione di Levy. Quest’ultimo aveva {j-Clubs}{j-Hearts} contro Gershkenbein con {a-Spades}{10-Hearts}, e dopo che tutte le chip sono andate nel mezzo preflop, il board è sceso {a-Clubs}{8-Clubs}{7-Spades}{2-Diamonds}{j-Spades} dando a Gershkenbein un colore ed eliminando Levy al quinto posto.

Huynh è stato il successivo ad uscire con un dominante {a-Diamonds}{k-Clubs} contro Neil Arce con {a-Hearts}{q-Spades} che però al river ha preso una scala, il quale però non ha conservato a lungo le sue chip venendo eliminato con la sua coppia dal set di tre di Geshkenbein.

Per il campione del mondo 1987-88 Johnny Chan, il gioco heads-up con uno svantaggio in chip di quattro-a-uno non è stato per niente facile, ma la sua esperienza gli ha fatto recuperare qualche chip.

Tuttavia, l’aggressione di Geshkenbein è stata irresistibile con Chen che alla fine ha dovuto arrendersi dopo aver puntato le sue ultime chip al board che ha dato {8-Diamonds}{5-Clubs}{6-Spades} con tra le mani {q-Diamonds}{8-Spades} venendo dominato da Geshkenbein con {k-Diamonds}{8-Clubs}. Il turn è sceso{7-Spades} e il river {k-Spades} e Chen è uscito al secondo posto, mentre Geshkenbein è stato incoronato campione della Stagione 3 dell’APPT Macau High Rollers Event vincendo US $266,690.

1° – Vladimir Geshkenbein ($266,690)
2° – Johnny Chan ($154,400)
3° – Neil Arce ($84,218)
4° – Danny Huynh ($63,164)
5° – Grant ‘grunter’ Levy ($49,127)
6° – In Wook Choi ($35,091)
7° – Gap Young Kim ($28,073)
8° – Nicolas Wong ($21,055)

La prossima tappa del PokerStars.net APPT si terrà ad Auckland in Nuova Zelanda, dal 14 al 18 ottobre con il NZ $3,250 (US $2,100) APPT Auckland Main Event che si svolgerà allo SkyCity Festival of Poker.

Per altri dettagli su questo evento, consultate il sito dell’APPT, o per vincere un posto oggi registratevi su PokerStars e giocate uno dei tanti satellite per avere la possibilità di catturare il vostro pezzo di gloria APPT!

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli